facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Piano9logobianco
Piano9logobianco
Sisnero

CONTATTI

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Cattivissimo Me 2, Max Giusti: no al politically incorrect

10/10/2016 20:01

Martina Calcabrini

Intervista,

A Roma Max Giusti e Arisa presentano il sequel di Cattivissimo Me

Si è tenuta questa mattina, presso l'Hotel Eden della capitale, la conferenza stampa di Cattivissimo Me 2. L'istrionico Max Giusti e la raffinata Arisa hanno incontrato i giornalisti per presentare la nuova pellicola diretta da Pierre Coffin e Chris Renaud e per rispondere alle loro domande.


bCom'è stato entrare a far parte del mondo dei cartoni?/b


Max Giusti: È stata una bella occasione per riscoprire i sapori buoni e belli. Quando due anni fa sono andato al Cinema Barberini per vedere la proiezione di Cattivissimo Me, ho indossato gli occhialetti e mi sono seduto in ultima fila. Mi sono talmente emozionato che, dietro gli occhialetti 3D, ho pianto. Due giorni dopo è nato mio figlio e l'idea di diventare padre, assumendosi la responsabilità per la vita di qualcun altro, è meraviglioso. In questa società, poi, tornare a rivedere un cartone è come riaprire il cassettone della nonna con l'odore dei panni appena lavati. È stato bello tornare a lavorare per questo secondo capitolo.


Arisa: Be', io sono un cartone! A parte gli scherzi, è stato bello perchè l'esperienza del doppiaggio ti da qualcosa di personale. Tu entri nel personaggio ma anche lui entra dentro di te e ti lascia qualcosa.... Certo Lucy è molto più magra di me ma fa niente!


Max Giusti: Invece Gru mi somiglia. Ha il pancione e le gambette... Mi rispecchia perfettamente!


bSecondo te dunque i cartoni aiutano ad abituarci ad una fisicità femminile diversa?/b


Arisa: Si perchè formano le donne in modo diverso rispetto alle pubblicità. Noi nella realtà non siamo delle Barbie! Io infatti non mi sento più una diversa da quando conosco Lucy Wilde.


bTu invece come sei arrivata in questo mondo?/b


Arisa: Io avevo fatto un'altra esperienza di doppiaggio e la Universal mi ha proposto di doppiare Lucy. Mi sono riconosciuta nella sua essenza, perchè rappresenta un tipo di donna che non è sempre ferma nella sua femminilità. È una donna vera perchè è simpatica e disposta a mettersi personalmente in gioco. Ho trovato molto divertente scoprire quei colori della mia voce che non conoscevo. Con il doppiaggio, infatti, la voce cambia e aiuta a darmi un tono in certe situazioni.


bRecentemente hai anche recitato... Quale ruolo hai preferito?/b


Arisa: La recitazione mi piace molto perchè è un viaggio utile a scoprire in età adulta qualcosa di nuovo. Comunque quando recito ho difficoltà a rivedermi sullo schermo mentre quando doppio ho meno paranoie perchè mi vedo in un corpo diverso dal mio. In ogni modo, sono stata fortunata a fare entrambe le esperienze...


bAvete seguito il doppiaggio originale?/b


Max Giusti: No, assolutamente anche perchè Gru in America è doppiato da Steve Carrel, che lo ha costruito sulla figura di un extracomunitario. Rifarlo in Italia sembrava inopportuno. Io l'ho reinventato insieme alla direttrice del doppiaggio. È stato bello immaginare come avrebbe parlato e che tonalità di voce avrebbe avuto... Diciamo che ho fatto una ricerca da attore per cercare di dargli un'anima.


bMax, il tuo Gru, però, è meno cattivo dell'originale.../b


Max Giusti: Be', è stata una ricerca originale. Il politicamente scorretto in un cartoon italiano spaventa. Io credo che Cattivissimo Me abbia avuto una grande intutizione: ha creato i minion ma ha anche lavorato sul concetto di diversità. La sua società è molto attuale e contemporanea, pensiamo a quando nel primo episodio Gru arrivava sgommando con l'astronave suv... Inoltre non è un film Disney che prospetta un mondo smielato: immaginiamo un uomo che vuole stare solo con le sue figlie femmine... Non ha pace!


Arisa: È bella la scena in cui Gru dice alla figlia di non crescere mai...


Max Giusti: Be', lo vorremmo tutti. Io lo ripeto in continuazione a mio figlio! Vedrai quando arriverà il tuo turno...


Arisa: Quando siamo piccoli ci dicono tutti che il mondo è bellissimo, poi cresciamo e scopriamo la verità...


Max Giusti: Siamo noi che non dobbiamo farlo peggiorare! Non dimentichiamo che siamo noi i padroni del nostro destino.


bPensi che in questo secondo film ci sia qualcosa di cattivissimo?/b


Max Giusti: A me piace quando Gru parte con l'aeroplano e ammazza tutti. Certo, spara marmellose e spara puzze però spara! Mi piace questo tipo di scorrettezza che è permessa solo nel mondo dei cartoni. Diventare papà è come entrare in un centro di caccia: non capisci chi non condivide questo mondo. Come ha detto Steve Carrell, all'inizio Gru era cattivissimo ma ora non è un cuore d'oro. E' diventato piuttosto un cuore di bronzo.


bQuanti giorni avete impiegato per il doppiaggio?/b


Max Giusti: 3 settimane perchè doppiavo solo nel pomeriggio. La mattina ero impegnato con la radio...


Arisa: Io solo 4- 5 giorni...


bC'è stata qualche scena difficile da doppiare?/b


Max Giusti: Quando abbiamo iniziato a doppiare, il film non era ancora completo quindi non avevamo minimamente idea di cosa ci saremmo trovati davanti. Quando ho scoperto El Macho e ha tirato fuori la bandiera messicana sono scoppiato a ridere.... Sembrava un coatto della Magliana! Diciamo che questo cartone anticipa ai bambini qualcosa che è già più appartenente al nostro mondo. Loro vivono i loro personaggi in un contesto contemporaneo perchè Cattivissimo Me propone un nuovo modo di vedere le cose. Diciamo che noi, in qualità di doppiatori, siamo portatori di emozioni. La verità, però, è che il cartone è veramente bello.


bChe differenza c'è tra imitare e doppiare?/b


Max Giusti: Tantissima. I miei personaggi televisivi non sono delle vere imitazioni perchè sono come io immagino le persone a cui mi ispiro. Quando però hai un personaggio da creare, come nel caso di Gru, sei tu ti metti al servizio del personaggio. Non viceversa.


bNel terzo capitolo i minion saranno i protagonisti. Ci sarà ancora posto per Gru?/b


Max Giusti: Saranno solo loro i protagonisti, non credo ci sarà posto per me. Vedremo!


bÈ vero che in teatro stai preparando qualcosa che, almeno lontanamente, ha a che fare con Cattivissimo me?/b


Max Giusti: Sto preparando uno spettacolo nuovo che ruota attorno a un interrogativo importante: quando si diventa padri, si smette di essere figli? Vi lascio così ma, per rispondere alla domanda, si, c'è decisamente qualcosa di cattivissimo me.


E così, tra sorrisi e applausi, Max Giusti e Arisa salutano la stampa ricordando che non c'è nulla di più importante nella vita di una persona che l'amore sincero e spassionato per la propria famiglia.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Il sito nasce dalla nostra passione smisurata per il cinema e dal lavoro duro della nostra redazione, di chi scrive, di chi edita gli articoli, di chi segue la parte tecnica, il canale YouTube, i social e tutti i contenuti che Silenzioinsala.com produce (da anni e anni e anni).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder