photo
ascolta il podcast le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Mission: Impossible III

19/12/2011 12:00

Erika Pomella

Recensione Film, Film Azione, mission impossible,

Mission: Impossible III

L’agente dell'Impossible Mission Force Ethan Hunt (Tom Cruise) si è ritirato a vita privata dove, coccolato dall’amore della fidanzata Julia (Michelle Monaghan)

15831-.jpeg

L’agente dell'Impossible Mission Force Ethan Hunt (Tom Cruise) si è ritirato a vita privata dove, coccolato dall’amore della fidanzata Julia (Michelle Monaghan) e impegnato nell’addestramento di nuove reclute, cerca di condurre una vita normale. I suoi desideri sembrano realizzarsi finché, la mattina del suo matrimonio, Ethan riceve un messaggio dall’amico John Musgrave (Billt Crudup) che gli chiede di partecipare ad un’ultima missione: salvare Lindsay Ferris (Keri Russell), promettente allieva della IMF catturata e tenuta prigioniera a Berlino. Spinto dal legame d’amicizia con la ragazza, Ethan accetta di organizzare una squadra di recupero insieme all’amico storico Luther (Ving Rhames), ma i piani non vanno come previsto e Lindsay muore tra le braccia del collega. Ethan, deciso più che mai a punire gli assassini della ragazza, decide di rivestire i panni di agente operativo: scoprirà il piano terroristico di un gruppo criminoso guidato da Owen Davian (Philip Seymour Hoffman) volto a commercializzare una pericolosa arma chimica conosciuta con il nome di "zampa di lepre". In un viaggio frenetico tra Berlino, Roma e Shangai, Ethan Hunt dovrà di nuovo vedersela con intrighi e tradimenti.


Alfred Hitchcock docet. Nella filmografia del grande maestro del cinema, non c’è una sola pellicola che non presenti quello che poi è stato definito mac guffin, ossia un espediente narrativo – spesso di nessun peso drammaturgico – che permette alla storia di andare avanti, proponendo situazioni e ostacoli che i protagonisti sono costretti a superare per raggiungerlo e, soprattutto, per svelare se stessi. Consapevole di questa importante lezione narrativa, gli sceneggiatori Alex Kurtzman, Roberto Orci e J.J. Abrams piazzano all’interno dell’universo diegetico un mac guffin di prima categoria: l’arma chimica "zampa di lepre" altro non è che un sotterfugio per permettere a Cruise di mostrare tutta la sua prestanza fisica in un rocambolesco viaggio verso città d’arte ed esotiche.


Fondamentalmente allo spettatore poco interessa il destino di “zampa di lepre”: abituato ad un certo tipo di cinema, accetta l’idea di una potenziale arma chimica che serva come giustificazione per il film che sta vedendo: un film – come i precedenti – votato all’azione spettacolare, agli effetti speciali e a una continua tensione. Tutti trepidano soltanto per scoprire se Ethan Hunt alla fine riuscirà a vincere il cattivo di sorta, e a dimostrare ancora una volta di essere l’eroe di tutta la vicenda. Eroismo che, stavolta, risulta ancora più credibile perché il villain portato in scena da Philip Seymour Hoffman è un personaggio a tutto tondo, che presenta un approfondimento psicologico tale da suscitare anche la simpatia del pubblico. Brian De Palma e John Woo lasciano il timone della regia a J.J. Abrams, il padre dell’isola di Lost. Il risultato è, ancora una volta, una giusta commistione tra action ed emozioni, tali da accontentare una grande porzione di spettatori.



facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

pngwing.com11
Come creare un sito web con Flazio