facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Piano9logobianco
Piano9logobianco
Sisnero

CONTATTI

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Circus of Books, la recensione del documentario prodotto da Ryan Murphy

04/05/2020 20:17

Lorenzo Bagnoli

Recensione Film, Netflix Original, Documentario, Ryan Murphy,

Circus of Books, la recensione del documentario prodotto da Ryan Murphy

Karen e Barry Mason per quarant’anni sono stati i gestori del principale punto di riferimento della cultura gay di Los Angeles. Si chiamava Circus of Books

Karen e Barry Mason per quarant’anni sono stati i gestori del principale punto di riferimento della cultura gay di Los Angeles. Si chiamava Circus of Books: il negozio è stato costretto a chiudere nel febbraio 2019, a causa della crisi delle vendite provocata da internet e dalla congiuntura economica. Circus of Books non era solo una libreria e un negozio di video porno omosessuali (sopravvissuto anche alla censura di Ronald Reagan), era il porto franco a cui approdavano centinaia di persone per scrollarsi di dosso un insostenibile stigma sociale. L'impresa, a conduzione familiare, è stata popolarissima: a un certo punto, degli anni Ottanta, Barry aveva l'Fbi alle calcagna e ha rischiato di finire in carcere con l'accusa di essere il principale distributore di materiale pornografico gay di tutto il Paese, all'epoca un reato federale. Ora immaginateli, i due Mason. Saranno due ribelli antisistema, un po' fricchettoni, amanti del sesso in tutte le sue forme, sopra le righe. E invece no.

aaaabarwg0pwhagu7ia2g5dj4kwuwayxufks51krg88oj9z8l3lovfwjlhrg83w3ic3ukkwwlqkesb-frmf2amyxmyt8zq-1598031978.jpg

Karen Mason è un'ebrea praticante, che da giovane sperava di fare la giornalista e che invece un certo punto ha cominciato a sentirsi di fronte a un bivio, diventare cinica o rinunciare al mestiere. Barry Mason, come dice suo figlio Micah, è di quegli uomini nati essere felici, troppo indaffarato con il mondo per curarsi del livore o degli umori di Dio; ha lavorato ad Hollywood nella nascente industria degli effetti speciali e come inventore di macchine mediche (suo padre aveva bisogno di fare la dialisi, così si è inventato un sistema per farla in casa, pur senza avere la minima competenza in materia): un genio, a modo suo, ma gli incassi della sua attività non erano sufficienti. 

I coniugi Mason cominciano così, un po' per caso, l'avventura da imprenditori della pornografia omosessuale.

Non hanno mai portato il lavoro in casa: figli, parenti e amici dovevano stare il più alla larga possibile dalla loro fonte di guadagni. Tutto questo è solo la premessa dell'odissea intima tra le umane contraddizioni della famiglia Mason che è Circus of Books, documentario Netflix prodotto da Ryan Murphy (The Politician, American Crime Story, Hollywood). 

circus-of-books-1598031974.jpg

I traguardi del movimento LGBT fanno da sfondo alla vicenda universale di una famiglia ostinatamente tradizionale per difficoltà economiche e tensioni relazionali.

A guidarci in questo viaggio è la regia di Rachel Mason, la figlia di mezzo dei due coniugi, che ha imbracciato la telecamera fin da adolescente per documentare le vicende della sua famiglia, tra un rimbrotto e una confessione di mamma Karen. Ha impiegato anni per scoprire cosa fosse il Circus of Books e cosa gli gravitasse attorno. Anni di silenzi e omissioni dei suoi genitori, mamma Karen in particolare. Nonostante la sua straordinaria capacità di vivere, infatti, ha sempre avuto troppa paura del giudizio: di se stessa, della società, dei suoi figli e di Dio. Il documentario è il racconto schietto e sincero di come i Mason, a modo loro e pagando un caro prezzo, ci hanno fatti i conti, con quel giudizio.


circus-of-books-poster-2-720x1080-1598030126.jpg

Genere: documentario

Titolo originale: Circus of Books

Paese/Anno: USA, 2019

Regia: Rachel Mason

Sceneggiatura: Rachel Mason, Kathryn Robson

Fotografia: Rachel Mason

Montaggio: Rachel Mason

Interpreti: Karen Mason, Barry Mason, Rachel Mason

Produzione: Netflix

Distribuzione: Netflix

Durata: 92'

Data di uscita: 22/04/2020

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Il sito nasce dalla nostra passione smisurata per il cinema e dal lavoro duro della nostra redazione, di chi scrive, di chi edita gli articoli, di chi segue la parte tecnica, il canale YouTube, i social e tutti i contenuti che Silenzioinsala.com produce (da anni e anni e anni).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder