photo
le parti noiose tagliate
footer

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)
sisnero
sisbianco
sisbianco

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

The Beach Bum

09/10/2019 11:00

Samantha Ruboni

Recensione Film,

The Beach Bum

Matthew McConaughey è un poeta bizzarro e sempre strafatto

54381-.jpeg

Moondog (Matthew McConaughey) è un poeta bizzarro e sempre strafatto. Abita in una casa galleggiante con i suoi amici ed è sposato con Minnie (Isla Fischer); hanno una storia aperta, anche se Moondog dichiara di essere innamorato solo di lei. Moondog torna nella casa della moglie miliardaria per il matrimonio della figlia. Al fianco di Lingerie (Snoop Dog) ne combineranno di tutti i colori. Film inaugurale del 24esimo Milano Film Festival, mai uscito nelle sale italiane, The Beach Bum vede Harmony Korine di nuovo dietro la macchina da presa, dopo Spring Breakers, per una controversa stoner comedy. Protagonista è Matthew McConaughey, Moondog, un poeta stralunato che passa la vita tra erba e alcool sulla sua casa galleggiante, passando da una donna all'altra. Una commedia strampalata e demenziale, che ci porta nelle bizzarrie dell'America attuale. Una stoner comedy, dove tutti pensano all'erba e dove tutti parlano di erba. La droga è il fulcro delle gesta e delle vite dei personaggi, senza pensieri e senza preoccupazioni. Un inno alla vita e alla libertà, creata con le proprie regole.


Il cast di stelle di Hollywood rendono il lungometraggio ancora più appetitoso e interessante. Dai già citati McConaughey e Fischer a Snoop Dog, che doveva interpretare se stesso, ma che ha deciso infine di chiamarsi Lingerie, poiché il suo personaggio è morbido e setoso proprio come la biancheria intima. Vediamo inoltre Martin Lawrence, alla sua prima apparizione dal 2011, come Capitano Wack, la peggiore guida di tour di delfini, che potrebbe benissimo avere uno spin off a lui dedicato. Un girato folle e senza regole, che grazie alla bravura degli attori diviene piacevole e intrigante. Ottima anche la fotografia di Benoit Debie (collaboratore di Gaspar Noe). The Beach Bum è un film divertente, ma anche profondo, che conferma Korine all’interno del genere delle stoner comedy.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

cinemadvisor

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

joker
Come creare un sito web con Flazio