facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Piano9logobianco
Piano9logobianco
Sisnero

CONTATTI

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Emmy 2018: delusione Netflix, conferma HBO, sorpresa Amazon

09/25/2018 17:10

Samantha Ruboni

Emmy,

Trionfa The Marvelous Mr. Maisel, rivelazione di Amazon, mentre serie dell'anno si conferma Il trono di spade

Al momento delle {a href=https://www.silenzioinsala.com/articoli/1997/emmy-2018-netflix-vs-the-world-uno-sguardo-sulle-nominations}nomination per gli Emmy 2018{/a}, per la prima volta nella storia del premio bNetflix/b superava il colosso bHBO/b per numero di candidature. Eppure il 17 settembre le assegnazioni degli award hanno ristabilito la norma. HBO torna protagonista con i suoi show di punta, rivaleggiando solo con gli bAmazon Studios/b. La rivelazione dell'anno.


La grande sorpresa di questi Emmy, infatti, c’è stata nella comedy: la serie di Amazon La fantastica signora Maisel (The Marvelous Mr. Maisel) ha vinto quasi tutti i premi della sua categoria. Migliore attrice protagonista per Rachel Brosnahan, non protagonista Alex Borstein, migliore regia e migliore sceneggiatura per Amy Sherman-Palladino (la mamma delle bGilmore Girls/b).


I premi per le controparti maschili sono invece andate alla serie Barry, con migliore attore a Bill Hader e migliore attore non protagonista Henry Winkler (il Fonzie di Happy Days).


img


Nel drama, invece, nessuno sconvolgimento: vince come migliore serie il grande favorito Il trono di spade, che si porta inoltra a casa anche migliore attore non protagonista per Peter Dinklage.


Torna a casa a mani quasi vuote il grande vincitore dell'anno scorso, la serie bHulu/b The Handmaid's Tale, che prende solo il premio per miglior guest star a Samira Wiley. Stessa sorte anche per la seconda stagione di Westworld - Dove tutto è concesso, che riesce a vincere un solo premio per migliore attrice non protagonista Thandie Newton .


img


Netflix si aggiudica una sola statuetta alla migliore attrice per la perfetta interpretazione di Claire Foy, la regina Elisabetta di The Crown; per lo stesso show migliore regia a Stephen Daldry per l’episodio Pater Familias.


Nelle miniserie vittoria schiacciante per FoxCrime con American Crime Story per bL'assassinio di Gianni Versace/b, che è riuscito a vincere in una sola sera migliore attore protagonista per Darren Criss e migliore regia per Ryan Murphy con l'episodio L'uomo da copertina.


Una serata che ha ribaltato molti dei pronostici fatti nei mesi passati, che sembra aver quasi ristabilito l'ordine e che ci lascia uno strano senso di vuoto. Nel 2019, infatti, Il trono di spade giunge alla sua stagione conclusiva. Chi rimpiazzerà questa serie cult nel cuore dei fan... e degli Emmy?


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Il sito nasce dalla nostra passione smisurata per il cinema e dal lavoro duro della nostra redazione, di chi scrive, di chi edita gli articoli, di chi segue la parte tecnica, il canale YouTube, i social e tutti i contenuti che Silenzioinsala.com produce (da anni e anni e anni).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder