photo
le parti noiose tagliate
footer

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)
sis nero natale 3
sisbianco
sisbianco

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Forza maggiore

07/05/2015 11:00

Maurizio Encari

Recensione Film,

Forza maggiore

Primo film del regista svedese Ruben Östlund a essere distribuito in Italia, Forza maggiore è stato uno dei titoli più apprezzati dalla critica della scorsa sta

31471-.jpeg

Primo film del regista svedese Ruben Östlund a essere distribuito in Italia, Forza maggiore è stato uno dei titoli più apprezzati dalla critica della scorsa stagione: oltre a essere stata considerata per la candidatura agli Oscar come Miglior film Straniero e ad avere ricevuto una marea di nomination a vari festival internazionali, la pellicola ha vinto il Premio della Giuria nella sezione Un certain regard al 67º Festival di Cannes. Un dramma a tinte forti e al contempo credibili e realistiche per il quale il suo autore si è "ispirato" a una statistica riguardante i divorzi: sembra infatti dai numeri che le coppie sopravvissute a calamità naturali vadano più facilmente in frantumi rispetto a quelle che non si sono mai trovate di fronte a situazioni di ingente pericolo. In un cast su cui brillano le due interpretazioni dei coniugi protagonisti (i poco conosciuti Johannes Kuhnke e Lisa Loven Kongsli possiedono un'intensità rara) spicca la massiccia presenza in un ruolo secondario del barbuto Kristofer Hivju, volto familiare ai fan de Il trono di spade dove veste i panni di Tormund Veleno dei Giganti.


Tomas ha deciso di prendersi una pausa dal lavoro per trascorrere una settimana di vacanza in montagna insieme alla moglie Ebba e ai figli Vera e Harry. Il secondo giorno della loro soggiorno, mentre siedono al tavolo del ristorante all'aperto, un enorme valanga si dirige velocemente verso di loro. Preso dal panico Tomas cerca di mettersi in salvo il prima possibile, senza pensare alla sua famiglia. Fortunatamente la furia della valanga si arresta poco prima dell'impatto con la costruzione, e i quattro rientrano sani e salvi in albergo. Ma Ebba non riesce a dimenticare l'atto di codardia del compagno, che lo stesso uomo cerca di negare, mettendo inevitabilmente in crisi la loro relazione.


Un'opera catartica che scava con la giusta profondità nelle psicologie dei protagonisti, mettendo lo spettatore nei panni di Tomas, padre amorevole e marito fedele che si è fatto sopraffare dalla paura e il cui gesto, comunque comprensibile in una situazione di pericolo così reale, rischia di mandare all'aria il suo matrimonio. Una narrazione sfaccettata che pone dinanzi alle giuste ragioni di tutte le parti in causa, trovando un'intensa e mai retorica ispirazione drammatica che trascina con una dolorosa empatia nei rimorsi dei personaggi, suggerendo possibili bivii narrativi poi inespressi ma comunque potenzialmente possibili. Östlund è bravo nel mischiare le carte in tavola, facendo presagire possibili risvolti che poi non prendono atto ma che durante la visione rimangono comunque "vivi" nelle ipotesi di chi guarda. I dialoghi e le reazioni mantengono una sincera plausibilità, conducendo senza ricatti morali verso una genuina commozione. La speranza che assale è quella infine di veder riunita questa bella e normalissima famiglia. Nonostante il dramma sia predominante, in Forza maggiore non mancano comunque scampoli più leggeri, incarnati soprattutto dalle figure di Mats (il miglior amico di Tomas) e della sua giovane fidanzata e dalla contagiosa tenerezza dei piccoli Vera e Harry. L'ambientazione invernale, inoltre, suggerisce con le sue suggestive inquadrature una sorta di metafora tra luoghi ed emozioni, sommerse da una coltre bianca prima di esplodere in tutta la loro liberatoria necessità.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

cinemadvisor

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

joker
Come creare un sito web con Flazio