Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
foto_David Cronenberg

David Cronenberg


CURIOSITÀ

La mosca (1986)
Il ginecologo che compare nella scena dell'incubo è interpretato dallo stesso David Cronenberg.

The Truman show (1998)
Quando gli fu proposto, David Cronenberg rifiutò di dirigere il film.

La versione di Barney (2010)
Nel film compaiono, in due camei, i cineasti David Cronenberg ed Atom Egoyan.

Seven (1995)
La produzione propose a David Cronenberg di dirigere il film, ma rifiutò.

Videodrome (1983)
Il personaggio di Brian O'Blivion è vagamente ispirato al noto massmediologo Marshall McLuhan, di cui lo stesso David Cronenberg era stato uno studente.

Videodrome (1983)
A James Woods era stato proposto di interpretare il ruolo di Mark, uno dei protagonisti di Inferno di Dario Argento ma l'attore rifiutò per essere nel cast di Videodrome di David Cronenberg.

Maps to the Stars (2014)
La prima sceneggiatura del film fu scritta da Bruce Wagner nel 2007 – pare mentre lavorava come autista di limousine per il Beverly Hills Hotel di Los Angeles -ma il progetto non trovò fondi per la produzione. Nel 2012 Wagner riscrisse lo script sotto forma di romanzo, intitolato Dead Stars, ed appena il libro fu pubblicato, il progetto riprese vita attraverso David Cronenberg.

Maps to the Stars (2014)
L’attore Robert Pattinson è stato già protagonista per David Cronenberg in "Cosmopolis", nel 2012.

Scanners (1981)
Oltre alle difficoltà sul set e con gli attori, per ragioni di produzione le riprese del film iniziarono a sceneggiatura ancora incompleta. David Cronenberg fu costretto così a scrivere la sceneggiatura quotidianamente, svegliandosi prestissimo e dedicando alla scrittura le prime ore della sua giornata, dalle 4 alle 7 di mattina. Il regista ha poi dichiarato che Scanners fu per lui un vero incubo da girare.

Scanners (1981)
Il film ha avuto quattro sequel: Scanners 2 (1991), Scanners 3 (1992), Scanner Cop (1994) e Scanner Cop II (1995), non diretti da David Cronenberg.

Scanners (1981)
Il racconto del 1959 di William S. Burroughs Naked Lunch citava al suo interno una setta ostile, che praticava la telepatia come potere per dominare il mondo. David Cronenberg ha dichiarato che questo racconto è stato fra le sue ispirazioni.

Il racconto dei racconti - Tale of Tales (2015)
La fotografia del film è di Peter Suschitzky, storico collaboratore di David Cronenberg.

()
Il regista David Cronenberg, al magazine Indiewire, ha rivelato di aver rifiutato di dirigere l'episodio pilota della seconda stagione di True Detective.

Autopsy (2016)
Due maestri del cinema horror come Guillermo del Toro e Stephen King hanno definito Autopsy, rispettivamente, «elegante ed efficace» e «Horror viscerale che si avvicina ad Alien e al primo David Cronenberg. Da vedere, ma non da soli».

RoboCop (1987)
La sceneggiatura era stata offerta (e rifiutata) praticamente ad ogni grande regista di Hollywood (incluso David Cronenberg) prima che Paul Verhoeven la accettasse. Il regista ha raccontato di averla buttata via dopo aver letto le prime pagine, convinto che si trattasse di un film d'azione stupido. Tuttavia, la moglie la recuperò e dopo averla letta fino in fondo convinse il marito a dirigerlo: secondo lei si trattava di una storia stratificata con molti elementi satirici e allegorici.

RoboCop (1987)
Il film si rivelò un grande successo al botteghino: costato 13 milioni di dollari, ne incassò 53,424,681 soltanto sul suolo americano. Questo inaspettato clamore portò alla realizzazione di due sequel: RoboCop 2 (1990) e RoboCop 3 (1993). Ma se da una parte Paul Verhoeven non si interessò ai sequel, Peter Weller accettò di fare il secondo e avrebbe voluto girare anche il terzo, ma dovette rifiutare perché coinvolto nelle riprese de Il pasto nudo (1991) di David Cronenberg.

RoboCop 3 (1993)
Peter Weller ha rifiutato di partecipare alle riprese di Robocop 3 a causa dei conflitti di programmazione con Il pasto nudo (1991) di David Cronenberg.

Cabal (1990)
In origine Morgan Creek (la stessa che aveva prodotto Inseparabili di David Cronenberg) aveva stanziato per il film 12 milioni di dollari e messo Barker sotto contratto con l’intento di trarne una trilogia.

The Void - Il vuoto (2016)
L’opera è un omaggio al cinema horror anni ‘70 e ’80, di John Carpenter e David Cronenberg, sin dalla locandina: un'interessante recensione del poster è sul sito Artovercovers.

REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo