facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Piano9logobianco
Piano9logobianco
Sisnero

CONTATTI

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

La memoria del cuore

08/02/2012 10:00

Martina Calcabrini

Recensione Film,

La memoria del cuore

A volte è solo questione di impatto, che può far incontrare (o scontare) per caso le persone, può farle conoscere e, spesso, innamorare...

18731-.jpeg

A volte è solo questione di impatto, che può far incontrare (o scontare) per caso le persone, può farle conoscere e, spesso, innamorare. Un impatto, però, può anche arrivare all’improvviso, inavvertitamente, e urtare gli equilibri che la coppia ha costruito nel tempo, tassello dopo tassello. È proprio quello che vuole raccontare l’esordiente Michael Sucsy ne La memoria del cuore, una storia d’amore totalizzante capace di resistere agli impatti esterni e, soprattutto, a quelli interni.


Paige e Leo sono due artisti di talento che, scontratisi casualmente in aeroporto, si innamorano all’istante l’uno dell’altra. Si amano, si sposano e conducono una vita felice finché, in una notte gelida, rimangono vittime di un incidente stradale. Mentre Leo riporta solo qualche graffio, Paige batte violentemente la testa e perde memoria della sua vita recente. Quando si risveglia dal coma, la ragazza non prova più nulla per il marito e così, spinta dai genitori, torna nella sua vecchia casa lussuosa, frequenta il gruppo di ragazzi ricchi con cui usciva prima del matrimonio e si iscrive nuovamente alla facoltà di legge. La memoria di Paige sembra proprio non voler tornare e, così, Leo è costretto a firmare il divorzio e a continuare a condurre la sua vita come se lei non ne avesse mai fatto parte.


La neve e il gelo, i bagni notturni e le passeggiate romantiche, la passione irresistibile e l’amore disperato, sono i tratti distintivi di una pellicola che, nonostante l’apparenza, niente ha a che vedere con le moderne trasposizioni nicholasparkiane. Gli sceneggiatori Abby Kohn (La verità è che non gli piaci abbastanza), Marc Silverstein (Mai stata baciata) e Michael Sucsy descrivono una storia piena di sentimenti assoluti in stridente contrasto con la società che li ospita, colpita, questa, da un sarcastico cinismo di fondo che la destruttura tic dopo tic. La upperclass americana, snob e conformista, dunque, si rivela soltanto l’altra faccia di una medaglia che, alla luce del sole, rivela un volto raggiante e aperto al nuovo, lontano da qualsivoglia impatto economico, pregno di arte, amore e libertà. Una strepitosa Rachel McAdams, dopo l’idilliaco Le pagine della nostra vita e Midnight in Paris, torna a vestire i panni della damigella in pericolo, salvata, questa volta, dal marmoreo Channing Tatum. Ispirato a eventi realmente accaduti, La memoria del cuore coinvolge e commuove lo spettatore attraverso il tema romantico e strappalacrime dell'amnesia, necessario a mettere il giusto quantitativo di pepe in una storia d’amore troppo perfetta per essere vera. Prima di Paige e Leo, c’erano stati i Charles e Paula de I prigionieri del passato e i Lucy ed Henry de 50 volte il primo bacio. E adesso, proprio come allora, la formula continua a funzionare, rivelandosi capace di far sperare che ci sia ancora posto, in questo mondo, per un sentimento puro e incontaminato, fatto di desiderio fisico, mentale e di qualsiasi altro amore possibile.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Il sito nasce dalla nostra passione smisurata per il cinema e dal lavoro duro della nostra redazione, di chi scrive, di chi edita gli articoli, di chi segue la parte tecnica, il canale YouTube, i social e tutti i contenuti che Silenzioinsala.com produce (da anni e anni e anni).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder