photo
ascolta il podcast le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Maga Martina 2 – Viaggio in India

20/10/2011 11:00

Martina Calcabrini

Recensione Film,

Maga Martina 2 – Viaggio in India

Dopo il successo di Maga Martina e il libro magico del draghetto, la Disney ha deciso di realizzare un sequel della pellicola destinato a divertire sia grandi c

14941-.jpeg

Dopo il successo di Maga Martina e il libro magico del draghetto, la Disney ha deciso di realizzare un sequel della pellicola destinato a divertire sia grandi che piccoli. Maga Martina 2 – Viaggio in India, nelle mani dell’esordiente Harald Sicheritz, sceglie l'esotica e misteriosa India come location per la nuova avventura della piccola maga.


Il Re Nandi, del regno di Mandolian, viene rapito, rinchiuso in una gabbia e spacciato per morto dal Gran Visir Guliman. In accordo con lo spregevole stregone Abrash, Guliman scrive una lettera a Maga Martina fingendosi dispiaciuto per la scomparsa del sovrano e chiedendole di rompere l'incantesimo che protegge il trono reale da eventuali usurpatori. Martina e il piccolo draghetto magico Ettore si mettono in viaggio per l'India ma, arrivati sul posto, si rendono conto che la versione raccontata dal Visir e dal suo socio non può essere reale. Il piccolo tassista Musa, allora, scorterà la maga e il suo fedele aiutante fino alla Città Proibita in cui è nascosto il Re. Riusciranno i piccoli eroi a smascherare i perfidi usurpatori del trono di Mandolian?


Forte del successo del primo episodio, il regista tedesco - in fin dei conti - non doveva gestire un compito tanto arduo, ma (ri)confezionare un prodotto già pronto. L'errore più grande del secondo capitolo di Maga Martina, invece, è presente in fase di sceneggiatura. Lenta, noiosa, tirata troppo per le lunghe, la storia non riesce a coinvolgere fino in fondo gli spettatori (neanche quelli più piccoli). I protagonisti sono tutti troppo poco caratterizzati, troppo esasperati e, soprattutto, poco carismatici. Probabilmente sarebbe bastata una bacchetta magica e un cappello a cilindro per rendere più credibili i poteri magici della bambina e più entusiasmante una storia che sa di già visto. Possibile che gli sceneggiatori di Maga Martina 2 non abbiano imparato nulla dalla saga di Harry Potter? Il draghetto Ettore, poi, che dovrebbe servire ad alleggerire la vicenda, non è altro che la versione esagerata dello Shrek della DreamWorks. Peccato, dunque, che nonostante la nave dia segnali di allarme prima della partenza, il capitano decida comunque di sfidare la sorte.



facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

pngwing.com11
Come creare un sito web con Flazio