Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
foto_Fabio Resinaro

Fabio Resinaro


CURIOSITÀ

Mine (2016)
Il film è l'opera d'esordio per i registi Fabio Guaglione e Fabio Resinaro. Il loro sodalizio inizia nel 1995 sui banchi di scuola del liceo scientifico. Iniziano insieme a realizzare spot, filmati aziendali, videoclip e cortometraggi di genere. Grazie ad Afterville, Miglior Corto Europeo al Sitges – Festival de Cinema de Catalunya, ottengono l’attenzione delle major americane che lo inseriscono nella International Watch List 2008 dedicata ai cortometraggi e i registi non americani più importanti dell’anno.

Monolith (2016)
Il regista, intervistato da BadTaste.it, ha rilevato dei punti di contatto tra il suo film e Mine: «Fabio Resinaro e Fabio Guaglione li conosco e, anche prima di vedere Mine, ho sempre considerato questi due film come fratello e sorella, perché hanno entrambi un protagonista solo nel deserto con una situazione difficilissima da risolvere, anche se i deserti sono completamente diversi».

Ride (2018)
Il film è stato scritto, co-prodotto e supervisionato artisticamente da Fabio Guaglione e Fabio Resinaro, già registi del fortunato Mine che nel 2016 è stato accolto con favore da pubblico e critica come un caso esemplare di rinnovamento e rinascita del cinema italiano.

Poveri ma ricchissimi (2017)
Al contrario del primo film, Poveri ma ricchissimi non è un remake ma un soggetto originale Fausto Brizzi, Marco Martani, Fabio Guaglione e Fabio Resinaro.

Dolceroma (2019)
Il regista Fabio Resinaro negli ultimi anni si è fatto notare in coppia a Fabio Guaglione. Sono i Fabio&Fabio di Mine e Ride.

REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo