photo
le parti noiose tagliate
footer

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)
sis nero natale 3
sisbianco
sisbianco

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Freaks Out (2021), la recensione: il film di Gabriele Mainetti, tra X-Men e Mago di Oz

09/09/2021 13:11

Samantha Ruboni

Recensione Film, Festival, Festival di Venezia, Film Commedia, Film Drammatico, Film Italia, Film Cinecomic, Film USA, Claudio Santamaria, Venezia78, Gabriele Mainetti, Nicola Guaglianone, Giorgio Tirabassi, Pietro Castellitto , Aurora Giovinazzo,

Freaks Out (2021), la recensione: il film di Gabriele Mainetti, tra X-Men e Mago di Oz

Dopo il successo di Lo chiamavano Jeeg Robot, il nuovo attesissimo film di Gabriele Mainetti non poteva che avere a che fare ancora una volta con i supereroi

Dopo il successo di Lo chiamavano Jeeg Robotil nuovo attesissimo film di Gabriele Mainetti non poteva che avere a che fare ancora una volta con i supereroi: stavolta si tratta di un gruppo di freaks con poteri misteriosi. 

freaksoutrecensionefilm3-1631181722.jpeg

Roma, 1943. I Freaks, capitanati dal mago Israel, hanno il loro piccolo circo in una piazzetta di un paesino centro d’Italia. Dopo una presentazione dei personaggi (davvero molto ben fatta: è come se stessimo partecipando anche noi allo spettacolo), improvvisamente un bombardamento cambia completamente le sorti sia dello show sia dei protagonisti. Ed è così che i freaks si trovano senza una casa e senza un posto dove stare.

freaks-out-teaser-poster-1635240559.jpeg

Israel decide di portare il gruppo in America e parte, con i risparmi di tutti, per trovare il modo di salvare sè e gli amici: passata una notte, però, Israel non torna; tra i dubbi e la mancanza di fiducia dei veterani, la giovane Matilde decide di andarlo a cercare. Inizia qui l'avventura. 

Gabriele Mainetti ritrova in sceneggiatura Nicola Guaglianone per raccontare la storia di una banda di supereroi che ricorda molto gli X-Men dei comics Marvel.

 

Un mago, che molto probabilmente ha poteri psichici, Israel (Giorgio Tirabassi); un ragazzo albino che sa manipolare gli insetti, Cencio (Pietro Castellitto); un nano magnetico, Mario (Giancarlo Martini); un uomo-bestia gentile e intellettuale, Fulvio (Claudio Santamaria) e una ragazza elettrica, Matilde (Aurora Giovinazzo). 

Se in Israel troviamo una sorta di Xavier, Fulvio evoca il personaggio di Bestia (ma per alcune scene e alcuni movimenti anche il più famoso Wolverine) e in Matilde ci sono echi di Rogue e di Jean Gray/La Fenice.

Ma in questa favola italiana di superoi, ambientata durante l’occupazione nazista, ritroviamo anche l’immortale Mago di Oz. Matilde è Dorothy, con tanto di treccine e grambiule; Fulvio è il Leone e Mario l’omino di latta; Cencio ricorda lo spaventapasseri, sia nella fisicità sia nel suo essere la spalla comica del gruppo.

 

Come Il Mago di Oz, anche Freaks Out è la storia di una ragazzina che incappa in mille avventure, insieme ai suoi amici, in cerca di un mago. Solo che nel film di Mainetti il nemico, invece della Strega dell’Ovest, è un nazista.

freaksoutrecensionefilm7-1631178962.jpeg

Franz (Franz Rogowski) è un nazista con sei dita, che dalla nascita viene usato dalla famiglia come intrattenitore e che negli anni è diventato un rinomato pianista, rubando però le canzoni dal futuro. È così che nell'Europa degli anni '40 sentiamo rieccheggiare note di Creep dei Radiohead e di Sweet Child o mine dei Guns and Roses. Franz vede nel futuro attraverso il delirio da etere e, dopo una visione, vuole trovare i nostri protagonisti a tutti i costi: i freaks migliori di ogni tempo lo faranno diventare un generale, come ha sempre sognato. 

Come è giusto che sia, a combattere contro i nazisti arrivano i partigiani: Mainetti li immagina come sono una sorta di androidi, mezzi carne/mezzi di latta, a causa delle mutilazioni avvenute sul campo. I partigiani combattono per il nemico e salvano la nostra Dorothy, diventando Mastichini molto più simpatici di quelli originali.

freaksoutrecensionefilm4-1631178194.jpegfreaksoutrecensionefilm3-1631178580.jpegfreaksoutrecensionefilm5-1631178572.jpeg

Ma Freaks Out è soprattutto la storia di una ragazza che passa da adolescenza a maturità; che non sa controllare i suoi poteri e che, guarda caso, fanno la loro comparsa quando prova sentimenti come ira, paura e amore. Proprio la rivelazione della sua maturità, nel finale del film, permetterà a Matilde di comprendere a pieno i suoi poteri per poterli sfruttare al massimo. Per un lutto e per amore.

freaksoutrecensionefilm2-1631181736.jpeg

Mainetti recupera la cultura pop per raccontarci una fiaba italiana ambientata nel momento più buio della nostra storia: quello dell’occupazione nazi-fascista.

 

E l'ironia è la chiave di questo film, in cui storia e finzione si uniscono. Freaks Out è intrattenimento puro, ma è anche un'opera colta e citazionista, che guarda alla tradizione del cinema italiano come al cinecomic. Dopo Lo chiamavano Jeeg Robot, anche Freaks Out è destinato a diventare un cult.


freaksoutrecensionefilm1-1631178952.jpeg

Genere: drammatico, commedia, fantasy

Paese, Anno: Italia/Belgio, 2021

Regia: Gabriele Mainetti

Sceneggiatura: Nicola Guaglianone, Gabriele Mainetti

Fotografia: Michele D’Attanasio

Montaggio: Francesco Di Stefano

Scenografia: Massimiliano Sturiale

Costumi: Mary Montalto

Interpreti: Claudio Santamaria, Aurora Giovinazzo, Pietro Castellitto, Giancarlo Martini, Giorgio Tirabassi, Max Mazzotta, Franz Rogowski

Musiche: Michele Braga, Gabriele Mainetti

Produzione: Lucky Red, Goon Films, Rai Cinema

Distribuzione: 01 Distribution

Durata: 141’

Uscita: 28/10/2021

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

cinemadvisor

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

joker
Come creare un sito web con Flazio