photo
ascolta il podcast le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Il tuo ultimo sguardo

02/07/2017 11:00

Samantha Ruboni

Recensione Film,

Il tuo ultimo sguardo

L'amore di due dottori umanitari nella Liberia devastata dalla guerra

42621-.jpeg

Sullo sfondo della Liberia devastata dalla guerra, il racconto della storia d'amore tra il dottor Miguel Leon (Javier Bardem) e Wren Petersen (Charlize Theron), direttrice di un'organizzazione umanitaria. Il Premio Oscar Sean Penn dirige una storia d'amore, una vicenda storia di umanità e sentimenti. Il dottor Leon e la dottoressa Petersen, con il loro team di medici, cercano di salvare vite: la situazione non è facile e la morte aleggia nella loro quotidianità. Solo l'amore può vincere questa situazione precaria e disperata, rendendo uno dei posti più difficili sulla Terra una sorta di piccolo paradiso. La situazione della Liberia fa da sfondo a Il tuo ultimo sguardo, un'originale e disperata storia d'amore dalla trama intensa e commovente, che però risulta a tratti fasulla e tirata.


Nonostante i nomi di Charlize Theron e Javier Bardem, diretti da Sean Penn in persona, il film non convince fino in fondo. La regia cerca lo stile documentaristico, facendo largo uso di riprese con macchina da presa a mano e sequenze in stile reportage, ma la parte dedicata alla questione umanitaria viene sempre più messa in secondo piano man mano che il film va avanti: in evidenza, invece, c'è la storia d'amore fra i due medici che sembra essere il vero fine della trama. Nonostante l'interpretazione notevole dei due protagonisti, il film non raggiunge mai il pathos. La fotografia, invece, resta una delle parti più curate: il rosso della terra incontra l'azzurro del cielo e, sopratutto nelle prime sequenze, offre un bell'omaggio allo sfondo liberiano, introducendoci così nel mondo in cui vivranno i due protagonisti. Il tuo ultimo sguardo è un film per i più romantici, ma di certo non il migliore ritratto dedicato alla situazione della nazione africana.



facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

pngwing.com11
Come creare un sito web con Flazio