photo
le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

The Wrestler

14/01/2010 11:00

Stefano Camaioni

Recensione Film,

The Wrestler

È del tutto impossibile pensare a The wrestler, ultimo splendido lavoro dell'indecifrabile regista Darren Aronofsky (Pigreco, The fountain), senza accostarlo a

6431-.jpeg

È del tutto impossibile pensare a The wrestler, ultimo splendido lavoro dell'indecifrabile regista Darren Aronofsky (Pigreco, The fountain), senza accostarlo all'esperienza umana e professionale del suo interprete principale: Mickey Rourke. Arrivato al successo e messosi nuovamente in gioco abbandonando il cinema e dedicandosi al pugilato, per tornare e mollare di nuovo, tra fiumi di droghe e dipendenze, donne e problemi economici, l'attore ha vissuto la propria intera esistenza sul filo del rasoio, divenendo l'emblema della superstar in costante declino, a volte amato, altre dimenticato. Questo film è pensato, costruito e sognato inequivocabilmente per lui: senza Rourke non avrebbe alcun senso raccontare un storia così carica di sentimento ma allo stesso tempo degradante.


Randy 'The Ram' Robinson è un ex wrestler professionista ormai caduto in disgrazia: lasciato dalla moglie, incapace di intrattere qualsivoglia tipo di rapporto umano, passa le sue giornate compatendo se stesso e dando spettacolo in licei e feste come una sorta di fenomeno da baraccone. Giunto così in basso da arrivare a disprezzare se stesso, Randy decide di tornare alla ribalta, riprendendo in pugno la propria vita e ricominciando quella carriera che un tempo gli aveva dato grandi soddisfazioni. Sarà un nuovo inizio per la sua anima, da sempre assetata di gloria e desiderosa di riscatto.


The Wrestler è un film eccellente e la mancata vittora dell'Oscar 2009 è stata oggetto di innumerevoli polemiche: una pellicola toccante, una parabola del riscatto, della ricerca di se stessi e di quei sogni che, realizzabili o no, vanno serrati, stretti forte e mai mollati. Randy 'The Ram' Robinson è un sognatore disilluso, uno a cui non è rimasto più nulla se non la voglia di riscattarsi mettendosi nuovamente in gioco. Un viaggio metaforico all'interno di una vita o, forse, della vita. Un sogno ed una speranza in qualche modo malinconici ma, allo stesso tempo, ricchi di ogni sfaccettatura emotiva. Aronofsky - grazie anche alla stupenda interpretazione di Rourke - dipinge un ritratto nitido ed emozionante della vita di un uomo, riflesso di tutte le debolezze e le forze che sono parte costante e indissolubile dell'animo umano.



facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

joker
Come creare un sito web con Flazio