facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Piano9logobianco
Piano9logobianco
Sisnero

CONTATTI

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Johnny Groove presenta 'Ti stimo fratello'

10/04/2016 11:50

Martina Calcabrini

Da Zelig al cinema in poche battute

Si è tenuta ieri presso la Sala Torlonia dell’Hotel Parco dei Principi di Roma la conferenza stampa di span style="font-style: italic;"Ti stimo fratello/span, primo film co-sceneggiato, co-diretto e interpretato da span style="font-weight: bold;"Giovanni Vernia/span, giovane ingegnere elettronico arrivato al successo grazie a Zelig.


p span style="font-weight: bold;"Salve Giovanni. Possiamo considerare il suo film come una commedia contro l’evasione fiscale?/spanbr /No, non sarei assolutamente un significato così profondo al mio film. Ovviamente c’è una critica ironica all’evasione fiscale ma, in realtà, il film è ispirato alla mia vita, tanto che mio padre era davvero un maresciallo della finanza! Fortuna che poi è arrivato Monti e quindi il discorso è tornato attuale… /p


p span style="font-weight: bold;"Quanto c’è di tuo nel film?/spanbr /Molto. Pensate che mio padre mi dava sempre dei calendari della guardia di finanza da regalare ai professori… Persino prima della mia vera discussione di laurea!/p


p span style="font-weight: bold;"Da ingegnere a comico… Un bel salto!/spanbr /Ho fatto l’ingegnere per 11 anni e ho continuato ancora per un anno e mezzo dopo la mia prima apparizione in TV. Pensate che quando preparavo i pezzi per Zelig, sfruttavo il tempo libero chiudendomi in camerino e lavorando al PC! È stata dura decidere di lasciare il lavoro ma per fortuna mi ha aiutato mia moglie in questo. Mi piace paragonarla all’Adriana di Rocky… (ride). Il mio manager americano mi aveva detto che molti esponenti dello spettacolo volevano fare un film con me. Può sembrare strano, ma per me è stata una vera mazzata. Ero in crisi, poi mia moglie mi ha detto: “Tira fuori le palle e fatti valere!”. E così ho sentito la musica… Nel frattempo anche gli americani hanno visto i miei video su youtube e all’inizio volevano licenziarmi, poi hanno scoperto che ai loro clienti facevo ridere… E così hanno fatto di tutto perché io non lasciassi il lavoro, invece eccomi qui… /p


p span style="font-weight: bold;"Com’è stato co-dirigere il film?/spanbr /Premetto che né io né Paolo volevamo dirigere il film pur avendo ben chiara la storia che volevamo portare al cinema. Molti registi importanti come Giulio Manfredonia e Luis Prieto si erano proposti per il compito ma noi avevamo troppa paura che manipolassero la storia originale. Quindi alla fine la produzione ha affidato a noi il compito e ci ha circondati da un team di professionisti./p


p span style="font-weight: bold;"Vai davvero in discoteca?/spanbr /Io sono un fan accanito della discoteca. La mia vacanza ideale è a Ibiza dove si balla la musica house degli anni ’90./p


p span style="font-weight: bold;"E quindi detesti il latino americano…/spanbr /Fratella ho visto gente morire tra i balli di gruppo! (Ride mentre imita Johnny Groove) Scherzo, amo la salsa cubana ma Johnny non potrebbe mai./p


p span style="font-weight: bold;"Com’è nata la tua passione per il teatro?/spanbr /Beh, da piccolo ero taciturno ma un bravo osservatore. Io ho davvero parenti del sud che sono delle vere e proprie macchiette. Un giorno ho iniziato ad imitare mio Zio Eugenio di Catania e l’ho fatto per tre giorni di fila. I miei si erano talmente preoccupati da aver chiamato il medico che, dopo avermi visitato, ha esclamato: “Suo figlio è solo un cretino”. E mi ha tirato una scalpellotto facendomi uscire dal personaggio. Quando lavoravo in un’azienda, per esempio, sebbene fossi vestito in giacca e cravatta, mi divertivo ad imitare i manager… Lì ho capito che mi piaceva troppo fare teatro e mi sono iscritto finalmente ad un corso. La carriera andava male, la mia ragazza mi stava mollando… E così ho preso due decisioni: iscrivermi a kitesurf e a teatro. Il primo è andato malissimo perché a Genova non esiste la sabbia ma solo rocce, quindi dopo un mese ho detto addio all’attrezzatura… Il secondo ha portato Zelig come premio…/p


p span style="font-weight: bold;"Com’è nato Johnny?/spanbr /Ho sempre avuto una passione smodata per il ballo e la discoteca. Andavo sempre a ballare con il mio gruppo di amici con l’unico scopo di rimorchiare le ragazze. Dalla Liguria arrivavamo fino in Piemonte e in Francia. Io ero il fighetto della compagnia perché mi piaceva la musica house e sapevo ballare. D’altronde la musica o la senti nelle ossa o niente… Questo mi portava spesso ad essere scambiato per un gay e ad essere circondato da donne. All’inizio avevo pensato a Johnny come ad un bullo da discoteca ma mi venivano in mente solo battute bruttissime che non facevano ridere nessuno. Un giorno dovevo fare una performance in un locale, mi sono cambiato al volo ma quando sono salito sul palco, avevo dimenticato tutto. Non sapevo cosa fare e mi ero incantato. Lì è nato lo sguardo sensuale di Johnny e il pubblico ha iniziato a ridere. Mi sono liberato e ho iniziato a fare lo scemo…/p


p span style="font-weight: bold;"Come ti vedi nel futuro?/spanbr /Io per indole non sono mai contento. Dopo Zelig volevo il cinema, ora che ho il cinema, voglio ancora di più… Ma dipende tutto dal successo della pellicola. Sicuramente uno show tutto mio non è da escludere. Voi non avete idea di quali livelli può toccare l’egocentrismo di un comico…. Il problema, adesso, è che al cinema non hai un riscontro immediato a meno che non sei in sala e ti nascondi tra la folla. Quindi inizi a salire l’ansia…/p


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Il sito nasce dalla nostra passione smisurata per il cinema e dal lavoro duro della nostra redazione, di chi scrive, di chi edita gli articoli, di chi segue la parte tecnica, il canale YouTube, i social e tutti i contenuti che Silenzioinsala.com produce (da anni e anni e anni).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder