facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Piano9logobianco
Piano9logobianco
Sisnero

CONTATTI

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Agnus Dei di Anne Fontaine, tra femminilità e fede

02/12/2017 17:44

Eleonora Piazza

Intervista,

La conferenza stampa a Roma con Anne Fontaine, Suor Carmen Sammut e Lucetta Scaraffia

Presentato al Sundance film festival, Agnus Dei è il nuovo film di Anne Fontaine: la regista francese esplora con grazia e delicatezza il sottile confine tra fede e maternità all’interno di un contesto di per sé tragico. La abbiamo incontrata a Roma in occasione della presentazione del film assieme a Suor Carmen Sammut, Presidente dell’Unione Internazionale delle Superiore Generali e a Lucetta Scaraffia, storica, giornalista e Professoressa di storia contemporanea presso La Sapienza.


Il quadro storico in cui è ambientato il lungometraggio è quello della Seconda Guerra Mondiale e la regista, partendo da un evento realmente accaduto, ne ha abilmente romanzato il perimetro, arricchendolo di intrecci narrativi ulteriori. La storia è quella di Madeleine Pauliac, giovane medico della Croce Rossa Francese operante a Varsavia nel 1945, che aiutò a partorire un gruppo di suore rimaste incinte a seguito dell’incursione violenta, in convento, di una truppa di soldati sovietici. Anne Fontaine ha raccontato alla stampa di come le autorità si rifiutarono di divulgare quanto accaduto, lasciando i tragici fatti nel dimenticatoio. Tutt’ora non si conosce quale fu la reazione della Chiesa a tutto ciò. L’autrice, avendo a disposizione soltanto le informazioni rivenute dal diario del giovane medico e pochi approfondimenti di alcuni storici, ha sentito la necessità di inserirsi lei stessa all’interno della vita ecclesiastica per poterla osservare di persona. «L’incontro con il soggetto è stato determinante» dichiara la Fontaine, che avendo partecipato a diversi ritiri, si è detta molto colpita da quello che ha scoperto nella vita della comunità: c’è euforia, bisogno e una volontà di unione, di supportarsi nel quotidiano. La rigida disciplina vigente in queste comunità non ha precluso a queste donne di intessere tra loro relazioni umane, rivelando dubbi, tensioni e un intero cosmo che si è dimostrato essere tutt’altro che monodimensionale.


È stata un’esperienza - dichiara la regista - che le ha permesso di tracciare una drammaturgia della vita, all’interno di un convento e di scoprire le diverse individualità delle sorelle. Nel film infatti sono ben distinguibili le diverse reazioni di queste donne alla gravidanza, c’è chi la rifiuta, chi se ne stupisce positivamente e chi in realtà l’aveva sempre attesa. Figlia di un’organista e cresciuta con le zie religiose, la regista ha sentito la necessità di raccontare questo mondo, fatto di persone reali con insicurezze e domande quotidiane sulla precarietà della fede. Agnus Dei non è un film su un'epoca, ma un racconto d’attualità. Un'attualità tragica, poiché di atti brutali come quello descritto nel film ne sono avvenuti molti negli anni e sembrano non cessare ai giorni nostri. La storica Lucetta Scaraffia ha approfondito questo tema citando alcuni eventi di simil natura, primo tra questi il caso dei cinque monasteri in Bosnia in cui suore incinte furono espulse. «Solo nel 1998, una suora, membro della congregazione è stata in grado di denunciare le violenze subite della donne all’interno della chiesa, per opera molto spesso degli stessi ecclesiastici» ha dichiarato Suor Sammut, intervenuta anche lei in conferenza stampa, incitando a non dimenticarsi delle donne e della loro importanza all’interno della chiesa, che sono tante ma spesso ciò viene dimenticato. «C’è tutto un mondo al femminile, un mondo di operaie molto importanti».


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Il sito nasce dalla nostra passione smisurata per il cinema e dal lavoro duro della nostra redazione, di chi scrive, di chi edita gli articoli, di chi segue la parte tecnica, il canale YouTube, i social e tutti i contenuti che Silenzioinsala.com produce (da anni e anni e anni).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder