photo
le parti noiose tagliate
footer

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)
sis nero
sisbianco
sisbianco

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Planes

07/11/2013 12:00

Martina Calcabrini

Recensione Film,

Planes

Ci sono confini che non si possono oltrepassare, terre che non si possono raggiungere e limiti impossibili da superare...

24181-.jpeg

Ci sono confini che non si possono oltrepassare, terre che non si possono raggiungere e limiti impossibili da superare. Nonostante le difficoltà della vita, però, a volte, i desideri si avverano perchè la forza di volontà è talmente forte da superare la brutalità del reale. Consapevole di questo, il regista Klay Hall (Trilli e il tesoro perduto) realizza Planes, movimentato spin-off di Cars - Motori Ruggenti che, seguendo l'esempio del recente Turbo, sprona gli spettatori a credere nei sogni.


Dusty è un piccolo aereo agricolo che desidera gareggiare ad alta quota con i suoi idoli. Nonostante lo scetticismo dilagante, Dusty sostiene coraggiosamente le selezioni e viene ammesso alla più importante competizione del mondo. Allenato dall'aviatore navale Skipper, l'aereo si ritrova a dover sorvolare territori sconosciuti, a salire a quote vertiginose e a competere con il perfido campione in carica Ripslinger.


Panoramiche aeree, visuali a strapiombo, voli in picchiata. Il mondo di Dusty valica continuamente il confine tra realtà e illusione tanto che lo spettatore si ritrova immerso nel turbinio di colori, animazioni e musiche che si rivela la vera forza centripeta della pellicola. La sceneggiatura, scritta da Jeffrey M. Howard, non ricorre a giochi di parole perché è diretta, onesta e schietta. Ogni personaggio è tratteggiato nei suoi pregi e difetti come se fosse un essere umano, non indossa maschere - a meno che non siano di scena - e non ha filtri. Nelle gare agonistiche, ogni concorrente pensa a se stesso, ricorre a stratagemmi e gioca sporco per ottenere la vittoria. Dusty, invece, è l'unico aereo che preferisce perdere la competizione per aiutare chi è in difficoltà, persino chi lo ha deriso e maltrattato in precedenza. Alla fine dei giochi, però, nel momento del bisogno, ognuno farà i conti con la propria coscienza e scoprirà che l'amicizia e l'altruismo possono rivelarsi molto più importanti e soddisfacenti del titolo mondiale. Planes, che passa dai californiani Pixar Animation Studios agli australiani DisneyToon, si rivela una buona pellicola di animazione tridimensionale capace di coinvolgere e appassionare il pubblico: tra planate, tunnel sotterranei e avventure in fondo al mare, lo spettatore vive in prima persona la realizzazione di un sogno apparentemente impossibile.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

cinemadvisor

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

joker
Come creare un sito web con Flazio