facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Piano9logobianco
Piano9logobianco
Sisnero

CONTATTI

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Mr. Magorium e la bottega delle meraviglie

03/29/2008 11:00

Antonio D'Eugenio

Recensione Film,

Mr. Magorium e la bottega delle meraviglie

Dopo aver vestito i panni di sceneggiatore per la bella commedia Vero come la finzione, Zach Helm passa dietro la macchina da presa con Mr...

1141-.jpeg

Dopo aver vestito i panni di sceneggiatore per la bella commedia Vero come la finzione, Zach Helm passa dietro la macchina da presa con Mr. Magorium e la bottega delle meraviglie e lo fa portando una ventata di aria fresca alle commedie per ragazzi.


Mr. Magorium (Dustin Hoffman) è il proprietario di un negozio atipico di giocattoli. Atipico perchè questi si animano e giocano con i più piccoli: palloni che rimbalzano da soli, peluches che prendono vita e camminano, burattini che non hanno bisogno dei soliti fili per muoversi. Tra i vari bambini che affollano giornalmente il negozio c'è Eric (Zach Mills). Il piccolo aiuterà la giovane commessa (Natalie Portman) quando Mr. Magorium passerà a miglior vita. Da quel momento, infatti, tutti i giocattoli perderanno la loro capacità di animarsi e diventeranno scuri, senza colore, facendo perdere al negozio tutto il suo fascino. Riusciranno i due a riportare in auge la piccola bottega ed a ridar vita ad i suoi giocattoli? Grazie all'aiuto del nuovo contabile (Jason Bateman), allergico alla magia, tutto è possibile.


Oltre alle colorate fantasie visive che affollano le inquadrature, alla toccante colonna sonora e al clima spensierato e costruttivo, il film si impone all'attenzione del vasto pubblico per merito di scelte di cast ampiamente riuscite: Dustin Hoffman si allontana dai soliti ruoli ai quali siamo abituati a vederlo, per diventare il proprietario del negozio di giocattoli più amato dai bambini. L'anziano proprietario lascia che sia la magia a governare gli umili di spirito in una realtà che senza Magorium diventa sbiadita e incolore. Questa una delle chiavi di lettura di un film che strizza l'occhio a classici come Mary Poppins di Robert Stevenson – vedi quando Eric caccia dalla busta innumerevoli cose dalle più svariate forme, proprio come nel film prodotto dalla Disney – ma anche a classici d'animazione come Il castello errante di Howl di Hayao Miyazaki – le scene in cui grazie ad un congegno magico le scale portano nel posto descritto sulla ruota. Camaleontica la prova di una splendida Natalie Portman nei panni della commessa: l'attrice di V per Vendetta è cresciuta ed ora è pronta per nuove sfide. Un bel film, quello diretto e sceneggiato da Helm, che impone un cambiamento di programma: sognare. È ancora possibile nel cinema odierno? Guardando la fabbrica delle meraviglie, viene voglia.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Il sito nasce dalla nostra passione smisurata per il cinema e dal lavoro duro della nostra redazione, di chi scrive, di chi edita gli articoli, di chi segue la parte tecnica, il canale YouTube, i social e tutti i contenuti che Silenzioinsala.com produce (da anni e anni e anni).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder