photo
ascolta il podcast le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Il potere del cane (2021): la recensione del western di Jane Campion con Benedict Cumberbatch

17/11/2021 14:21

Samantha Ruboni

Recensione Film, Netflix Original, Film Drammatico, Film USA, Film Western, Jane Campion, Benedict Cumberbatch, Kirsten Dunst,

Il potere del cane (2021): la recensione del western di Jane Campion con Benedict Cumberbatch

Mix di delicatezza e brutalità che solo Jane Campion poteva essere in grado di realizzare

È dal 2009, dal meraviglioso Bright Star, che Jane Campion mancava dalla macchina da presa. E quanto è mancata! La regista torna nel 2021 alla regia di un western duro ambientato nel 1925, con protagonista  Benedict Cumberbatch in una delle sue migliori interpretazioni.

Il potere del cane è un western diviso in capitoli, che vedono intrecciarsi le vite di due fratelli, di una donna e di un giovane: mix di delicatezza e brutalità che solo Jane Campion è in grado di realizzare, il film ha vinto il Leone d'Argento alla Regia a Venezia78, dove è stato presentato in concorso.

the_power_of_the_dog_(film).jpeg

Phil (Benedict Cumberbatch) e George (Jesse Plemons) sono due fratelli che più diversi di così non si può. Il primo, solitario e crudele, porta avanti il ranch di famiglia; il secondo ha potuto studiare ed è impacciato e gentile.

Alle loro vicende si intrecciano quelle della vedova Rose (Kirsten Dunst) e del figlio Peter (Kodi Smit-McPee), conosciuti nella taverna che madre e ragazzo portano avanti. Phil, maschio tossico per eccellenza, comincia a denigrare Peter per il suo modo di fare effemminato, mettendolo in imbarazzo davanti a tutti e facendo soffrire la madre. Ma questa sarà poi la scusa per George di avvicinarsi a Rose e sposarla.

 

Rose va così ad abitare nel ranch, dove Phil non le renderà la vita facile conducendola all'alcol: quando Peter fa a farle visita per l’estate, lo stato di salute della madre lo preoccupa. Nel mentre si avvicina sempre più a Phil, permettendoci di scoprire il lato nascosto del burbero rancher. Il finale spiazzante vi lascerà a bocca aperta.

the-power-of-the-dog.jpegpowerofthedog2.jpegthepowerofthedog.jpeg

Il potere del cane è un adattamento del romanzo omonimo di Thomas Savage, che Jane Campion porta sullo schermo in una maniera che a dire perfetta è perfino poco. Phil è un personaggio interessantissimo, talmente stratificato che è facile perdersi nelle sue innumerevoli personalità: solo un attore del calibro di Benedict Cumberbatch poteva ritrarlo in una maniera così perfetta. 

La finzione, i ruoli sociali, il dolore sono al centro del film e unificano le storie di tutti i personaggi. La necessità per Phil di essere un maschio alpha, come la società richiede; le ferite inflitte a Rose e Peter. Le ansie di Rose, la solitudine che la porta alla pazzia; il riscatto di Peter, che non si dà per vinto sino alla fine.

63888-the_power_of_the_dog_-_actress_kirsten_dunst__credits_netflix_.jpeg

Jane Campion usa il romanzo di Savage per raccontarci la storia di come un uomo possa fare la differenza, in negativo, nella vita degli altri.

 

Ma anche della forza maschile, che non sta nella violenza quanto nel non avere paura di sé stessi. Un film sul dolore celato e su una vendetta che, mai come in questo caso, viene servita fredda. Freddissima.


locandinapg1-(1).jpeg

Genere: drammatico, western

Titolo originale: The Power of the Dog

Paese, anno: Australia/Canada/Regno Unito/Nuova Zelanda/USA, 2021

Regia: Jane Campion

Sceneggiatura: Jane Campion

Fotografia: Ari Wegner

Montaggio: Peter Scibberas

Interpreti: Benedict Cumberbatch, Geneviève Lemon, Jesse Plemons, Keith Carradine, Kirsten Dunst, Kodi Smit-McPhee

Colonna sonora: Jonny Greenwood

Produzione: BBC Films, Brightstar, Cross City Films, Max Films International, New Zealand Film Commission, See-Saw Films

Distribuzione: Lucky Red, Netflix

Data di uscita: 17/11/2021 (cinema), 1/12/2021 (Netflix)

 


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

pngwing.com11
Come creare un sito web con Flazio