photo
ascolta il podcast le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

L’estate del cinefilo a Milano: sopravvivere al caldo in città, tra piccole sale e grandi film

14/08/2018 16:42

Samantha Ruboni

Editoriale,

L’estate del cinefilo a Milano: sopravvivere al caldo in città, tra piccole sale e grandi film

Essai e sale da riscoprire: ecco cosa fare a Milano quando il cinema di quartiere chiude per ferie e tutti sono in vacanza

Agosto: tempo di rewatch e di chiusure estive. A Milano, tempo anche di vuoto cosmico e afa cittadina. E allora che fare se gli amici partono e anche il più fidato cinema di quartiere chiude per ferie...proprio nel momento del bisogno? Per fortuna esistono i cinema d’essai. Che poi d’estate sono meno essai di quanto possiamo immaginare.

 

Il Cinema Beltrade di via Oxilia è un ottimo rifugio dalla noia e dalle serate afose: di recente questa bella sala ha riproposto la versione restaurata di Io e Annie di Woody Allen, capolavoro del cinema. Un’emozione bellissima rivedere il faccione di Woody sul grande schermo e poter ridere alle sue potentissime battute, oggi più che mai attualissime. È il bello del restauro e del ritorno in sala di pellicole che altrimenti avremmo potuto gustare solo sul piccolo schermo di casa.

 

Questa operazione di riscoperta di vecchi film il Cinema Beltrade la porta avanti con successo in una rassegna chiamata bRitroviamo il cinema ritrovato/b, da fine luglio a metà agosto. Oltre a Io e Annie, in proiezione anche pellicole come Il Disprezzo di Jean-Luc Godard (versione integrale), Blow Up di Michelangelo Antonioni, Eraserhead di David Lynch, La corazzata Potemkin di Sergej Ejzenstejn, Visage Villages di Agnes Varda, Novecento di Bernardo Bertolucci e l’opera completa di Jean Vigo. Una piccola chicca da non perdere.

 

Ma non solo il Beltrade allieta le nostre serate milanesi. Il Cinema Mexico, istituzione e regno del Rocky Horror Picture Show, propone due pellicole da riscoprire: The Party di Sally Potter, commedia cinica dall’humor nero, presentata alla Berlinale e vincitrice del Guild Film, e 1945 di Ferenk Torok, sul precario equilibrio di una guerra appena terminata.

 

Prossimamente arriveranno anche Lucky di John Carroll Lynch, con David Lynch e l’ultima interpretazione di Harry Dean Stanton, e Boom for real di Sara Driver sulla storia dell’artista Jean Michael Basquiat.

 

Anche il Cinema Palestrina non va in vacanza e si conferma una sala particolarmente ricettiva nei confronti di film a tema sociale e politico, o semplicemente opere che fanno riflettere. In calendario La terra dell'abbastanza di Damiano D'Innocenzo e Fabio D'Innocenzo, sulla vita tesa di una periferia romana; Wajib - Invito al matrimonio di Annemarie Jacir, sulla quotidianità in un territorio occupato; Tito e gli alieni di Paola Randi una commedia sugli extraterresti… in chiave italiana.

 

Tenete d'occhio i siti web di queste sale e anche le pagine social: vi daranno soddisfazione e sollievo dal caldo. Non c’è altro che augurarvi buon Agosto in città!


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

pngwing.com11
Come creare un sito web con Flazio