Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
foto_George Lucas

George Lucas


CURIOSITÀ

Indiana Jones e i predatori dell'Arca perduta (1981)
Tutte le scene ambientate al Cairo nella finzione filmica, in realtà sono state girate in Tunisia. In particolare il sito per gli scavi di Tanis è la stessa location che George Lucas e la sua troupe aveva utilizzato per girare alcune scene di Star Wars.

Indiana Jones e il tempio maledetto (1984)
George Lucas pensò che per differenziarsi dal primo film, questo sequel dovesse avere un tono più cupo come già fatto per Star Wars: Episodio IV - Una nuova speranza e il successivo Star Wars: Episodio V - L'Impero colpisce ancora.

Indiana Jones e il tempio maledetto (1984)
In piccoli camei appaiono George Lucas (nel ruolo di un missionario), Dan Aykroyd (in quello dell'imbarcatore all'aeroporto), e Steven Spielberg (in quello di un turista all'aeroporto).

Mostri contro Alieni (2009)
Il meteorite cade su Modesto, città natale di George Lucas, che con la saga Guerre Stellari ha dato forte impulso al genere alieno. Lucas ha inoltre fondato la Pixar (pensata inizialmente come divisione della LucasFilm), casa di animazione CGI in diretta concorrenza con la DreamWorks Animation.

Indiana Jones e l'ultima crociata (1989)
In questo terzo capitolo della serie viene alla luce il vero nome del protagonista, che si fa chiamare Indiana come l’affezionato cane di infanzia (nella realtà è il nome del cane di George Lucas), e il cui vero nome invece è Henry Jones Junior.

Sentieri selvaggi (1956)
La scena in cui Ethan Wayne scopre il massacro della sua famiglia è stata in seguito rifatta praticamente tal quale da George Lucas nel suo film Star Wars: Episodio IV - Una nuova speranza del 1977 quando Luke Skywalker scopre il massacro dei suoi zii.

Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo (2008)
Steven Spielberg spiegò di aver ricominciato a pensare seriamente alla saga quando ricevette l'Oscar (1994) per Schindler's List dalle mani di Harrison Ford, il quale gli anticipò il suo interesse per una nuova avventura di Indiana Jones. Il regista consigliò scherzosamente all’attore di rivolgersi a George Lucas: una settimana dopo ricevette una telefonata dallo stesso Lucas, che aveva appena parlato con Ford.

Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo (2008)
Il 3 giugno 2003 il soggetto di Indy 4 scritto da Frank Darabont venne dichiarato come completato. Ma a febbraio del 2004 il progetto venne ufficialmente accantonato dopo che George Lucas rifiutò il soggetto scritto da Darabont, promossa a pieni voti invece da Steven Spielberg: speculazioni asserivano che lo sceneggiatore avesse trattato male il tema della comparsa del fratello cattivo di Indy, ruolo per il quale si vociferavano i nomi di Kevin Costner e Tom Selleck (che era stato l’originaria scelta, nel lontano 1981, per il ruolo dello stesso Indiana).

E.T. L'Extraterrestre (1982)
Nella scena di Halloween, viene citato un altro personaggio della saga di Star Wars, Yoda, che viene scambiato da E.T. come un suo simile. Durante la scena si può sentire il tema musicale del personaggio, tratto dal film Star Wars: Episodio V - L'impero colpisce ancora. Steven Spielberg lo inserì come omaggio all'amico George Lucas, dicendo che «La galassia non è poi così tanto grande».

Jurassic Park (1993)
Il montaggio e la post-produzione del film sono stati realizzati sotto la supervisione di George Lucas, tra le altre cose, grande amico di Steven Spielberg.

L'ultima foglia (2013)
Il regista Leonardo Frosina ha raccontato di essere stato affascinato dal cinema vedendo a soli 4 anni "L'impero colpisce ancora" di George Lucas.

Hulk (2003)
Per la Industrial Light & Magic di George Lucas, creare il personaggio di Hulk è stato l’impegno più difficile da affrontare fino a quel momento.

Star Wars: Episodio IV - Una nuova speranza (1977)
Guerre stellari (Star Wars) dal 1999 (in concomitanza con l'uscita della nuova Trilogia) è rinominato "Star Wars: Episodio IV - Una nuova speranza" (Star Wars: Episode IV - A New Hope). È il primo film in ordine di produzione (e quarto in ordine cronologico) della fortunata saga fantascientifica ideata da George Lucas. In origine il film non era prodotto dalla LucasFilm ma dalla 20th Century Fox, che impose a Lucas di omettere la dicitura del sottotitolo "Episodio IV", in quanto secondo loro avrebbe "confuso gli spettatori".

Star Wars: Episodio VII - Il risveglio della Forza (2015)
"Il risveglio della Forza" è la settima pellicola della saga di Star Wars, ideata da George Lucas.

Star Wars: Episodio VI - Il ritorno dello Jedi (1983)
Il film è il sesto, in ordine cronologico (terzo in ordine di produzione), della saga fantascientifica di Guerre stellari, ideata e scritta da George Lucas.

LEGO Batman - Il film (2017)
L'aereo all'inizio del film è il McGuffin 1138. «McGuffin» è il nome cinematografico e letterario dato ad un oggetto o persona che è di vitale importanza per i personaggi, ma la cui effettiva funzione è irrilevante ai fini della trama. «1138» invece è un riferimento a THX-1138, conosciuto in Italia come L'uomo che fuggì dal futuro (1971), primo film diretto da George Lucas.

Hook - Capitan Uncino (1991)
Tra i tanti camei presenti nel film ci sono Glenn Close (nel ruolo di un pirata), Gwyneth Paltrow (una giovane Wendy). George Lucas e Carrie Fisher fanno delle comparsate, ma non sono accreditati.

Spielberg (2017)
Tra gli intervistati nel film ci sono Francis Ford Coppola, Martin Scorsese, George Lucas: tutti cari amici di Spielberg.

Star Wars: Episodio VIII - Gli ultimi Jedi (2017)
Mark Hamill si è dichiarato poco soddisfatto delle scelte del regista Rian Johnson, rimpiangendo la direzione di George Lucas. In particolare Hamill ha detto che «Lucas aveva creato un arco narrativo per gli episodi sette, otto e nove, ed erano enormemente diversi da questi». Ha aggiunto: «Non voglio essere un vecchio brontolone, ci sono i film originali e i prequel, tutti farina del sacco di Lucas. E poi ci sono le nuove generazioni che a quanto vedo sono più popolari che mai».

Star Wars: Episodio VIII - Gli ultimi Jedi (2017)
Rian Johnson, grande fan di George Lucas, ha dichiarato: «Mi sono divertito come mai a scrivere la sceneggiatura. Pura gioia. Soprattutto per me, che sono cresciuto non solo guardando i film, ma anche giocando con i relativi giocattoli».

Dead Snow 2: Red vs Dead (2014)
Il personaggio di Monica, uno dei membri del gruppo di nerd anti-zombie, è appassionato di Guerre Stellari e infarcisce i suoi dialoghi con battute e citazioni tratte dalla saga creata da George Lucas. La stessa ragazza indossa la maglietta «It's a Trap!» con l'ammiraglio Ackbar, che il popolo nerd ha trasformato in meme planetario.

Howard e il destino del mondo (1986)
Il film è prodotto da George Lucas all’apice del suo potere produttivo: la pellicola fu fortemente voluta dalla Universal come prodotto di punta per l’estate del 1986.

Star Wars: The Clone Wars (2008)
Il film è una sorta di pilot della serie annunciata, scritto dallo stesso George Lucas: la storia prende avvio dalla fine dell’Episodio II, dopo lo scoppio della Guerra dei Cloni.

La casa del diavolo (2005)
Sid Haig, qui al suo ruolo più iconico, nel corso di 60 anni di carriera ha lavorato con Jack Hill, George Lucas e Quentin Tarantino, oltre che con Rob Zombie per ben 4 volte.


Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo