facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
Sisbianco
Piano9logobianco
Piano9logobianco
Sisnero

CONTATTI

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

SILENZIOINSALA.COM – Più che spettatori
un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Waiting for the Barbarians: la recensione del film con Johnny Depp e Robert Pattinson

21/09/2020 14:52

Samantha Ruboni

Recensione Film, Johnny Depp, Drammatico, Robert Pattinson, Mark Rylance,

Waiting for the Barbarians: la recensione del film con Johnny Depp e Robert Pattinson

Waiting for the Barbarians parla di un indefinito passato imperialista, ma finisce per trasformarsi in una metafora della nostra contemporaneità

Presentato a Venezia76, Waiting for the Barbarians è tratto dall’omonimo romanzo di John Maxwell Coetzee. È una storia di frontiera in periodo coloniale, ambientato in un deserto senza luogo e senza tempo: un Magistrato (Mark Rylance) ormai integrato con i locali e verso la pensione, vede la sua tranquillità devastata dall’arrivo del violento e inflessibile Colonello Joll (Johnny Deep) e del suo sottoposto Mandel (Robert Pattinson).

2529-1600688132.jpg

Waiting for the Barbarians parla di un indefinito passato imperialista, ma finisce per trasformarsi in una metafora della nostra contemporaneità. Chi sono i barbari del titolo? I locali che vivono le terre da sempre come nomadi o gli emissari imperiali che vedono nei nomadi il nemico, senza una vera motivazione, solo per esibire la loro superiorità con la violenza?

È questo che Ciro Guerra vuole indagare, raccontandoci una storia che è lontana quanto vicina. Una narrazione densa, divisa in stagioni, come i capitoli del romanzo da cui è tratto. Il film è un’analisi sulla concezione che la nostra società ha del diverso e sulla sensazione di superiorità che la popolazione bianca ha da sempre rispetto agli altri popoli. I nomadi, chiamati barbari e visti come nemici, sono i veri abitanti di quelle terre impervie e difficili; sono gli unici che non le hanno mai lasciate e che intendono rimanerci. Gli imperiali sono solo in grado di saccheggiare e torturare, mai interessati alla cultura locale. A fare da ponte c'è il Magistrato, una sorta di mediatore tra i due mondi.

waiting-for-the-barbarians-1280x720-1600688115.jpg

Le interpretazioni attoriali sono magistrali, Johnny Deep e Robert Pattinson sono bravissimi (e cattivissimi) in due ruoli per i quali li ricorderemo. Mark Rylance è l’interprete perfetto per il Magistrato: un uomo dall’occhio buono e dal corpo stanco per le troppe battaglie, ma ancora in grado di combattere. La regia è impeccabile e ci porta in questi paesaggi maestosi, dove la Natura ha il sopravvento. Un film degno di nota, che ci permette di riflettere non solo sul passato ma anche su quello che stiamo vivendo.


schermata2020-09-21alle13-1600688096.png

Genere: drammatico

Titolo originale: Waiting for the Barbarians

Paese/Anno: Italia, 2019

Regia: Ciro Guerra

Sceneggiatura: J.M. Coetzee

Fotografia: Chris Menges

Montaggio: Jacopo Quadri

Interpreti: Robert Pattinson, Johnny Depp, Laura Cosac, Mark Rylance, Tserendagva Purevdorj, Younes El Mejjad, Adam Bensallah, Dulguun-Erdene Garamkhand, Faical Elkihel, Gana Bayarsaikhan, Gursed Dalkhsuren

Colonna sonora: Giampiero Ambrosi

Produzione: Iervolino Entertainment

Distribuzione: Iervolino Entertainment

Durata: 112'

Data di uscita: 24/09/2020

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

zhifei-zhou-XO4A1pWBEbE-unsplash

Supporta Silenzio in Sala

Il sito nasce dalla nostra passione smisurata per il cinema e dal lavoro duro della nostra redazione, di chi scrive, di chi edita gli articoli, di chi segue la parte tecnica, il canale YouTube, i social e tutti i contenuti che Silenzioinsala.com produce (da anni e anni e anni).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder