Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus

Emmy 2019: premi scontati e rivelazioni, tra Drama e Comedy

Si sono tenuti la notte tra domenica 22 e lunedì 23 settembre, al Microsoft Theater di Los Angeles, i 71esimi Emmy Awards: ecco chi ci ha sorpreso e chi no

Tra la scontatezza del Drama e qualche sorpresa sul Comedy, si sono tenuti la notte tra domenica 22 e lunedì 23 settembre, al Microsoft Theater di Los Angeles, i 71esimi Emmy Awards 2019.
Foto Articolo
HBO ha trionfato nel drammatico con le due serie di punta della stagione passata. Il premio tra le Outstanding Limited Series (la miglior Miniserie, diremmo noi) è andato a Chernobyl: lo show con Jared Harris ha fatto parlare di sé per tutta estate e che ha messo, fin dal principio, d'accordo pubblico e critica. Osannata come serie tv dell'anno, Chernobyl vince un Emmy prevedibile… ma meritatissimo.

Non si può dire lo stesso per il "figlio grande" di HBO: parliamo, ovviamente, de Il trono di spade che si aggiudica anche quest’anno (la serie ha iniziato a vincere nel 2015) Outstanding Drama. Un premio che è stato più che discusso: in confronto alle precedenti annate, giustamente premiate, la season conclusiva di Game of Thones ha avuto alti e (troppi) bassi.

Niente da contestare, invece, all’Outstanding Supporting Actor in a Drama Series vinto dal meraviglioso Peter Dinklage, per il suo sempre magistrale Tyrion Lannister.

Con questo premio la star de Il trono di spade entra nella storia: quello di Dinklage è un record di vittorie nella stessa categoria, il quarto Emmy e il secondo consecutivo; per il ruolo di Tyrion, inoltre, è stato nominato in tutte le 8 stagioni di Game of Thrones.
Foto Articolo
Se il Drama non ci ha riservato molte sorprese, ci ha pensato il Comedy a ravvivare gli Emmy 2019. La migliore Outstanding Comedy di quest’anno è la serie tv Amazon Prime Fleabag, che ha sbaragliato persino la diretta concorrente Amazon, vincitrice dell'anno passato, La fantastica signora Maisel. A quest'ultima sono andate le categorie di supporto, tra cui i meritati premi ai fantastici Non-protagonisti Alex Borstein e Tony Shalhoub.

Fleabag ha trionfato nella categoria, aggiudicandosi non solo migliore serie tv: la protagonista e sceneggiatrice Phoebe Waller-Bridge ha vinto, come già prima di lei nel 2013 Tina Fey, il premio per Lead Actress e anche quello di Writer. Fleabag nasce da un monologo teatrale della Waller-Bridge, messo per la prima volta in scena al Fringe di Edimburgo del 2013. È la storia di una trentenne londinese apatica e cinica, con molti problemi sul lavoro e in famiglia. La vera sorpresa di questi Emmy, una delle serie più interessanti e frizzanti dell’anno.
Foto Articolo
Da segnalare, c’è anche la vittoria come Outstanding Lead Actor in a Drama Series di Billy Porter, per Pose, serie Netflix passata un po' in sordina, ma molto originale. Altra gioia, la vittoria di Michelle Williams per Outstanding Lead Actress in a Limited Series or Movie, per la serie Fosse/Verdon. Una grande soddisfazione, dopo il mancato Oscar per Manchester by the Sea.

di Samantha Ruboni
Ti piace questo articolo?
No
20 No
Condividi:
Lascia un commento a questo articolo.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questo articolo COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo