photo
le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Perchè in una sala cinematografica non ci sentiremo mai soli | Ritorno al cinema

19/06/2020 03:22

Samantha Ruboni

Ritorno al Cinema, Ritorno al Cinema,

Perchè in una sala cinematografica non ci sentiremo mai soli | Ritorno al cinema

Un editoriale commosso per raccontare che cosa rappresenta per noi "innamorati del cinema" la sala cinematografica

Che cosa rappresenta, per noi "innamorati del cinema", la sala cinematografica: il luogo dove la magia avviene

L’odore di pop corn, il pavimento scricchiolante, le poltrone che abbracciano, il film che illumina i volti degli spettatori nel buio e - qualche volta - persino il suono del proiettore. Sono queste le sensazioni che ci mancano, quando veniamo separati dalla sala cinematografica.

 

Assistere alla riapertura dei cinema, a giugno, è stato come vedere di nuovo aperta la porta di una casa dove non ritornavamo da troppo tempo. Lo streaming, che pure ci ha tenuto compagnia per tutto il lockdown, non è in grado di donarci la stessa emozione. Perchè il cinema non è fatto solo dai film: il cinema sono le persone che ci lavorano e che ti accolgono; il via-vai degli spettatori; gli edifici storici o le nuove ristrutturazioni con le bellissime e scomodissime poltrone d’epoca o quelle nuovissime che ti avvolgono. Ma, soprattutto, il cinema è condivisione.

lalaland-ryan-gosling-emma-stone-1597195099.jpg

La condivisione di un film passa attraverso molte emozioni. La risata di tutta la sala alla battuta di una commedia, la paura che si respira durante un horror, gli applausi quando accade qualcosa di epico sullo schermo. Condividiamo gli stessi sentimenti, senza conoscerci tra di noi. Anche quando si va a vedere da soli un film, in sala non ci si sente mai soli. La sala è rimasta uno dei pochi luoghi in cui, nonostante siamo circondati da persone che non conosciamo, non ci sentiamo a disagio; anzi, con gli altri spettatori creiamo una sorta di legame che dura per la durata del film. Ore magiche in cui veniamo proiettati in nuovi mondi e nuove storie, dove empatizziamo con i personaggi sullo schermo fino a diventare loro amici o a detestarli come fossero nostri acerrimi nemici.

ddlnmn1-c7775b1a-e043-4fa1-b3f8-478761044619-1597195214.jpg

L’amore per la sala, in molti di noi, nasce in tenera età, con i genitori che ci portavano a vedere un film d’animazione - all’epoca, parlo degli anni Novanta, era un vero e proprio evento – e prosegue lungo le prime uscite con gli amici e i primi appuntamenti.

 

Le sale cinematografiche potrebbero raccontare la nostra storia, non solo come spettatori, ma come esseri umani. 

 

Da sempre sono state, inoltre, luogo d’incontro di personalità e idee; un vero bacino di conoscenza e di apertura mentale che continua a influenzare registi e cineasti. La sala viene omaggiata spesso anche dal cinema, diventando una location ambitissima: La La LandIl favoloso mondo di AmèlieC'era una volta a... Hollywood sono solo alcuni dei titoli che omaggiano il luogo dove il cinema diventa realtà. Un luogo di splendore e di meraviglia, rassicurante e confortevole, dove solo cose piacevoli possono accadere.


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

joker
Come creare un sito web con Flazio