photo

NETFLIX

copertine blog.jpeg

NOW TV

le parti noiose tagliate
footer

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)
sis nero
sisbianco
sisbianco

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Microbe et Gasoil

28/10/2015 11:00

Erika Pomella

Recensione Film,

Microbe et Gasoil

Daniel (Ange Dargent) ha una vita come tutti i ragazzi della sua età: va a scuola, è innamorato di una sua compagna di classe e ha una famiglia che rischia di f

33301-.jpeg

Daniel (Ange Dargent) ha una vita come tutti i ragazzi della sua età: va a scuola, è innamorato di una sua compagna di classe e ha una famiglia che rischia di farlo andare al manicomio. Daniel ha anche piccole manie: si dondola e canta quando non riesce a dormire; segue sua madre (Audrey Tatou) a strani convegni e passa il tempo disegnando scene erotiche con le quali cerca di scoprire il sesso. Daniel, che sembra più piccolo dei suoi 14 anni, è costretto a subire il soprannome "Microbe". Tutto cambia quando a scuola arriva un nuovo compagno, Theo (Théophile Baquet), che tutti cominciano presto a chiamare "Gasoil" perché ha sempre le mani sporche di grasso e odora di benzina. Theo è uno spirito libero, un profondo pensatore e ben presto diventa il miglior amico di Daniel. I due decidono così di costruirsi una macchina per passare insieme l'estate in giro per la Francia.


Presentato all'interno di Alice nella Città, sezione autonoma della decima edizione della Festa del Cinema di Roma, Microbe et Gasoil è il nuovo film di Michel Gondry: una sorta di romanzo di formazione che profuma degli odori salmastri delle campagne francesi baciate dal sole estivo. Un'avventura tutta al maschile, all'inseguimento di un amore che non sembra mai pronto a esplodere e del bisogno di evadere da una realtà claustrofobica e fumosa. Ma Microbe et Gasoil è anche un inno all'adolescenza, alla fanciullezza fatta non più solo di tecnologia, ma di avventure sotto il cielo e di creatività esplosiva. Una giovinezza fatta di invenzioni e del piacere della scoperta. Microbo e Gasolio sono due outsider, due bambini che non riescono in alcun modo a integrarsi alla maggioranza. Un sentimento questo che, se all'inizio sembra alludere vagamente a qualcosa di negativo, man mano che la storia avanza diventa motivo d'orgoglio: il primo passo di una rivoluzione individuale; l'ultimo baluardo di personalità che non hanno bisogno di amalgamarsi ma vanno fiere delle proprie, personalissime, diversità. Racconto per ragazzi e favola nostalgica per adulti, l'ultimo Gondry è una pellicola leggera e divertente, che non rinuncia mai alla riflessione, al bisogno di libertà e a quei sogni a occhi aperti che, da sempre, caratterizzano il cinema del regista.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

cinemadvisor

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

ULTIMI ARTICOLI

joker