photo
ascolta il podcast le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Se Dio Vuole

02/04/2015 11:00

Marta Bosso

Recensione Film,

Se Dio Vuole

Meglio un figlio omosessuale o un figlio sacerdote?

31061-.jpeg

Meglio avere un figlio omosessuale o un figlio sacerdote? Se Dio Vuole è il nuovo film di Edoardo Falcone con protagonista l’irresistibile coppia comica Marco Giallini – Alessandro Gassmann, di nuovo insieme dopo Tutta colpa di Freud. Tommaso (Marco Giallini), affermato cardiochirurgo, scettico e razionale, concentrato più sul suo lavoro che sulla famiglia, sospetta che suo figlio Andrea (Enrico Oetiker) sia omosessuale. Fino al giorno in cui questo gli annuncia di voler lasciare gli studi di medicina per diventare prete. Le certezze familiari si sgretolano e, mentre sua moglie e sua figlia vengono travolte dalle debolezze individuali, Tommaso incontra, con una falsa identità, Don Pietro (Alessandro Gassmann), responsabile della “vocazione” di Andrea. Per Tommaso, pieno di pregiudizi, la realtà sarà dura da accettare. 


Nonostante un inizio leggermente a rilento, il potenziale comico di Se Dio Vuole sta tutto nei personaggi di Tommaso e Don Pietro: l'alchimia tra i due protagonisti Giallini e Gassmann funziona da subito e il film acquista sicurezza, alternando scene più o meno godibili ad altre irresistibili. Gli intenti di Edoardo Falcone sono onesti e sinceri: il suo copione si priva dell'arroganza di mettersi a discutere seriamente di religiosità, preferendo scoperchiare - con curiosità - quanto questa, nella vita di tutti i giorni, faccia o possa fare la differenza in termini di speranza e buonismo. Se Dio Vuole è uno spaccato di vita moderna, vissuta tra l’ossessione del lavoro, l’incomprensione dei figli e la perdita di controllo della propria esistenza. I due protagonisti rappresentano al meglio le difficoltà dei nostri giorni, in un mondo complicato e difficile da vivere. La trama è ben architettata da parte del regista (co-sceneggiatore con Marco Martani) e il film non va troppo a fondo ma fotografa la società contemporanea anche nello sviluppo dei personaggi secondari (le donne di Laura Morante e Ilaria Spada) utilizzati per creare gli spunti giusti ai due caratteri principali. Battute irriverenti e umorismo intelligente per una commedia piacevole e dai toni brillanti. Non molto convincente la colonna sonora di Carlo Virzì, il quale ha composto musiche originali con l’intento di dare carica al film, che risultano tuttavia in qualche modo già sentite. Ciliegina sulla torta, l’inserimento di due pezzi in totale contrapposizione: Francesco De Gregori e Gigi D’Alessio. Il solo pensiero dà i brividi, ma la riuscita è ottima. Se Dio Vuole è una commedia frizzante e corposa, all’altezza di un cast di alto livello, con un finale apparentemente aperto, che fa riflettere. Decisamente efficace.



facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

pngwing.com11
Come creare un sito web con Flazio