photo
ascolta il podcast le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

L'amore è imperfetto

04/12/2012 12:00

Gabriele di Grazia

Recensione Film,

L'amore è imperfetto

Dopo un’apprezzata carriera da documentarista, Francesca Muci esordisce sul grande schermo dirigendo una deliziosa pellicola tratta dal suo omonimo romanzo, L’a

20501-.jpeg

Dopo un’apprezzata carriera da documentarista, Francesca Muci esordisce sul grande schermo dirigendo una deliziosa pellicola tratta dal suo omonimo romanzo, L’amore è imperfetto, e fa subito centro. Anche grazie alla protagonista, un’Anna Foglietta splendidamente in parte, l’opera prima della Muci è destinata a diventare un piccolo caso della nostra cinematografia contemporanea, di cui sentiremo parlare ancora negli anni a venire.


Elena (Anna Foglietta) è una trentacinquenne con una storia sentimentale complicata alle spalle. L’amore per Marco (Giulio Berruti) ancora offusca il suo presente e non le permette di viverlo con serenità. Un giorno, però, la vita di Elena prende una piega inaspettata: l’incontro casuale con Adriana (Lorena Cacciatore), un’adolescente disinibita e impetuosa, ed Ettore (Bruno Wolkowitch), un uomo maturo e dai modi gentili, fa riaffiorare in lei passioni credute ormai sopite e desideri nascosti inaspettati. Tra i tre personaggi viene a crearsi un triangolo erotico capace di scuotere l’intera esistenza della protagonista e di farla sentire nuovamente una donna in grado di aprirsi all’amore ed alle sue svariate forme. Ma fino a che punto, Elena, sarà disposta a lasciarsi trasportare dai suoi istinti? Forse il conto con il passato non è davvero chiuso.


Affiancata dallo sceneggiatore Gianni Romoli, la regista dà vita ad un film inusuale per il cinema italiano, essendo l’eros un argomento tabù per i nostri autori da quasi trent’anni. La regista lo affronta con garbo, senza alcuna morbosità, ponendo al centro della vicenda la figura di una donna qualsiasi alle prese con le paure quotidiane e, quindi, credibile nella sua fragilità. Anna Foglietta, dopo la sua partecipazione in Nessuno mi può giudicare di Massimiliano Bruno, si conferma una delle migliori interpreti del momento. Il volto dell’attrice è un richiamo a partecipare alle innumerevoli emozioni che prendono vita attraverso gli occhi della protagonista. La sua interazione coi personaggi secondari funziona alla perfezione, soprattutto per quanto riguarda il personaggio della giovane e conturbante Adriana. Pur non oltrepassando mai il limite della decenza, le due attrici sono cosi calate nei rispettivi ruoli da rendere ardentemente credibile il loro desiderio reciproco. Buone le prove del francese Bruno Wolkowitch nei panni dell’uomo rassicurante e protagonista, e di Camilla Filippi nel ruolo di Roberta, la migliore amica di Elena nonché sua consigliera leale ed inseparabile. Troppo caricato il personaggio di Marco, fotografo ed ex di Elena, a cui presta il volto Giulio Berruti. L’indubbia bellezza e prestanza fisica dell’attore, scelto appositamente per incarnare l’ideale di principe azzurro, risulta fuori luogo in un film cosi delicato. A fare da sfondo all’intera vicenda vi è una Bari irriconoscibile e scevra di ogni stereotipo, una Babele in cui le vite dei personaggi vengono ad intrecciarsi in modo fatale. Forte di una buona dose di ironia e di un’andatura accattivante, l'esordio della Muci è un invito aperto a lasciarsi andare alle proprie emozioni, a cogliere l’attimo. Un’opera da godere tutta d’un fiato.



facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

pngwing.com11
Come creare un sito web con Flazio