facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Piano9logobianco
Piano9logobianco
Sisnero

CONTATTI

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Amore Oggi

05/06/2014 10:00

Valentina Pettinato

Recensione Film,

Amore Oggi

Un film a episodi che racconta cosa significa l'amore ai nostri giorni

26641-.jpeg

Il rischio è innegabile: come si fa a parlare d’amore coi tempi che corrono senza rischiare sbrodolature melense, pit-stop in cliché abusati o, peggio ancora, senza restare incatenati da Federico Moccia e i suoi lucchetti? Il gruppo Inception, composto da giovanissimi film maker come Marco Lupo Angioni, Daniel Franchina, Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi, habitué di video dissacranti a basso costo, girati in pochissimo tempo e diffusi sul web, dimostra che è possibile. Il loro risultato è Amore Oggi, film a episodi trasmesso il 10 febbraio in prima serata su Sky Cinema 1 HD e il 14 su Sky Cinema Passion, e approdato in sala dall’8 maggio, in occasione della festa del cinema. Ed è proprio Sky ad averli notati sul web e a commissionare loro una pellicola per il palinsesto di San Valentino: ne viene fuori un film strutturato in quattro episodi, tra il grottesco e il comico, dove il romanticismo spicciolo non manca, ma sembra esser lì di proposito per essere in qualche modo bistrattato. Le quattro storie raccontano l’amore dei nostri giorni, tra esibizionismo mediatico, crisi economica, egocentrismo e narcisismo, egoismo e banale ipocrisia.


Nel primo episodio, Andrea Bosca e Sara Zanie, in un ritratto estremamente contemporaneo di giovane nucleo familiare alle prese con il problema della fertilità, devono affrontare la difficoltà di avere un figlio che possa coronare il loro rapporto: finiranno per rivolgersi all'esperto specialista impersonato da Rocco Siffredi. Nel secondo episodio, anche le feste di paese possono essere scenario di una moderna e delicata storia d’amore: Giancarlo Fontana nei panni di un video maker dalle alte ambizioni, incrocia con l’occhio della sua telecamera una bellissima ragazza, ed è amore al primo zoom. Tra ricerche disperate su facebook e appelli tv, si dispiega l’educazione sentimentale del giovane sconosciuto, che diventa poi conosciuto alle teenager e infine alla tv. Terzo episodio: Edoardo Purgatori, sovrappeso e dall'aspetto appesantito, viene lasciato dalla fidanzata (Giulia Lapertosa). Per darle uno schiaffo morale passerà dal tunnel del cibo a quello del fitness, trasformandosi in un ammasso di muscoli guizzanti. Ma come Narciso, l’insidia è celata dietro ad un'oliata immagine, riflessa dallo specchio della palestra. Infine nel quarto episodio Alessandro Tiberi mette i calzoncini da calciatore per raccontare il mondo gay tra gli spogliatoi della propria squadra, in bilico tra il coming out e il mutismo.


Tante le partecipazioni amichevoli, da Caterina Guzzanti a Enrico Bertolino, Neri Marcoré, Gianluca Vialli e Fabio Caressa. Dal web alla tv il passaggio non è semplice, per non parlare del passaggio in sala. Ma quei bravi ragazzi della Inception hanno saputo mettere del proprio in questo interessante esperimento, che pecca forse di forzare la mano in alcune sue parti, ma che ha il pregio di fornire una valida alternativa stilistica cinematografica, proponendo originali scelte di montaggio e scrittura, diverse da un solito e abusato manuale d’amore. Non è possibile, allora, non tifare per il loro amore sgangherato.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Il sito nasce dalla nostra passione smisurata per il cinema e dal lavoro duro della nostra redazione, di chi scrive, di chi edita gli articoli, di chi segue la parte tecnica, il canale YouTube, i social e tutti i contenuti che Silenzioinsala.com produce (da anni e anni e anni).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder