facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Piano9logobianco
Piano9logobianco
Sisnero

CONTATTI

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Davanti agli occhi

11/16/2008 11:00

Ilaria Guerrisi

Recensione Film,

Davanti agli occhi

“ ...

2621-.jpeg

“ ... quand'è che cominceranno le nostre vere vite?” Diana (Evan Rachel Wood) è davanti allo specchio del bagno della scuola e parla con la sua amica del cuore Maureen (Eva Amurri ) quando irrompe un suo compagno armato, ed in un attimo la sua esistenza traballa, davanti ai sui occhi. Davanti agli occhi (The life before her eyes) è un film che riassume ciò che è stato in passato e ciò che sarà o avrebbe potuto essere in futuro della vita di una persona, in un istante singolo. Il film è tratto da una delle prime opere di prosa di Laura Kasische, poetessa e scrittrice americana. La struttura del film risente fortemente di questa origine a metà tra poesia e prosa: le immagini raccontate sono spesso isolate in un’atmosfera sospesa, idealmente più vicina ad una narrazione in versi. La trasposizione su pellicola è avvolta in un’aura quasi surreale, e riscopre una struttura non lineare che si sviluppa su scene isolate nel tempo e cronologicamente separate.


In Davanti agli occhi è proprio la struttura ad essere la parte più originale ed interessante: attorno ad un evento centrale ma non principale(il ragazzo armato che sta compiendo la strage nella scuola superiore che irrompe nel bagno dove si trovano Diana e Maureen) ruotano due linee temporali distinte: la vita di Diana da ragazza, e quella di Diana da adulta (interpretata da Uma Thurman). Le due linee narrative si alternano durante tutto il film, in un susseguirsi di flashback e fast forward tra le due vite. Da una parte ci sono le giornate della Diana da ragazza, interpretata da Evan Rachel Wood - che dopo Thirteen - 13 anni è ancora nel ruolo di una teenager problematica - raccontate alla stregua di un teen movie tra amori, amiche, sesso, e spinelli. Dall’altra parte c’è la vita di Diana adulta, una vita criticamente segnata dalla strage nella scuola superiore, ed un’indole profondamente modificata, ora madre e moglie. Bella la fotografia, con immagini ampie e colori luminosi: l’atmosfera ricreata è ora limpida, ora ovattata, anche grazie alle numerose riprese rallentate. Gli scenari sono quelli dei giardini lussureggianti e delle ville con piscina tipici dello stereotipo americano. La colonna sonora curata da James Horner (Due Oscar – miglior colonna sonora originale e miglior canzone originale per Titanic) è orchestrale e accompagna lo spettatore nel senso di ansia generale,ma è “cinematografica” all’estremo, al punto da passare quasi inosservata. Da guardare aspettando il finale... ad effetto!


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Il sito nasce dalla nostra passione smisurata per il cinema e dal lavoro duro della nostra redazione, di chi scrive, di chi edita gli articoli, di chi segue la parte tecnica, il canale YouTube, i social e tutti i contenuti che Silenzioinsala.com produce (da anni e anni e anni).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder