photo
le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Maria Maddalena

08/03/2018 11:00

Samantha Ruboni

Recensione Film, religioso, cristo, maria maddalena,

Maria Maddalena

La storia di Gesù, dal punto di vista di Maria Maddalena

47041-.jpeg

Maria (Rooney Mara) è una giovane donna forte e indipendente, scacciata dalla sua famiglia e isolata dalla società. L'incontro con Gesù di Nazareth (Joaquin Phoenix) le cambierà completamente la vita, permettendole di seguire, scandalosamente da sola in un gruppo di uomini, i suoi ideali e la sua voglia di libertà.


Da sempre relegata a comprimaria nelle Sacre Scritture, solo recentemente la figura di Maria di Magdala è stata rivalutata dal Vaticano: integrata al gruppo degli apostoli, accettata come testimone della predica e della vita di Gesù. Tralasciando i trascorsi da cortigiana, e concentrandosi su una interpretazione umana (e perché no) femminista del personaggio, il film di Garth Davis interpreta Maddalena come una donna indipendente, che riesce a liberarsi dal peso della famiglia patriarcale (un fratello padrone che la comanda a bacchetta, fino a quasi annegarla credendola posseduta dal demonio) e di una società che opprime la libertà delle donne, giudicandole utili solo a fare figli, prive di scelte e di potere sul proprio futuro. Maria combatte questa visione e, dopo aver ascoltato una predica che le sconvolgerà la vita, decide - unica donna in un gruppo di uomin - di seguire Gesù e le sue parole. Ma anche la vita all'interno del gruppo di apostoli non sarà facile. Le vecchie abitudini sono dure da dimenticare e persino questo gruppo eletto di uomini fa fatica ad accettare Maddalena. Eppure sarà proprio Maria di Magdala a recepire il fondamentale insegnamento di Cristo: aiutare i più deboli e coloro che si trovano in difficoltà.


Lo stesso Gesù nel film viene rappresentato anche nelle sue fragilità: sarà Maria ad aiutarlo e a capire l'umanità del Salvatore e la necessità di dare forza e fiducia a quest'uomo. Maria Maddalena è un film dedicato più al lato umano della storia che al racconto religioso: ed è proprio questo il suo punto di forza, ciò che lo renderà accessibile a tutti, credenti e non. Garth Davis racconta Gesù dal punto di vista, inedito, di Maria Maddalena: una donna all'avanguardia per il suo tempo, mai compresa e sempre relegata a margine della storia. Rooney Mara regala a questo personaggio una splendida presenza sullo schermo: la sua Maddalena è elegante, delicata; forte e sicura dei suoi ideali, perfino più degli uomini. Joaquin Phoenix restituisce un Gesù umano, non privo di debolezze, che sente la necessità di avere a fianco qualcuno che gli dia coraggio. L'affinità tra questi due personaggi viene raccontata sotto una luce naturale e accompagnata da un'impercettibile colonna sonora, che si mescola alla perfezione con i suoni circostanti.



facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

joker
Come creare un sito web con Flazio