Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus

Max Landis ha in mente un horror mash-up con alcuni dei personaggi più spaventosi del cinema

Si potrebbe concretizzare il soggetto per una storia che veda protagonisti vari villain del mondo horror

Già nel 2003, quando uscì Freddy contro Jason, i fan del brivido avevano assaporato l'idea di un cross over tra personaggi icona del genere horror. Ora, alla vigilia di Halloween e, visti i mash-up sempre più frequenti nei film di supereroi, si potrebbe concretizzare il soggetto per una storia che veda protagonisti vari villain del mondo horror.

Lo sceneggiatore Max Landis, figlio del grande John e autore di vari soggetti su supereroi DC, nonchè dell'apprezzato e rocambolesco Chronicle, ha dichiarato di aver pronta un’idea i cui personaggi sono Freddy Krueger, Jason Voorhees di Venerdì 13 e Chucky la bambola assassina; tutti coalizzati contro Pinhead di Hellraiser.
Foto Articolo
Secondo ciò che Landis ha rivelato sulla piattaforma The Writers' Panel, la storia in cantiere si apre con un teenager orfano e problematico, adottato da una coppia che vive in su sobborgo delizioso. I due in questione sono i genitori di Glen Lantz da Nightmare - Dal profondo della notte, interpretato da un giovanissimo Johnny Depp. Una sera, mentre cena con la nuova famiglia, il ragazzino si ammala improvvisamente e va in coma.

Ecco come Max Landis ha raccontato il sogno durante il quale, nella sua bozza di sceneggiatura, i famosi villain entrano in azione: «Il ragazzo comincia a camminare per strada; sente della strana musica, dei bambini corrono...è autunno.

Si ritrova dentro una casa in cui tre bambine saltano la corda e si intona la familiare filastrocca “Uno due e tre, Freddy viene per te”. La strada diventa Elm Street, Freddy insegue il ragazzo e lo artiglia sul volto. Il ragazzo sembra morire ma in realtà non lo è.

Improvvisamente delle catene, come quelle che escono dal cubo Leviatano di Hellraiser imprigionano Freddy e lo trascinano in alto, appeso come uno spaventapasseri. Poi torniamo in una stanza d'ospedale, in cui i parenti adottivi hanno chiuso il ragazzo: qui i Lantz hanno disegnato il simbolo di Hellraiser sotto il letto. Infine vediamo i battiti del cuore del ragazzo palpitare sul monitor. E uno degli adulti dice: “ Ce l’abbiamo”»
.
Foto Articolo
In base a questo script, apprendiamo che i Lantz sono adoratori dei cenobiti e responsabili dell'assassinio di Fred Krueger, un uomo apparentemente innocente, trasformato nel serial killer che tutti conosciamo. Ora il culto vuole che si sacrifichi Freddy una volta per tutte, forzandolo in un'alleanza malata con l'orfano. Il tutto in un mondo onirico inedito per i fan delle saghe coinvolte in questo crossover.

L'idea di base è un tentativo di rendere questi personaggi “eroi” nei loro rispettivi franchise. Appare chiara dalle parole di Landis la mancanza di interesse per altri personaggi di altrettanto famose saghe horror, come ad esempio la Laurie Rode di Halloween (che sta invece a tal proposito per ritornare in un nuovo e attesissimo sequel). Ridipingendo come figure tragicamente maledette personaggi come Freddy e Jason, Landis vuole dare nuova vita alle loro storie.

Sarebbe un modo nuovo e inconsueto, persino un po’ rivoluzionario, di guardare al genere horror. Detto questo, la pre-produzione del soggetto di Max Landis è iniziata, anche se non sarà certo una passeggiata. I diritti su questi personaggi appartengono a diversi studios e la quantità di soldi e parti chiamate in causa non è indifferente. Tutti gli amanti del brivido aspettano fiduciosi.

Fonte: Cinemablend.

di Angela De Angelis
Ti piace questo articolo?
No
10 No
Condividi:
Lascia un commento a questo articolo.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questo articolo COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo