facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

Sisnero
Sisbianco
Sisbianco

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

MuciaraFestival-Bannerstretto

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Godzilla vs Kong (2021), la recensione: l'attesissimo scontro tra due giganti del cinema di genere

09/06/2021 17:00

David Salvaggio

Recensione Film, Film Azione, Film Fantascienza, Godzilla, King Kong, Warner Bros., Film USA, Adam Wingard, Monsterverse,

Godzilla vs Kong (2021), la recensione: l'attesissimo scontro tra due giganti del cinema di genere

Godzilla vs Kong ha fatto qualcosa di importante: riportare il grande pubblico al cinema e diventare di fatto il primo successo cinematografico 2021

Gli universi condivisi hanno preso un notevole campo nel nostro tempo, tanto nel cinema quanto in altri numerosi media. Ci ha pensato Warner Bros. ad avviarne uno piuttosto curioso, quello dei giganteschi titani provenienti dalla filmografia giapponese: il MonsterVerse.

 

Il progetto trova il suo primo tassello nel 2014 con Godzilla, diretto da Gareth Edwards e con un cast di tutto rispetto. Segue nel 2017 Kong: Skull Island, che introduce degnamente il noto King Kong con tanta azione e un bel cast, il tutto diretto da Jordan Vogt-Roberts. Arriviamo poi allo spettacolare Godzilla II – King of the Monsters del 2019, che preme ulteriormente l'acceleratore sullo spettacolo e sull'impatto visivo. Questo terzo capitolo, senza nulla togliere ai due precedenti film, offre qualcosa di visivamente straordinario e affianca al mostro radioattivo colleghi di una certa caratura. Su tutti primeggia King Ghidorah, che varrebbe da solo la visione del prodotto in questione.

E arriviamo quindi a questo Godzilla vs Kong, di cui era stata resa nota la produzione già da diversi anni e che ha incontrato sulla sua strada il coronavirus come ostico avversario.

Al di là della scelta della Warner di far uscire prima il film in streaming, in Italia, senza ombra di dubbio il Godzilla vs Kong di Adam Wingard ha fatto qualcosa di importante: riportare il grande pubblico al cinema e diventare di fatto il primo successo cinematografico del 2021. Tra l'altro, per il genere che rappresenta, questa pellicola valorizza in tutto e per tutto la magia della visione in sala.

 

La formula riproposta è sostanzialmente quella dei capitoli precedenti: un cast molto valido e nutrito e un impianto grafico e tecnico semplicemente da urlo. A confrontarsi sono due granitiche e gigantesche icone del cinema di genere, un confronto che avviene davvero e senza girarci troppo intorno.

godzilla-vs-kong-recensione4-1623332657.png

La trama del film si rivela infatti solo un pretesto per il grande scontro, che è semplicemente ciò che ci aspettiamo e che vogliamo vedere. Da una parte vediamo Godzilla attaccare la Apex Cybernetics, dall'altra Kong che viene condotto dagli umani verso la Terra Cava, con scopi variegati e diversificati.

I due non tardano a incontrarsi e, sotto gli occhi dei numerosi ma ben poco tratteggiati personaggi, iniziano a darsele di santa ragione. E lo fanno in più occasioni e in luoghi sempre diversi, senza risparmiarsi minimamente. È proprio questo spettacolo a essere il fulcro dell'intera operazione, curato nei minimi dettagli e dove niente è fuori posto. I combattimenti tra i due titani sono magnificamente ripresi e perfettamente comprensibili, tanto nei movimenti quanto nella loro fluidità e la distruzione che si portano dietro è davvero divertente ed appagante.

Arrivate alla parte finale, un vero e proprio tripudio di azione e spettacolo, e potrete notare la presenza di un altro gigante di tutto rispetto.

godzilla-vs-kong-recensione1-1623332641.jpg

Godzilla vs Kong eccelle nella parte grafica e tecnica, rende onore al titolo che porta ma si rivela debole nella trama e nei personaggi. Questo può essere un problema? Sì e no, nel senso che dipende tutto dallo spirito con cui vi approccerete a questa visione.   

Se vi aspettate qualcosa di profondo e strutturato sul piano narrativo, probabilmente, non è il film che fa per voi. Ma se volete tornare bambini per un paio d'ore, e vedere semplicemente Godzilla e Kong scontrarsi come si deve, con tutte le emozioni che ne derivano, siete nel posto migliore che possiate desiderare. Senza la minima ombra di dubbio. 


godzilla-vs-kong-recensione3-1623332892.jpg

Genere: fantascienza, azione

Paese, Anno: USA, 2021

Regia: Adam Wingard

Soggetto: Terry Rossio, Michael Dougherty, Zach Shields

Sceneggiatura: Eric Pearson, Max Borenstein

Fotografia: Ben Seresin

Montaggio: Josh Schaeffer

Effetti speciali: Bruce Bright, Michael Meinardus, Jonh 'D.J.' Des Jardin, Brendan Seals, Kevin Andrew Smith

Intepreti: 

da Alexander Skarsgård, Millie Bobby Brown, Rebecca Hall, Brian Tyree Henry, Shun Oguri, Eiza González, Julian Dennison, Kyle Chandler, Demián Bichir.

Musiche: Junkie XL

Produzione: Legendary Pictures, Warner Bros.

Distribuzione: Warner Bros.

Durata: 113'


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

www.silenzioinsala.com @ All Right Reserved 2020 | Sito web realizzato da Flazio Experience  | P.IVA 10731440961

Drive-in

Supporta SilenzioinSala.com

Il sito nasce dalla nostra passione smisurata per il cinema e dal lavoro duro della nostra redazione, di chi scrive, di chi edita gli articoli, di chi segue la parte tecnica, il canale YouTube, i social e tutti i contenuti che Silenzioinsala.com produce (da anni e anni e anni).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder