Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus

La pazza gioia David 2017


La pazza gioia David 2017

Vai alla scheda

David di Donatello 2017: la cerimonia e i vincitori

Ironia, intelligenza e, anche quest'anno, nuovi segnali positivi dal cinema italiano. Trionfano La Pazza Gioia, Indivisibili e Veloce come il Vento.

Non hanno scambiato le buste e nemmeno il presentatore. Anche quest’anno Alessandro Cattelan ha condotto la serata dei David di Donatello. L’edizione del 2017 è cominciata sulla falsa riga della precedente: tanta ironia, tagliente e mai banale, sul cinema e sul mondo degli attori. Questo carrozzone che, di volta in volta, trascina e coinvolge moltissime persone.

Cattelan ne ha ricordate un po’ tra battute al vetriolo e umorismo raffinato, trovando anche il modo per commemorare Gian Luigi Rondi, presidente e fondatore della manifestazione, scomparso lo scorso anno. Come da programma, si respirava l’aria delle grandi occasioni senza rinunciare alla dinamicità e alla scorrevolezza. Tanti volti noti per altrettanti premiati, che hanno potuto sviscerare le proprie emozioni in appena 45 secondi di discorso (questo era il tempo concesso ad ognuno). Se li è fatti bastare Paolo Virzì, dopo essersi aggiudicato la statuetta come Miglior Regista. Stavolta La Pazza gioia l’ha condivisa insieme alla sua compagna Micaela Ramazzotti, tra le protagoniste del film. Per il regista toscano è un bis, dopo che nel 1995 vinse il David come miglior direttore esordiente. Non contento, Paolo Virzì ritira anche il premio per il miglior film dell’anno.

Ha ringraziato, invece, tutto il cast con cui ha convissuto per mesi di lavorazione, Stefano Accorsi che ha ritirato il premio come Miglior Attore Protagonista. Il pilota Loris De Martino ha messo la quinta, lasciandosi dietro attori come Toni Servillo, Sergio Rubini, Michele Riondino e Valerio Mastandrea (questo ultimo consolatosi comunque con il riconoscimento di miglior attore non protagonista del film Fiore). Tra le donne, invece, trionfa Valeria Bruni Tedeschi – protagonista del film di Paolo Virzì – come miglior attrice. Durante il discorso di premiazione la Bruni Tedeschi si è esibita in un monologo emozionante che ha intervallato comicità e sentimento. Spazio anche alla musica, dove a primeggiare è stato Enzo Avitabile ottenendo ben due statuette per la sua collaborazione al film Indivisibili: miglior musicista e miglior canzone originale. Restando in tema di originalità, Volfango De Biasi ritira il premio come regista di Crazy for Football: The Craziest World Cup, decretato miglior documentario di lungometraggio: la dimostrazione di come lo sport può ancora emozionare e riabilitare.

Menzione speciale della serata a Roberto Benigni, un David alla carriera che suona come un tributo di riconoscenza per i suoi film che tanto hanno dato al recente passato del nostro Paese. Premio con dedica speciale alla moglie, compagna di una vita anche sul set: «Questo premio in realtà appartiene a lei, vorrei che in cuor suo me lo dedicasse». Le dediche non sono mancate nemmeno fra gli esordienti. Marco Danieli ha portato sul gradino più alto del podio La ragazza del mondo: il premio per la miglior regia esordiente è suo con tanti ringraziamenti a Michele Riondino, che ha interpretato alla perfezione il ruolo di Libero, protagonista di una storia d’amore che prova ad abbattere barriere e tabù religiosi. Insomma, anche quest’anno, il cinema italiano ha lanciato segnali positivi. Il David per il miglior film straniero 2017 se lo aggiudica Tom Ford con Animali notturni, che arriva subito dopo Ken Loach e il suo Io, Daniel Blake considerato il miglior film dell’unione europea.

L'elenco completo dei premi.

MIGLIOR FILM
Paolo VirzìLa pazza gioia

MIGLIOR REGISTA
Paolo VirzìLa pazza gioia

MIGLIOR REGISTA ESORDIENTE
Marco DanieliLa ragazza del mondo

MIGLIOR SCENEGGIATURA
Nicola Guaglianone, Barbara Petronio, Edoardo De AngelisIndivisibili

MIGLIOR SCENEGGIATURA ADATTATA (NOVITÀ 2017)
Gianfranco Cabiddu, Ugo Chiti, Salvatore De MolaLa stoffa dei sogni

MIGLIOR PRODUTTORE
Attilio De Razza, Pierpaolo VergaIndivisibili

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA
Valeria Bruni TedeschiLa pazza gioia

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
Stefano AccorsiVeloce come il vento

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
Antonia TruppoIndivisibili

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Valerio MastandreaFiore

MIGLIOR AUTORE DELLA FOTOGRAFIA
Michele D'Attanasio – Veloce come il Vento

MIGLIOR MUSICISTA
Enzo AvitabileIndivisibili

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE
Enzo Avitabile, Abbi pietà di noiIndivisibili

MIGLIOR SCENOGRAFIA
Tonino ZeraLa pazza gioia

MIGLIOR COSTUMISTA
Massimo Cantini ParriniIndivisibili

MIGLIOR TRUCCATORE
Luca Mazzoccoli – Veloce come il vento

MIGLIOR ACCONCIATORE
Daniela Tartari – La pazza gioia

MIGLIOR MONTAGGIO
Gianni VezzosiVeloce come il vento (1 David e 2 candidature)

MIGLIOR SUONO
Angelo Bonanni, Diego De Santis, Mirko Perri e Michele Mazzucco – Veloce come il vento

MIGLIORI EFFETTI DIGITALI
Artea Film & Rain rebel Alliance International Network - Veloce come il vento

MIGLIOR DOCUMENTARIO DI LUNGOMETRAGGIO
Volfango De BiasiCrazy for Football: The Craziest World Cup

MIGLIOR FILM DELL’UNIONE EUROPEA
Ken LoachIo, Daniel Blake

MIGLIOR FILM STRANIERO
Tom FordAnimali notturni

DAVID GIOVANI
Pierfrancesco DilibertoIn guerra per amore

DAVID SPECIALE ALLA CARRIERA
Roberto Benigni

SOCIAL FUTURE AWARD
Michele Vannucci – Il più grande sogno.



di Andrea Desideri
Ti piace questo articolo?
No
40 No
Condividi:
Lascia un commento a questo articolo.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questo articolo COMMENTA

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo