Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
foto_Peter Jackson

Peter Jackson


CURIOSITÀ

King Kong (2005)
Ai Premi Oscar 2006 il film di Peter Jackson ha invece ottenuto tre statuette per la parte tecnica: migliori effetti speciali, miglior sonoro e miglior montaggio sonoro.

District 9 (2009)
Fu Mary Parent della Universal a segnalare a Peter Jackson il giovane regista Neil Blomkamp, a cui affidò per quattro mesi lo studio di un adattamento cinematografico del videogioco Halo. Quando questo progetto venne accantonato, Jackson decise di sviluppare una pellicola per Blomkamp tratta dal primo lungometraggio di quest'ultimo, Alive in Joburg. Recatosi in Sud Africa con Sharlto Copley, girò alcuni test che, assieme allo script ed altre bozze, vennero presentati per ricercare finanziamenti.

Amabili Resti (2009)
Per la prima volta Peter Jackson ha girato alcune scene lontano dalla sua Nuova Zelanda.

Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo - Il ladro di fulmini (2010)
Sean Bean non è certo nuovo al genere fantasy/mitologico: ha recitato infatti nei panni del mitico Ulisse nel 'Troy' di Wolfgang Petersen, ed è stato l'eroico Borromir nella trilogia de 'Il Signore degli anelli' di Peter Jackson.

Hot Fuzz (2007)
Il film può annoverare due illustri camei: il primo del regista Peter Jackson (Il signore degli anelli, King Kong) nei panni del Babbo Natale che pugnala l’agente Angel; il secondo di Cate Blanchett (Il curioso caso di Benjamin Button) nei panni dell’ex fidanzata del protagonista (irriconoscibile dietro la mascherina di agente della scientifica).

Nightmare 6 - La fine (1991)
La prima scelta della New Line Cinema fu il regista Peter Jackson. Egli effettivamente scrisse un primo trattamento dello script, ma quando abbandonò il progetto la sceneggiatura venne totalmente riscritta e la sua mai realizzata.

Pirati dei Caraibi - La maledizione della prima luna (2003)
La distintiva realizzazione della maledetta ciurma scheletrica di Barbossa ha costretto Peter Jackson a rivedere quella dei suoi non-morti per Il Signore degli Anelli - Il ritorno del Re, uscito in seguito.

L'alba del pianeta delle scimmie (2011)
Le scimmie del film sono state ricreate utilizzando la computer grafica sviluppata dalla compagnia di effetti speciali digitali neozelandese Weta Digital (fondata da Peter Jackson), a differenza dei costumi utilizzati per i film precedenti.

La avventure di Tintin: il segreto dell'unicorno (2011)
Il film potrebbe essere il primo episodio di una trilogia. Il secondo vedrà dietro la macchina da presa Peter Jackson e il terzo verrà co-diretto dai due registi.

Sospesi nel tempo (1996)
Nella scena che vede Michael J. Fox uscire da un edificio prima di rischiare di finire sotto una macchina, si scontra con il regista Peter Jackson, vestito da punk.

Sospesi nel tempo (1996)
Sospesi nel tempo nasce nel 1992 da un'idea di Peter Jackson e sua moglie Fran Walsh mentre stavano ultimando la scrittura di Creature del cielo.

Sospesi nel tempo (1996)
Danny Elfman fu così colpito dal film precedente di Peter Jackson Creature del cielo, che si offrì di realizzare la colonna sonora del suo prossimo film. Quando accettò Sospesi nel tempo, non sapeva nemmeno di cosa trattasse.

The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 1 (2011)
Breaking Dawn part 1 e part 2 sono state girate insieme, come era già avvenuto per altre saghe di successo, come "Il signore degli anelli" di Peter Jackson e "Harry Potter e i doni della morte" di David Yates.

Il Signore degli Anelli - La compagnia dell'anello (2001)
Pare che durante la lavorazione del film, Peter Jackson avesse l’abitudine di chiamare i quattro attori che interpretano i quattro hobbit con i quattro nomi dei componenti dei Beatles, di cui il regista è un fan scatenato.

Il Signore degli Anelli - La compagnia dell'anello (2001)
Peter Jackson appare in un minuscolo cameo, come uno dei tanti abitanti del villaggio di Brea.

Il Signore degli Anelli - La compagnia dell'anello (2001)
La sceneggiatrice e storica collaboratrice di Peter Jackson, Fran Walsh è in realtà la compagna del regista.

Il Signore degli Anelli - La compagnia dell'anello (2001)
Peter Jackson ha dichiarato di aver cominciato a dedicare la sua vita professionale alla trilogia de Il signore degli anelli dal 1994.

Il Signore degli Anelli - La compagnia dell'anello (2001)
Durante la pre-produzione del film, tutti gli storyboard e le varie idee dovevano essere accettate dal regista che, per velocizzare il lavoro, aveva creato una sorta di bollo, che recitava «Approved, PJ» («approvato da Peter Jackson»).

Il Signore degli Anelli - La compagnia dell'anello (2001)
Prima della trilogia di Peter Jackson, il capolavoro di J.R.R. Tokien aveva avuto un’altra trasposizione nel 1978. Si trattava di un film d’animazione pensato per essere diviso in due parti. Lo scarso successo della prima parte, però, sancì l’aborto della seconda.

Il Signore degli Anelli - La compagnia dell'anello (2001)
Il regista Peter Jackson dirigerà anche il prequel della trilogia, Lo Hobbit (2012).

Il signore degli anelli - Le due torri (2002)
Nel Febbraio 2002 Peter Jackson e l’equipe del film si sono recati ad una partita di cricket che contrapponeva la Nuova Zelanda all’Inghilterra. Lo scopo di questa trasferta era quello di registrare i rumori e le acclamazioni della folla per poi riutilizzarle, riviste e corrette, durante la scena dello scontro al fosso di Helm.

Il signore degli anelli - Le due torri (2002)
Per evitare un veto troppo severo da parte della censura, Peter Jackson ha scelto di far sì che le creature di Sauron e Saruman avessero del sangue nero, al posto di quello rosso, di modo che battaglie furiose come quelle al Fosso di Helm fossero visivamente meno sanguinolente.

Il signore degli anelli - Le due torri (2002)
Peter Jackson ha dichiarato che, dopo aver visto la risposta del pubblico alle acrobazie dell’elfo Legolas, interpretato da Orlando Bloom, ha deciso di inserirne altre negli ultimi due film. Ne Il signore degli anelli - Le due torri, ad esempio, l’elfo riesce a saltare in sella ad un cavallo in corsa facendo una sorta di capriola all’indietro.

Il signore degli anelli - Il ritorno del Re (2003)
Elijah Wood è stato colui che ha ricevuto in dono l’eredità dell’unico anello. Sebbene durante le riprese della trilogia siano stati utilizzati molteplici esemplari del bijoux, quello che Peter Jackson e Fran Walsh hanno deciso di regalare al loro Frodo è quello che è stato utilizzato sin dall’inizio, e per la maggior parte del tempo.

Il signore degli anelli - Il ritorno del Re (2003)
La scena di lotta tra Frodo, Sam e il gigantesco ragno Shelob, nella saga letteraria si svolge alla fine del secondo libro. Peter Jackson ha deciso di portarla ne Il signore degli anelli - Il ritorno del Re per creare una simmetria tra tutte le scene dei vari personaggi.

Il signore degli anelli - Il ritorno del Re (2003)
Leggenda vuole che furono pensate ben cinque morti per il personaggio di Saruman. Personaggio che riapparirà solo nella versione home ed estesa del film, dal momento che Peter Jackson riteneva che le sue ulteriori scene, della durata di circa di sette minuti, non erano fondamentali allo sviluppo dello snodo principale.

Il signore degli anelli - Il ritorno del Re (2003)
La scena d’apertura del film, in cui Gollum viene presentato nella sua versione umana, poco prima di entrare in possesso dell’Anello è stata girata da Fran Walsh, sceneggiatrice della trilogia e moglie di Peter Jackson.

Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato (2012)
Peter Jackson ha girato Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato in digitale 3D a 48 fotogrammi al secondo (quindi a velocità doppia rispetto ai canoni cinematografici di 24 fps). Di conseguenza il film potrà essere visionato, in alcune sale cinematografiche, oltre che nei classici 2D, 3D e Imax anche nel formato HFR 3D (3D ad alta frequenza di fotogrammi).

Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato (2012)
Peter Jackson, oltre ad aver scritto e diretto il film figura anche come uno dei produttori, insieme a Carolynne Cunningham, Zane Weiner e Fran Walsh.

Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato (2012)
Molti materiali narrativi messi in gioco da Peter Jackson in questo primo capitolo derivano dalle informazioni che si trovano nelle appendici all’ultimo volume del libro Il signore degli anelli – Il ritorno del re.

Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato (2012)
Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato è stato scritto dallo stesso team di sceneggiatori della trilogia de Il Signore degli Anelli: Fran Walsh, Philippa Boyens e lo stesso Peter Jackson. A loro si unisce anche Guillermo Del Toro.

Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato (2012)
Le riprese sono state fatte presso gli studi di Peter Jackson di Wellington, a Miramare, e in esterni in Nuova Zelanda.

Lo Hobbit - La desolazione di Smaug (2013)
Lo Hobbit - La desolazione di Smaug è stato girato negli stabilimenti Miramar di Peter Jackson a Wellington. Gli esterni, invece, sono stati girati nell’ormai tradizionale Nuova Zelanda.

Devil's Knot - Fino a prova contraria (2013)
Al caso dei "Tre di West Memphis" sono stati dedicati diversi documentari tra cui il più recente, West of Memphis, di Amy Berg è prodotto da Peter Jackson.

Devil's Knot - Fino a prova contraria (2013)
Il film è basato sulla storia vera - da cui Mara Leveritt ha tratto il romanzo Devil's Knot: The True Story of the West Memphis Three - di tre adolescenti, conosciuti come i "Tre di West Memphis", accusati ingiustamente dell'omicidio di tre bambini, condannati alla pena capitale e scarcerati, in seguito ad una gigantesca mobilitazione (cui parteciparono anche celebrità come Johnny Depp e Peter Jackson), solo dopo 18 anni di prigione.

Lo Hobbit - La battaglia delle Cinque Armate (2014)
La produzione della pellicola ha avuto luogo preso gli stabilimenti di proprietà di Peter Jackson di Miramar, Wellington, ed in altri luoghi della Nuova Zelanda.

Fuori di testa (1987)
Fuori di testa è il primo lungometraggio di Peter Jackson.

Fuori di testa (1987)
Il film fu girato a Pukerua Bay, Wellington, la città natale di Peter Jackson.

Fuori di testa (1987)
Il doppiaggio italiano presenta battute aggiunte rispetto alla versione originale. Avverrà la stessa cosa anche in Splatters - Gli schizzacervelli, secondo lungometraggio di Peter Jackson.

Mr. Holmes - Il mistero del caso irrisolto (2015)
Ian McKellen è noto al grande pubblico soprattutto per il ruolo di Gandalf il Grigio nelle trilogie cinematografiche de "Il Signore degli Anelli" e "Lo Hobbit", dirette da Peter Jackson. Ha vinto un Golden Globe, due Tony Award e tre Drama Desk Award.

Dunkirk (2017)
Christopher Nolan ha ricevuto uno stipendio $ 20 milioni in aggiunta al 20% degli incassi al botteghino. Il più grande affare per qualsiasi regista, ottenuto solo da Peter Jackson nel 2005 per King Kong (2005).

Baby Driver - Il genio della fuga (2017)
Sir. Peter Jackson, regista delle saghe cult Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli ha presentato domenica 9 luglio 2017 una proiezione speciale di Baby Driver - Il genio della fuga andata in scena allo storico Embassy Theatre di Wellington, Nuova Zelanda. La proiezione del film è stata seguita da un Q&A (domande e risposte) moderato dallo stesso Peter Jackson a cui hanno partecipato il regista Edgar Wright e Ansel Elgort, protagonista del film nel ruolo di Baby. Durante il Q&A, Peter Jackson ha commentato l'ottima colonna sonora del film, in testa alla classifica iTunes, e scherzando ha dichiarato: «Tutte le canzoni del film sono completamente nuove per me, non c'è neanche un pezzo dei Beatles e questo è piuttosto triste».

Ogni tuo respiro (2017)
Andy Serkis, alla sua opera prima come regista, è attore e doppiatore. Diventato celebre grazie all'interpretazione virtuale del personaggio di Gollum nella trilogia de Il Signore degli Anelli, ha anche donato le sue movenze anche al personaggio di King Kong nel film di Peter Jackson.

Ready Player One (2018)
La regia del film era stata proposta anche a Christopher Nolan, Robert Zemeckis, Matthew Vaughn, Edgar Wright e Peter Jackson.

Macchine mortali (2018)
Alla regia è accreditato l’esordiente Christopher Rivers, ma Peter Jackson scrive e produce. Rives è uno dei suoi più fidati e longevi collaboratori: disegnatore di storyboard sin dai tempi di Splatters – Gli schizzacervelli e regista della seconda unità per gli ultimi due capitoli de Lo Hobbit.

REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo