Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus

John Carter torna in libreria - Parte 2

Newton Compton pubblica 3 libri in uno: seconda analisi di 'Gli Dei di Marte'. All'avvincente ricerca dell'amore perduto.

div style="text-align: right;"«Per un attimo, sembrò che l’urto di tutti i miei avversari mi avrebbe travolto, ma ancora una volta, così come in molte altre occasioni, quando mi ero trovato davanti alle spaventevoli avversità di questo pianeta di belve e di feroci guerrieri, scoprii che la mia forza di terrestre era talmente superiore a quella dei miei avversari, che le mie probabilità di vittoria non erano minime come poteva sembrare.» br /(Tratto da Gli Dei di Marte)br /br /
/div
pDopo quasi mille anni di vita, ogni marziano mette fine alla sua lunga presenza sul pianeta rosso con il pellegrinaggio volontario lungo il fiume Iss, senza possibilità di ritorno. Il primo libro della famosa trilogia, si chiude con la dipartita di John Carter, che lascia Barsoom dopo aver salvato il suo popolo da morte certa, azionando la macchina dell’atmosfera vitale per il pianeta Marte. Compiuta l’impresa ritorna sulla terra senza conoscere l’esito della sua avventura, presaga di morte. La vita di Deja Thoris, infatti, e di suo figlio sono nelle sue mani.

Il secondo libro conduce il valoroso John Carter lungo le sponde dell’Iss, nel Mare Perduto di Korus e lungo la Valle di Dor dove sconfiggerà gli uomini pianta, il temibile Sator Throg (Sacro Thern del Decimo Cerchio) ed incontrerà la bella Thuvia schiava dei Thern, fronteggerà da solo i Pirati Neri di Barsoom, dovrà ignorare le avances di Phaidor (figlia di Matai Shang, il Sacro Hekkador dei Sacri Thern, Padre dei Thern, Signore della Vita e della Morte, Fratello di Issus) per giungere, infine, al cospetto di Xodar, Dator dei Primi Nati e infine al cospetto della dea Issus. Il viaggio lo condurrà ad affrontare il più fitto dei misteri di Barsoom, nel cuore della verità mistica a cui per millenni il popolo marziano ha sempre creduto e che ha sempre temuto. Ogni fede religiosa verrà sfatata, ogni dubbio sciolto, alla fine del travagliato cammino numerosi incontri e sorprese lo attenderanno, ma l’unico desiderio alimentato in lunghi anni di attesa dovrà aspettare ancora molto prima di essere soddisfatto: riabbracciare l’amata Deja Thoris, prigioniera nel Tempio del Sole per saziare la sete di vendetta della spietata e crudele Issus./p
pIl romanzo non ha eguali in termini di efficacia narrativa e tensione emotiva. Il lettore crede quasi di avere il potere di scrivere la storia o di cambiarla leggendola. John Carter ha un carisma senza eguali: è eroe giusto, onesto e valorosospan style="font-style: italic;",/span "pensare per me significa agire" è il suo motto ed egli agisce sempre secondo coscienza e giustizia. La sua forza ed il suo coraggio sono troppo audaci perfino per un alieno su Marte. Non è dotato di poteri eccezionali, né abita su un pianeta straordinario. John Carter è un semplice terrestre, con caratteristiche strabilianti, ottenute semplicemente sfruttando alcune peculiarità fisiche del pianeta ospitante oltre al suo ingegno e al suo temerario ardore guerresco. John Carter non è solo un uomo di spada e di azione è soprattutto res cogitans - "anche mentre duellavo feci lavorare il cervello per trovare una via di scampo". Un uomo fermamente fedele al suo destino, certo di poter vincere il nemico, utilizzando le sole armi bianche dell’ingegno e della volontà. Un Odisseo dei nostri giorni alla disperata ricerca della sua Itaca e fedele ad un solo amore. Cambiano i nomi, i tempi ed i luoghi, ma il romanzo di span style="font-weight: bold;"Edgar Rice Burroughs/span, come molti del suo genere, viene incontro alla necessità di offrire risposte acute a domande ataviche, che da sempre i lettori si pongono e a cui gli intellettuali rispondono. Solo la fantasia può forse riuscire laddove l’arida ragione fallisce./p
pIn occasione della trasposizione cinematografica di John Carter di Marte, l'editore Newton Compton ha racchiuso l'intera trilogia in un volume unico tascabile. 480 pagine al costo di 6,90 euro. br /br /span style="font-weight: bold;"Riepilogo/span: br /- a href="/news-john-carter-torna-in-libreria-parte-1.html"John Carter in libreria - Parte 1/abr /-a href="/news-john-carter-torna-in-libreria-parte-3.html" John Carter in libreria - Parte 3/abr //p.

di Antonella Sugameli
Ti piace questo articolo?
No
00 No
Condividi:
Lascia un commento a questo articolo.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questo articolo COMMENTA

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo