photo
ascolta il podcast le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Loro chi?

20/11/2015 12:00

Caterina Bogno

Recensione Film,

Loro chi?

Realtà contro fantasia: Fabio Bonifacci si mette in gioco

33631-.jpeg

David (Edoardo Leo) ha trentasei anni e da parecchio tempo ha rinunciato alle proprie ambizioni di scrittore pur di riuscire a raggiungere la fatidica fine del mese. Quando l’azienda per la quale lavora gli affida la presentazione al pubblico di un brevetto rivoluzionario sembra essere finalmente giunta l’occasione che aspettava da tempo: l’occasione, cioè, di diventare uno «da millesettecento euro al mese». Eppure l’incontro con Marcello (Marco Giallini), un imbroglione di professione, cambierà completamente il corso della sua vita. Sarà sufficiente una sola notte in compagnia di questo artista dell’inganno perché David sia privato di tutto: il lavoro, i risparmi di una vita, la casa, la fidanzata. Per cercare di recuperare quello che ha perso, allora, non gli resta che imparare l’arte della truffa proprio da chi lo ha ingannato. «Dove vai tu vengo io!» dirà a Marcello, legando indissolubilmente il proprio destino al suo. Come nei migliori imbrogli, tuttavia, anche in Loro chi? niente è come sembra.


Al cinema dal 19 novembre, Loro chi? è una commedia scritta e diretta da Fabio Bonifacci. Per la prima volta lo sceneggiatore indossa anche i panni del regista, girando insieme a Francesco Miccichè, che già quindici anni prima aveva collaborato con lui in televisione. All’origine di questa storia ci sono alcuni episodi decisamente singolari che hanno coinvolto personalmente lo sceneggiatore: per esempio, quella volta in cui lui e un suo amico vennero narcotizzati e rapinati da due ragazze; o, ancora, quando un perfetto sconosciuto si presentò in Puglia dicendo di chiamarsi Fabio Bonifacci e facendosi mantenere per venti giorni a suo nome, con la scusa di fare un sopralluogo per un film ambientato in quella zona. «Sembrava che la mia vita stesse scrivendo questo film, così ho deciso di scriverlo sul serio» ha commentato Bonifacci. Quello vero. È nata così una sceneggiatura costruita su di un sottile meccanismo a incastro, tenuto sotto controllo dall’inizio alla fine, in un continuo passaggio da un genere all’altro che punta a stupire lo spettatore trasportandolo repentinamente dalle atmosfere della commedia a quelle del giallo, dall'on the road al film di truffe.


A tenere insieme le molteplici componenti è l’istrionica interpretazione di Marco Giallini, un mattatore che si cala in questo ruolo con la stessa facilità con la quale il suo personaggio passa da una maschera all’altra nel corso delle sue frodi geniali e perverse, accompagnato da Edoardo Leo che tiene il passo. Il duo Giallini-Leo si rivela una coppia comica senza dubbio efficace, malgrado la brusca accelerata che il film subisce nella sua seconda metà: gli eventi si affastellano senza che il pubblico abbia il tempo di tirare il fiato, dando la sensazione di una generale indigestione, tanto più che la narrazione risulta a tratti tristemente simile a quella enfatica, sovraccarica di tante commedie italiane. Eppure ci sono un’amarezza di fondo, uno sguardo beffardo che fanno di Loro chi? una commedia che, malgrado i propri difetti, può vantare una marcia in più rispetto a molte altre.



facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

pngwing.com11
Come creare un sito web con Flazio