Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
foto_Fred Dekker

Fred Dekker


CURIOSITÀ

Scuola di mostri (1987)
Secondo il regista Fred Dekker, la prima bozza della sceneggiatura di Shane Black era molto costosa da realizzare: soltanto l'inizio prevedeva una scena in cui Van Helsing si dirigeva con centinaia di uomini a cavallo verso il castello di Dracula. Dekker ha affermato che questa sequenza sarebbe costata più del budget finale del film.

Scuola di mostri (1987)
Secondo il regista Fred Dekker, il film è stato tagliato di 13 minuti perché alcuni dirigenti non pensavano che gli spettatori avrebbero sopportato un minutaggio superiore ai 90 minuti.

RoboCop 3 (1993)
La sceneggiatura del film aveva elementi esclusi dalla stesura di Robocop 2 scritta da Frank Miller. Quando Orion assunse Fred Dekker, il regista cominciò immediatamente a recuperareciò ciò che Miller aveva scritto, pur rendendo alcune soluzioni più convenzionali.

RoboCop 3 (1993)
Bruce Locke ha ricevuto la chiamata dal suo agente dopo essere tornato dalla palestra. Controllando la segreteria telefonica, l'attore ha scoperto che era stato selezionato per un incontro con il regista Fred Dekker presso gli uffici di Orion Pictures, per discutere del suo coinvolgimento nel film.

RoboCop 3 (1993)
Secondo Fred Dekker, è stato molto importante avere il compositore Basil Poledouris, autore della colonna sonora originale, sostituito in Robocop 2 da Leonard Rosenman.

RoboCop 3 (1993)
L'aspetto di Robocop in questo film è più simile al film originale di Paul Verhoeven perché Fred Dekker odiava il modo in cui avevano aggiornato il personaggio in Robocop 2.

RoboCop 3 (1993)
Questo è stato il primo lavoro della scenografa Hilda Stark per il cinema. Fred Dekker l'ha assunta dopo essere rimasto estremamente impressionato dal suo contributo nella serie televisiva di Michael Mann, Crime Story.

RoboCop 3 (1993)
Il corto animato di Johnny Rehab presentato alla fine del film è stato diretto da David Silverman, un amico stretto del regista e sceneggiatore Fred Dekker, che lavorerà successivamente alla serie animata de I Simpsons.

RoboCop 3 (1993)
Fred Dekker ha dichiarato che tutte le decisioni, soprattutto quelle che non hanno funzionato in Robocop 3, le ha prese e portate avanti personalmente. Né Orion Pictures, né il produttore Patrick Crowley lo hanno influenzato in alcun modo.

RoboCop 3 (1993)
Fred Dekker si è pentito di non aver inserito il personaggio del Vecchio, interpretato da Dan O'Herlihy nei primi due film.

Il mostro della laguna nera (1954)
Destinato a divenire presto uno dei personaggi cinematografici più celebri e amati dal pubblico, Gill-Man ha profondamente influenzato la cultura popolare, ispirando in maniera più o meno esplicita numerose altre figure e produzioni: basti pensare a film come Quando la moglie è in vacanza di Billy Wilder (dove Marilyn Monroe esprime simpatia per la creatura, sostenendo che in fondo essa voleva soltanto essere amata), Mad Monster Party di Jules Bass, Lo squalo di Steven Spielberg (che rievoca la medesima paura del sommerso incarnata dal mostro della laguna nera), Scuola di mostri di Fred Dekker, Nightmare Before Christmas di Henry Selick (il personaggio di Undersea Gal - in italiano Sanguisuga della laguna), Mostri contro alieni di Rob Letterman e Conrad Vernon (la figura di Anello Mancante), la trilogia di Hotel Transylvania di Genndy Tartakovsky (il buffo Marty Gillman) fino a La Forma dell'Acqua - The Shape of Water di Guillermo Del Toro. Impossibile poi rendere conto della molteplicità di camei ed apparizioni compiute sul piccolo schermo, come nei programmi televisivi de I Mostri (il personaggio di zio Gilberto), I Simpson, I Griffin, Kim Possible (l’arcinemico Gill), A-Team (l’Acquamaniaco) e Striscia la notizia (vedi la sigla de I nuovi mostri). Anche nel mondo videoludico, Gill-Man fa la sua comparsa in titoli come Pro Wrestling per Nes (il lottatore The Amazon), Darkstalkers (il personaggio di Rikuo), Skylanders (Gill Grunt), Tony Hawk's Underground (il personaggio bonus di T.H.U.D.), Fallout 3 (Re Mirelurk) e la slot machine Creature from the Black Lagoon. In campo letterario, la figura della creatura della laguna nera trova eco, oltre che nei romanzi direttamente ispirati dalla pellicola (scritti da John Russell Fearn nel 1954 e da Walter Harris nel 1977), nel celebre It di Stephen King (dove il malvagio Pennywise uccide un bambino assumendo le sembianze di Gill-Man) e in fumetti come Zagor (il mostro del Dark Canal, apparso negli albi n. 110-112), Gregory Hunter (n.13), Teenage Mutant Ninja Turtles (il bizzarro Monsterex) e le pubblicazioni Marvel Comics (l’Inumano Triton). Infine, in ambito musicale la creatura di Alland e Arnold viene espressamente nominata in brani quali The Creature From the Black Lagoon di Lord Melody (1957), Creature From The Black Lagoon di Dave Edmunds (1979), Creature from the Black Lagoon dei Frankenstein Drag Queens from Planet 13 (1999), Dragon's Child degli Iced Earth (2001) e The People del duo hip-hop Insane Clown Posse (2005).

Chi è sepolto in quella casa? (1985)
Chi è sepolto in quella casa? è diretto da Steve Miner (al suo terzo lavoro dopo i capitoli II e III della saga di Venerdì 13), scritto da Fred Dekker (autore di Scuola di mostri) e prodotto da Sean Cunningham.

The Predator (2018)
Fred Dekker ha realizzato gioielli come Chi è sepolto in quella casa, Dimensione Terrore, Scuola di mostri.

REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo