photo
ascolta il podcast le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Amore e inganni

30/11/2016 12:00

Maurizio Encari

Recensione Film,

Amore e inganni

Langford, Regno Unito, 1790...

37981-.jpeg

Langford, Regno Unito, 1790. Lady Susan Vernon, da poco vedova, fa visita alla famiglia del defunto marito per fuggire alla voci che la vorrebbero in una relazione proibita con Lord Manwaring, già sposato. Accolta dal cognato e dalla compagna di lui, Catherine, la donna cerca di conquistare le attenzioni di Reginald DeCourcy, giovane fratello di Catherine. L'arrivo inaspettato della figlia di Lady Susan, Federica, rischia però di rovinare il suo subdolo piano, costringendola a cambiare strategia.


Adattamento del noto romanzo Lady Susan, scritto nel 1794 da Jane Austen, Amore e inganni è una deliziosa commedia in costume messa in scena in maniera elegante e spumeggiante, in cui la frizzantezza della narrazione viene amabilmente supportata da un cast in stato di grazia. Pur prendendosi alcune libertà dalla fonte originaria il regista Whit Stillman riesce nella non semplice impresa di aggiornare il testo a una forma moderna e classica al contempo, in cui l'ironia raffinata si fa elemento predominante dei novanta minuti di visione. La protagonista manipolatrice usa tutti i mezzi a sua disposizione per agguantare l'agognata vittoria sociale: è una donna cinica e spietata che non si ferma davanti a niente pur di raggiungere i suoi scopi; un lupo travestito da agnello, al cui fascino tutti gli uomini sono pronti a cedere al primo sguardo. Una trasposizione accurata nel dispiego di scenografie e costumi che sfrutta per la sua quasi totalità ambienti chiusi, dove la sagacia dei dialoghi e delle battute trova campo per far esplodere la divertente ronda sentimentale che coinvolge il numeroso gruppo di personaggi partecipanti a questo gioco d'amore e interessi ben contestualizzato alla realtà sociale del periodo. Personaggi introdotti tramite presentazioni e brevi descrizioni in sovrimpressione per eliminare inutili background divulgativi nell'intercedere degli eventi, che si avvalgono del carisma dell'eterogeneo gruppo di interpreti tutti in forma strepitosa: dalla maliarda e subdola bellezza di una Kate Beckinsale in uno dei ruoli più riusciti della sua intera carriera, all'istrionico Tom Bennett (motore comico di diverse situazioni); dall'innocenza della giovane Morfydd Clark alla solidale amica e cospiratrice Chloe Sevigny. Il comparto attoriale è di quelli da leccarsi i baffi, ennesimo punto di forza di un'operazione squisitamente adorabile.



facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

pngwing.com11
Come creare un sito web con Flazio