photo
ascolta il podcast le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

The Space Between

03/05/2017 11:00

Samantha Ruboni

Recensione Film,

The Space Between

Le scelte dei trentenni, in un film romantico e coinvolgente

41941-.jpeg

Marco (Flavio Parenti), talentuoso giovane chef, vive nel paesino dove è nato, accudendo il padre anziano. Lavora in una grigia fabbrica e l'unico momento in cui torna se stesso sono delle cene private che organizza con Claudio (Lino Guanciale), quando può finalmente mettersi dietro ai fornelli. Durante una di queste cene incontra Audrey, una ragazza australiana che lo vuole nel suo ristorante. Ma Marco non si sente pronto ad accettare. Quando Claudio muore in un incidente, per Marco è un durissimo colpo. Ma nella sua vita sta per entrare Olivia (Maeve Dermody), una giovane australiana di successo, che gli farà scoprire l'amore.


Il film di Ruth Borgobello parla ai trentenni: parla a coloro che, nel fiore degli anni, devono compiere le scelte più difficili, decidere cosa mettere in cima ai propri desideri. Gli affetti, le aspirazioni o la propria realizzazione? Soprattutto in Italia, il tema è attuale. Trovi il lavoro dei tuoi sogni ma è Oltreoceano; i tuoi cari hanno bisogno di aiuto ma non c'è nessuno ad accudirli. È in quei momenti che serve prendere una decisione: andare avanti oppure tornare indietro e dedicarsi a chi è stato abbandonato, magari sacrificando se stessi? È proprio questo dissidio che The Space Between mette in scena. Nonostante il suo talento, Marco ha deciso di restare a occuparsi del padre, lavorando in fabbrica. Saltuariamente si dedica alla sua passione culinaria insieme all'amico Claudio; ed è in una di queste cene che arriva per lui una seconda possibilità, il momento del riscatto. Ma prima Marco dovrà liberarsi delle paure e dei sensi di colpa. Il destino intrecciato del protagonista riesce a tenere viva l'attenzione dello spettatore fino all'ultimo minuto. Cosa sceglierà Marco? A cosa darà importanza? E che cosa faremmo noi al suo posto? Ogni giovane - italiano, ma non solo - può riconoscersi nella vicenda di The Space Between: un film che parla di scelte, ma allo stesso tempo anche dell'imprevedibilità degli eventi. Per quanto ciascuna vita possa essere organizzata e prestabilita, le cose più belle arrivano quando meno le si aspetta. Esordio al lungometraggio di Ruth Borgobello, e prima co-produzione italo-australiana, The Space Between è per la regista un film quasi autobiografico: la Borgobello mette in scena la sua esperienza, rivedendosi nella giovane Olivia.



facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

pngwing.com11
Come creare un sito web con Flazio