photo
le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Jurassic World – Il dominio (2022), la "nuova" saga di Jurassic Park ha buone idee ma non decolla

22/06/2022 15:34

Marco Filipazzi

Recensione Film, Jurassic Park, Michael Giacchino, Colin Trevorrow, Chris Pratt, Bryce Dallas Howard ,

Jurassic World – Il dominio (2022), la "nuova" saga di Jurassic Park ha buone idee ma non decolla

Alle soglie del trentennale del primo film, arriva in sala Jurassic World – Il dominio, sesto capitolo della saga.

Tutti vogliamo un gran bene a Jurassic Park, a quello che Steven Spielberg ci regalò nel 1993: è stato il primo film con dinosauri credibili ad arrivare al cinema e alzi la mano chi non si sia mai esaltato (o si esalti tutt’oggi) a immaginare un parco divertimenti con dinosauri... veri! Altrettanto candidamente possiamo ammettere che i quattro film che ne sono seguiti (e anche il quinto non fa eccezione) non sono mai stati lontamanente all’altezza del primo. Però ci sono i dinosauri e, alla fine, tutti noi cediamo alle lusinghe di JP, dando un'occiata a ogni episodio anche solo per semplice curiosità. Ed è così che, alle soglie del trentennale del primo film, arriva in sala Jurassic World – Il dominio, sesto e ultimo (per ora) capitolo della saga.

jurassic-world-il-dominio-recensione3.webp

 

La premessa, lasciata intravedere già alla fine del film precedente, è molto intrigante: i dinosauri sono fuggiti definitivamente dai loro recinti e ora sono liberi e hanno letteralmente invaso il mondo.

Sospensione dell’incredulità: è come dire che liberando gli animali chiusi in un parco faunistico, questi ribaltino l’ecosistema mondiale... ma vabbè. Gli sceneggiatori ci hanno messo 30 anni e 4 film, ma alla fine ce l’hanno fatta a capire che l’azione poteva essere spostata anche al di fuori di un ambiente circoscritto (parco, isola, riserva naturale, villa) perciò allelujia!

jurassic-world-il-dominio-recensione5.jpeg

Da questo punto di vista la sequenza iniziale funziona alla grande, mostrandoci quanto è difficile la coesistenza tra la nostra specie e quelle preistoriche, ognuna intenta a stabilire il proprio dominio sull’altra.

 

Peccato che questa intuizione - a conti fatti, la sola davvero valida dal film - venga relegata a mero contesto di sfondo: dopo un’ora, infatti indovinate dove viene trasferita tutta l’azione? Se la vostra risposta è «l’ennesima riserva naturale»​​ allora avete vinto un velociraptor.

Questa volta però non siamo su qualche isola al largo della Costa Rica, bensì in Italia, sulle Dolomiti, e viene da chiedersi se gli autori abbiamo quantomeno fatto una ricerca su Wikipedia o si siano limitati a tirare una freccetta sul mappamondo per decidere una location a caso, avulsa da qualsiasi logica. I personaggi, infatti, si spostano a piedi e nel lasso di due scene (e presumibilmente un paio di kilometri al massimo) passano da un lago ghiacciato dove imperversa una bufera di neve a una giungla subtropicale. Seriamente.

jurassic-world-il-dominio-recensione4.jpeg

Il nuovo Jurassic World continua a non funzionare, ma mentre il personaggio di Bryce Dallas Howard un po’ di dignità riesce a conservarla (almeno non scappa più con i tacchi a spillo), quello di Chris Pratt annega in un mare di ridicolo: la sola cosa che sembra saper fare è imporre le mani per piegare qualsiasi dinosauro al suo volere.

 

Il vecchio Jurassic Park, con i protagonisti originali, invece funziona meglio, probabilmente anche grazie al carisma degli attori e alla sottotrama legata alle locuste giganti: non c'entra nulla con il discorso dei dinosauri, ma prova a riportare in auge il pericolo della manipolazione genetica che era il vero fulcro narrativo di Michael Crichton e Steven Spielberg.

jurassic-world-il-dominio-recensione2.jpeg

Comunque Jurassic World – Il dominio, seppur con evidenti difetti di sceneggiatura, è forse il migliore della nuova trilogia, il che la dice lunga sulla saga.

 

Ci sono diverse idee che meritavano di essere sviscerate e tutta la sequenza a Malta, legata al mercato nero dei dino, rivela un enorme potenziale...gettato in pasto ai raptor. Verrà sfruttato nel prossimo sequel, spin-off o serie tv? Speriamo. Qua e là ci sono immagini molto suggestive e alcune sequenze action ben orchestrate pizzicano alla perfezione le corde della tensione cinematografica, ricordandoci che i dinosauri devono farci (anche) paura.

jurassic-world-il-dominio-recensione6.webp

In battuta finale: perché affidano ancora colonne sonore a Michael Giacchino, che non fa altro che confezionare sinfonie anonime? Ma soprattutto, perché Colin Trevorrow è stato in grado di saccheggiare ogni singola scena e battuta anche solo vagamente cult del primo film ma non è riuscito a dire «Senti Michael, adesso qui ci butti dentro il tema di John Williams così la gente si esalta!». Insomma, per parafrasare Ian Malcom: «È previsto che si senta la musica dei dinosauri nel vostro film sui dinosauri?».


jurassic-world-il-dominio-recensione1.jpeg

Genere: avventura, fantascienza, thriller

Titolo originale: Jurassic World Dominion

Paese, anno: USA, 2022

Regia: Colin Trevorrow

Sceneggiatura: Colin Trevorrow, Emily Carmichael

Fotografia: John Schwartzman

Montaggio: Mark Sanger

Interpreti: B. D. Wong, Bryce Dallas Howard, Campbell Scott, Chris Pratt, Daniella Pineda, DeWanda Wise, Dichen Lachman, Elva Trill, Isabella Sermon, Jeff Goldblum, Justice Smith, Kristoffer Polaha, Laura Dern, Mamoudou Athie, Omar Sy, Sam Neill, Scott Haze, Varada Sethu

Colonna sonora: Michael Giacchino

Produzione: Amblin Entertainment, Perfect World Pictures, Universal Pictures

Distribuzione: Universal Pictures

Durata: 146'

Data di uscita: 02/06/2022


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

joker
Come creare un sito web con Flazio