Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Dino (Corrado Fortuna) è bloccato. Non vuole più svegliarsi né reagire dopo che la sua storia con Valeria (Regina Orioli) è finita.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 4.0/5
Voto utenti: 3/5

Quattro anni intensi e ora nulla sembra più muovere i suoi interessi. È un'ossessione che lo inchioda al letto. Nonostante gli sforzi di Francesco (Vincenzo Crivello), suo unico amico, che tenta di farlo tornare all'università e di svagarsi, Dino vede soltanto Valeria intorno. Una mattina si imbatte in una misteriosa pizzeria, la “Blu Cobalto”, che cerca un ragazzo per la consegna delle pizze. Decide di iniziare a lavorare la stessa sera. Sarà una notte magica in cui le misteriose pizze Blu Cobalto lo metteranno in relazione con personaggi bizzarri e irrequieti che sembrano, in qualche modo, misteriosamente connessi alla sua storia, guidandolo verso una presa di coscienza che lo inchioderà davanti allo specchio.

Vincitore come migliore opera prima al “Worldfest International Independent Film Festival” di Houston, Una notte blu cobalto è una pellicola indipendente dotata di una grande forza e originalità. Lo svolgersi della storia, la formazione di Dino, sembra seguire un filo più orientale che occidentale, un percorso buddista verso le Quattro Nobili Verità: la sofferenza, l'origine della sofferenza, la cessazione della sofferenza, il sentiero (blu cobalto) che conduce alla cessazione della sofferenza.

Nonostante gli sforzi di Francesco ([Vincenzo Crivello]), suo unico amico, che tenta di farlo tornare all'università e di svagarsi, Dino vede soltanto Valeria intorno

A sostegno di questo interesse c'è la centralità de L'arte della guerra, il trattato di strategia militare del generale Sun Tzu del VI secolo a.C., che guida lo studente verso la vittoria. Il giovane ed esordiente regista Daniele Gangemi, insieme a Carla Marcialis e agli attori Corrado Fortuna e Regina Orioli, scrivono una sceneggiatura di una profondità che oggi manca al cinema d'occidente, e soprattutto italiano. Se si possono individuare pochi punti deboli in alcuni dialoghi è nella teatralità marcata di alcune parti recitate, ma queste sono sfumature che non riescono a scalfire minimamente la magia che guida lo spettatore attraverso la pellicola.

Bella la prova degli attori, oltre ai già citati Fortuna e Orioli, anche di Valentina Carnelutti e di Alessandro Haber. Il film è anche un chiaro omaggio alla città di Catania (resa affascinante dalla fotografia di Michele D'Attanasio), lontano dai topoi che l'hanno resa celebre, per una storia di vita quotidiana poche volte rappresentata con tale eleganza e dignità.

La colonna sonora è stata scritta da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro: la forte presenza e collaborazione di una nuova generazione cinematografica stupisce ed emoziona. In Una notte blu cobalto si respira magia, le possibilità si dispiegano in tremila mondi e ogni spettatore può cambiare, come Dino, la propria vita in un istante. Finalmente una bellissima prova di cinema italiano.

di Emidio De Berardinis
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo