Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus

L'amica geniale: presentati a Venezia 75 i primi due episodi della serie

Presentati alla 75esima Mostra del Cinema di Venezia ci sono anche i primi due episodi della tanto attesa serie tratta dal bestseller di Elena Ferrante

Sono stati presentati alla 75esima Mostra del Cinema di Venezia i primi due episodi della tanto attesa serie HBO/RAI Fiction/TIMVISION L'amica geniale, tratta dall’omonimo bestseller di Elena Ferrante. La trasposizione per lo schermo della serie è stata diretta da Saverio Costanzo, che ha firmato anche soggetto e sceneggiatura con la stessa Ferrante, Francesco Piccolo e Laura Paolucci.

Il romanzo da cui prende avvio lo show è il primo di una quadrilogia, il che ci fa pensare che ci saranno altrettante stagioni da attendere a seconda della risposta del pubblico.
Foto Articolo
La storia ruota intorno all’amicizia speciale tra due ragazzine, Elena Greco e Lila Cerullo, interpretate da due splendide piccole e promettenti attrici: Elisa Del Genio e Ludovica Nasti. Il loro rapporto, nato in un rione difficile di Napoli, prosegue per tutta la vita.

Le ragazzine, nonostante siano diversissime tra di loro, sono attratte l’una dall’altra e instaurano un rapporto che va oltre la semplice amicizia: questa relazione influenzerà tutte le loro scelte future e permetterà loro di sopravvivere in una Napoli degli anni Cinquanta fatta di miseria e difficoltà. Il primo episodio ha la forma di un racconto, al pari del libro: quando Lila scompare senza una spiegazione, Elena, ormai adulta, inizia a raccontare la storia del loro prezioso legame.

È evidente già da questa visione in anteprima che ne L'amica geniale ci troviamo davanti alla stessa avvincente potenza narrativa del libro, al quale la serie è molto fedele.
Foto Articolo
Sulla caratterizzazione dei personaggi è stato fatto davvero un lavoro magistrale, complice sicuramente l’efficace casting per il ruolo delle protagoniste, e anche i comprimari hanno un ruolo determinante: caratterizzano un’epoca, uno spazio - il Rione - e sono anche elementi sui quali la personalità delle protagoniste prende forma.

Il tempo filmico si impone, quasi co-protagonista, mostrandoci modi di pensare, di essere, di agire; ma soprattutto di voltarsi dall’altra parte.

Alla riproduzione storica - e si vede - è stata dato un grosso peso, per ammissione dello stesso Saverio Costanzo in conferenza stampa: «L'amica geniale è per me un'opera contemporanea e politica nel senso più sentimentale del termine. Perché, guardando oggi quel tempo, ti accorgi di quello che non c'è più: i valori della educazione e della trasmissione della conoscenza».

Certo con quel materiale narrativo la serie partiva già con il piede giusto: c’è però da dire che, a parte un’evidente debolezza nella riproduzione scenografica, un po' artefatta in alcune scene, dopo la visione dei primi episodi la voglia di vedere immediatamente il seguito c’è, ed è forte.

Prodotta da Lorenzo Mieli e Mario Gianani per Wildside e da Domenico Procacci per Fandango, L'amica geniale è una collaborazione tra Rai Fiction, TIMVISION ed HBO Entertainment, in co-produzione con Umedia. La serie arriverà su RaiUno e in contemporanea – stesso giorno e stessa fascia oraria – su TimVision in autunno. Previsto anche un passaggio/evento in sala, grazie a Nexo Digital, dei primi due episodi l’1, 2 e 3 ottobre.

di Valentina Pettinato
Ti piace questo articolo?
No
10 No
Condividi:
Lascia un commento a questo articolo.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questo articolo COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo