photo
ascolta il podcast le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Romeo e Giulietta - Il musical da Broadway

29/07/2014 11:00

Gabriele di Grazia

Recensione Film,

Romeo e Giulietta - Il musical da Broadway

La più grande storia d’amore di tutti i tempi torna al cinema il 28, 29 e 30 luglio con lo spettacolo teatrale diretto da David Leveaux a Broadway nel 2013, una

27591-.jpeg

La più grande storia d’amore di tutti i tempi torna al cinema il 28, 29 e 30 luglio con lo spettacolo teatrale diretto da David Leveaux a Broadway nel 2013, una versione moderna di Romeo e Giulietta che vede Orlando Bloom nei panni dell’innamorato, e in quelli della giovane Capuleti Condola Rashad, figlia della Phylicia Rashad conosciuta al grande pubblico italiano per essere stata la moglie di Bill Cosby nella serie tv anni ’80 I Robinson. Attraverso un dinamico utilizzo delle numerose macchine da presa impiegate per catturare le interpretazioni degli attori in scena, il regista riesce a tramutare il linguaggio teatrale in discorso filmico, restituendo al pubblico una sua affascinante e personale visione del capolavoro di William Shakespeare. Purtroppo la scelta infelice di investire Bloom di un ruolo cosi importante grava pesantemente sull’intera operazione e la riduce ad una grande, seppur elaborata, recita.


In una Verona senza tempo il giovane Romeo Montecchi (Orlando Bloom) conosce ad una festa la bella Giulietta Capuleti (Condola Rashad) e se ne innamora perdutamente. Ricambiato, Romeo sposa in segreto la sua amata. Purtroppo il destino avverso si abbatte presto sui due innamorati: Tebaldo (Corey Hawkins), cugino di Giulietta, provoca Romeo che, rifiutata la lotta, viene difeso dall’amico Mercuzio (Christian Camargo) che nel duello viene ferito a morte da Tebaldo. Roso dalla vendetta, Romeo uccide Tebaldo e viene costretto all’esilio dal Principe di Verona (Geoffrey Owens). Confinato a Mantova, il giovane innamorato viene a conoscenza della morte di Giulietta. Non sa, però, che ella, sotto consiglio di Frate Lorenzo (Brent Carver), si è finta morta per sfuggire al matrimonio con il conte Paride a cui il padre (Chuck Cooper) l’ha costretta. L’amore dei due giovani, vittime innocenti dell’odio tra i Montecchi e i Capuleti, avrà un esito tragico.


Quando si pensa a Romeo e Giulietta la mente inevitabilmente corre all’opera del regista fiorentino Franco Zeffirelli che nel 1968, con un incasso di 40 milioni di dollari nei soli Stati Uniti, conquistò il mondo intero imprimendosi saldamente nella memoria collettiva e abbattendo le barriere del tempo per arrivare fino ai tempi moderni. Impossibile, dunque, approcciarsi alla visione di Leveaux senza alcuna riserva. Se avvicinarsi ai risultati raggiunti da Zeffirelli era impossibile, era lecito aspettarsi una versione della tragedia shakespeariana quantomeno curata nella scelta del cast: Orlando Bloom, trentasettenne di bell’aspetto, appare poco credibile nei panni dell’adolescente Romeo in jeans e maglietta alla moda mentre entra in scena a cavallo della sua motocicletta con fare da bullo di periferia, e le sue doti recitative limitate non riescono a reggere il peso di un ruolo così impegnativo e carico di pathos. Buone le prove dei comprimari (Chuck Cooper e Christian Camargo) su tutti, ed interessanti la scenografia minimale e metropolitana e la scelta di un’afroamericana nel ruolo di Giulietta, ma le aspirazioni di volare alto dello spettacolo sono rese vane dalla sola presenza dell'interprete protagonista, davvero non all’altezza.



facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

pngwing.com11
Come creare un sito web con Flazio