photo
ascolta il podcast le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Leonardo Cinquecento

08/02/2019 12:00

Andrea Desideri

Recensione Film,

Leonardo Cinquecento

Leonardo Da Vinci: genio italiano e senza tempo filmato in 6K

53181-.jpeg

Leonardo Da Vinci: genio italiano e senza tempo. Così tante sono le sue innovazioni, che si portano dietro altrettante congetture e retroscena. Artista, architetto, naturalista, stratega militare e ingegnere: un nobile pensatore dalle più curiose intenzioni che, con la sua lungimiranza, ha fatto la storia. Magnitudo Film, che nel tempo ci ha abituato con le sue produzioni ad addentrarci nell’universo della storia dell’arte, riporta al cinema l’estro inimitabile di Leonardo a cinquecento anni dalla sua nascita. Sul conto del genio Da Vinci si è detto, scritto e raccontato di tutto; ma raramente in modo peculiare ed accurato. Leonardo Cinquecento sceglie di lasciare spazio all’intuizione e provare a carpire come si comporterebbe Leonardo oggi – dopo cinque secoli – nelle sue indagini. Con l’avvento del progresso, sarebbe possibile rispondere a molte più curiosità lasciate insolute:Leonardo Cinquecento, per esempio, prova a farlo con l’ausilio dell’intelligenza artificiale.


Questo documentario scava nel sommerso fino a riportare in auge gli scritti leonardeschi, persino i Codici irrisolti. Leonardo Cinquecento si evolve e matura con la convinzione e l’auspicio di poter trovare ulteriori risposte, quasi prestando il fianco alla tracotanza di poter finire il lavoro incompiuto dall’artista.


A sostegno di quest’intenzione, che vuol essere un tributo e non una scialba ridicolizzazione, c’è un pool di esperti che, nel corso del girato, analizzano e contestualizzano il materiale raccolto. La parte più interessante è quando gli addetti ai lavori cercano di ricostruire i ragionamenti del Genio: se oggi alcune intuizioni leonardesche potrebbero sembrare scontate, cinque secoli orsono erano delle vere e proprie perle da custodire e coltivare.


Leonardo Cinquecento è un opera impegnativa, vista la mole di lavoro che ha presupposto il montaggio delle varie testimonianze; senza contare la ricollocazione e il reperimento del materiale. Nonostante questo, siamo al cospetto di una regia pulita, semplice e per nulla invadente, che ci guida con attenzione e delicatezza nei luoghi che hanno reso Leonardo un simbolo senza età. Gran parte del nostro patrimonio, arricchito nel tempo dall’operato di artisti, scultori, architetti e ingegneri, lo dobbiamo alle sue folgorazioni intellettive: l’unico che, con le sue capacità, oltre ad evolversi da un punto di vista pratico e intellegibile, ha lavorato anche sul piano etico e sociale. In molti suoi reperti, ad esempio, si può riscontrare un’esigenza embrionale che riconduca a temi come la parità di genere e l’equità sociale.


Ed è un mix di follia, cinismo e creatività a dare vita all’uomo Leonardo che, per antonomasia, ancora oggi rappresenta al meglio l'ideale umano di scienza e coscienza. E non solo nel mondo occidentale. Leonardo Cinquecento è un viaggio nello scibile umano, con quel pizzico di teatralità che rende "cinematografico" un documentario.



facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

pngwing.com11
Come creare un sito web con Flazio