LOGIN
cerca
Ricerca avanzata
Profilo
Messaggi

Logout
Film Serie TV
facebook twitter google plus
Vai alla scheda

Maltese - Il romanzo del commissario: perchè guardare la nuova serie tv con Kim Rossi Stuart

Dopo Montalbano, conosciamo Dario Maltese: il commissario protagonista della serie in onda su Rai Uno fino a martedì 16 maggio

La Sicilia nel tempo, anche attraverso alle sue storie criminali, è stata rappresentata in tv attraverso vari modelli e formati. Rai Uno ci riprova con Maltese - Il romanzo del commissario, che ha debuttato in prima serata l'8 maggio: una serie che guarda al passato (è ambientata alla fine degli anni Settanta) senza trascurare la modernità dei meccanismi narrativi che hanno accattivato il pubblico della tv con prodotti come La mafia uccide solo d’estate e Il commissario Montalbano, nelle due versioni senior (con Luca Zingaretti) e young (con Michele Riondino).

Stavolta, nei panni del protagonista troviamo Kim Rossi Stuart – non proprio estraneo ai paradigmi televisivi e cinematografici riguardanti il crimine – che interpreta Dario Maltese. Un uomo slanciato, leggermente sfrontato, con un paio di baffi e mani affusolate da pianista, talento gettato alle ortiche per dedicarsi allo stesso lavoro del padre: il commissario. Infatti, così come Giuseppe Maltese - anche lui a lavoro tra le strade di Trapani e della Sicilia - Dario sceglie di difendere un ideale di giustizia.

In procinto di partire per Roma, dove lo aspetta una carriera lontano da casa, Maltese deve affrontare una tragedia: Gianni Peralta, commissario della città e suo amico fraterno, viene ucciso il giorno prima di sposarsi. Con lui perde la vita anche la sua futura moglie, incinta. Come da prassi, Dario Maltese sceglie di riprendere in mano la sua terra: resta a Trapani, prendendo il posto dell’amico al commissariato, per capire chi ha voluto ucciderlo e soprattutto perché.

Un’indagine complicata, un omicidio che lascia pensare a un’esecuzione di stampo mafioso e parecchi depistaggi dettati da intrecci amorosi e mezze verità. In mezzo, una squadra di uomini piuttosto variopinta affianca il commissario. Ci sono tutti gli ingredienti per una serie godibile, familiare, in "stile Rai". Di quelle che possono coinvolgere lo spettatore. In Maltese - Il romanzo del commissario vengono riproposti tutti i punti di forza che hanno decretato il successo de Il commissario Montalbano: il cibo, l’attenzione ai particolari legati al folklore, il paesaggio (con panorami trapanesi e siciliani da cartolina) e il dialetto. Molte espressioni del sud vengono usate in maniera spontanea e non c’è da stupirsi se sentiamo parlare Maltese con espressioni prettamente sicule, anche quando comunica con un suo attendente.

La distanza tra luogo di lavoro e strada viene totalmente annullata, e sta forse in questo il successo di queste serie tv all'italiana: un ritratto originale, affidabile e quotidiano della lotta al crimine. Ciò che fa la differenza in Maltese - Il romanzo del commissario è che il crimine qui considerato è quello organizzato, una battaglia che tra anni Settanta e Ottanta ha tenuti impegnati gli uomini di giustizia (non solo) in Sicilia. Per la prima volta, inoltre, il commissario di Kim Rossi Stuart è protagonista di un soggetto originale: nessun romanzo di successo alle spalle di Maltese - Il romanzo del commissario. Riuscirà questa opera meridionale a consegnare agli spettatori di tutta Italia un ritratto della guerra alla mafia? Staremo a vedere se questo giovane commissario siciliano entrerà nel cuore del pubblico tanto quanto l'illustre Montalbano.

Maltese - Il romanzo del commissario andrà in onda mercoledì 10, Lunedì 15 e Martedì 16 maggio su Rai Uno alle 21.20.

di Andrea Desideri
Ti piace questo articolo?
No
141 No
Condividi:
Lascia un commento a questo articolo.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questo articolo COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

Effettua il login

Username
Password


RegistratiPassword dimenticata
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo