photo
le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Une jeune fille qui va bien (2021), la recensione: Sandrine Kiberlain racconta la "sua" Shoah

28/11/2021 11:00

Cristiano Salmaso

Recensione Film, Festival, Torino Film Festival, Film Drammatico, Film Francia, TFF39, Sandrine Kiberlain,

Une jeune fille qui va bien (2021), la recensione: Sandrine Kiberlain racconta la "sua" Shoah

Sandrine Kiberlain, volto noto del cinema francese, ci si mette dietro per raccontare una storia ispirata dai ricordi dei nonni, ebrei polacchi.

Dopo una sessantina di film davanti alla macchina da presa Sandrine Kiberlain, volto noto del cinema francese, ci si mette dietro per raccontare una storia ispirata dai ricordi dei nonni, ebrei polacchi.

39-torino-film-festival-2021.jpeg

Parigi, 1942. Irene, giovane attrice di teatro, vive insieme al padre, alla nonna e al fratello in una famiglia dove sembra mancare qualcuno, ma non la felicità. 

È l’estate dei primi amori, tra un corteggiatore impacciato, il colpo di fulmine per un giovane medico e l’intesa con il fratello, ai limiti dell’ambiguità. Irene è però l’immagine del candore, Une jeune fille qui va bien, una ragazza raggiante che si aggira per la città con aria trasognata. 

une-jeune-fille-recensione-2.jpeg

Vittima di svenimenti improvvisi, che contrasta con zollette di zucchero e pizzicotti alle orecchie, la ragazza divide la sua estate tra il gruppo di teatro, la famiglia e il suo innamorato. Ma c’è un nemico lontano e invisibile, che inizia a stravolgerle la vita con regole incomprensibili: un timbro rosso sul passaporto, una stella da appuntare al petto.

 

Sandrine Kiberlain, che è da un bel po' dentro il mondo del cinema, mostra di conoscerne i codici, compresi quelli sul tema della Shoah e su come trasfigurarlo: Une jeune fille qui va bien reagisce alla realtà con i toni della favola e con l’ottimismo di una protagonista che ricorda Amélie Poulain e Odette Toulemonde. 

une-jeune-fille-recensione-3.jpeg

Si tratta di un esordio ben girato, encomiabile negli intenti e sincero nell’ispirazione, che passa però per il solito stereotipo della poesia (più immediata) come unica resistenza possibile: «Accogli tutto, splendore e terrore», citava Rilke il recente Jojo Rabbit. 

 

È brava Kiberlain a trovare un linguaggio adatto a una vasta platea, con una prima parte che impiega un po' troppo ad arrivare al cuore del film, ma una seconda che lo riscatta un po' alla volta. 

une-jeune-fille-recensione-4.jpeg

Stile francesissimo nel bene e nel male, con tanto di scale a chiocciola e androni per baci appassionati, canzoni d’amore di Trenet e citazioni di Marivaux.

 

Un’eroina giovane e bella, un padre che nasconde la paura, una nonna che sa già tutto: «Sento che ti prenderanno», le sussurra prima che corra dagli amici. Ed è davvero riuscita l’idea di strapparci il finale sotto gli occhi, lasciandoci l’impressione che forse Irene c’era davvero.


schermata-2021-11-28-alle-23.04.16.png

Genere: drammatico

Paese, anno: Francia, 2021

Regia: Sandrine Kiberlain

Sceneggiatura: Sandrine Kiberlain

Fotografia: Guillaume Schiffman

Montaggio: François Gédigier

Intepreti: Rebecca Marder, André Marcon, Françoise Widhoff, Anthony Bajon, Cyril Metzger, India Hair, Florence Viala, Ben Attal, Jean Chevalier, Bastien Bouillon

Musica: Marc Marder, Patrick Desreumaux

Produzione: EDI Films, Curiosa Films, France 3 Cinéma, BNP Paribas Pictures, Canal+, France Télévisions, Ciné+.

Durata: 98'


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

joker
Come creare un sito web con Flazio