Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
foto_Darren Aronofsky

Darren Aronofsky


CURIOSITÀ

Requiem for a dream (2000)
Durante il monologo di Requiem for a Dream in cui Ellen Burstyn descrive come ci si sente ad essere vecchi, il direttore della fotografia Matthew Libatique lasciò scivolare la macchina da presa e perse l’inquadratura. Darren Aronofsky chiamò il cut e fece per chiedergli spiegazioni, ma si accorse che Libatique si era sciolto in lacrime e per questo aveva fatto appannare l’obiettivo. La sequenza girata è nel film.

Pi greco - Il teorema del delirio (2010)
Clint Mansell è anche autore della colonna sonora di Requiem for a dream dello stesso Darren Aronofsky.

The Fighter (2010)
La pellicola doveva inizialmente essere diretta dal regista Darren Aronofsky, che nel 2008 diresse The Wrestler e il ruolo di Eklund doveva essere affidato a Matt Damon.

L'albero della vita (2006)
Darren Aronofsky propose ai dirigenti Warner di incidere un commento del regista all'interno degli extra del DVD ma essi rifiutarono. Sentitosi bistrattato, lo stesso Aronofsky decise di creare autonomamente un commento alle immagini e lo rese scaricabile gratuitamente dal suo sito internet ufficiale.

Il cigno nero (2010)
Natalie Portman e Darren Aronofsky avevano già discusso sulla possibilità di girare il film nel 2000.

Il cigno nero (2010)
Darren Aronofsky ha offerto il ruolo a Mila Kunis via Skype, senza un'audizione.

Il cigno nero (2010)
Agli Independent Spirit Awards 2011 il film ha vinto 4 premi: miglior film, miglior regista a Darren Aronofsky, miglior attrice protagonista a Natalie Portman e miglior fotografia a Matthew Libatique.

Batman Begins (2005)
Precedentemente a Nolan, Darren Aronofsky fu contattato per dirigere un film basato sulla graphic novel Batman: Year One, con Frank Miller come sceneggiatore. Le cause che portarono la Warner a non produrre il film sono sconosciute, ma probabilmente dovute ad alcune bizzarre trovate riscontrabili nella prima bozza dello script, come quella che faceva di Alfred un automa afroamericano chiamato Big Al. Anche Lana Wachowski e Andy Wachowski vennero contattati per dirigere il reboot di Batman, ma dovettero declinare perché impegnati nella lavorazione del secondo e terzo capitolo della trilogia di Matrix.

L'Uomo d'Acciaio (2013)
Darren Aronofsky, Duncan Jones, Ben Affleck, Tony Scott, Matt Reeves e Jonathan Liebesman sono stati considerati per dirigere il film prima che la Warner confermasse Zack Snyder dietro la macchina da presa.

L'Uomo d'Acciaio (2013)
Dopo aver sfoltito la lista dei palpabili registi che avrebbero potuto rilanciare Superman al cinema, la battaglia per l'assegnazione della regia si combattè tra due finalisti: Zack Snyder e Darren Aronofsky.

Wolverine: L'immortale (2013)
Il film sarebbe dovuto esser diretto da Darren Aronofsky ma il regista newyorchese, dopo aver firmato il contratto, si è tirato fuori dal progetto per subentrati problemi logistici. Come ha dichiarato in un'intervista rilasciata alla stampa: «Più parlavo del film con i miei collaboratori alla 20th Century Fox, più ci rendevamo conto che la produzione mi avrebbe tenuto lontano dagli Stati Uniti per quasi un anno. Non mi sentivo a mio agio all'idea di stare così lontano dalla mia famiglia per così tanto tempo. Mi dispiace molto di non poter vedere crescere il progetto, perché ha una sceneggiatura splendida e non vedevo l'ora di lavorare ancora assieme al mio caro amico Hugh Jackman».

RoboCop (2014)
Darren Aronofsky avrebbe dovuto essere il regista del film, ma la cosa non si concretizzò.

RoboCop (2014)
Le divergenze creative della MGM con Darren Aronofsky, poco incline a cedere all’utilizzo del 3D, portarono il regista ad abbandonare il progetto. Oltretutto, la MGM aveva affrontato in quello stesso periodo una fase economica piuttosto delicata.

Noah (2014)
Nessun animale vero è stato usato durante le riprese del film per volere di Darren Aronofsky, contrario allo sfruttamento degli animali sui set cinematografici. Il regista ha preferito usare la computer grafica.

Noah (2014)
La colonna sonora del film è di Clint Mansell, che aveva già curato le soundtrack di tutti i precedenti film del regista Darren Aronofsky.

Una folle passione (2014)
Tra le opzioni della produzione c’era la volontà di affidare la regia del film a Darren Aronofsky.

Jackie (2016)
Originariamente il progetto doveva avere la regia di Darren Aronofsky e avere per protagonista Rachel Weisz.

Madre! (2017)
Il nuovo film di Darren Aronofsky è stato presentato - con fischi e applausi - al 74esimo Festival del Cinema di Venezia.

Madre! (2017)
Jennifer Lawrence e Darren Aronofsky hanno iniziato a uscire insieme durante le riprese del film.

Madre! (2017)
Per la quarta volta in carriera Darren Aronofsky gira in 16 mm.

Madre! (2017)
Da quando Jennifer Lawrence è stata contattata da Darren Aronofsky ha rifiutato tutti i film che le sono stati proposti per concentrarsi su Madre!.

Red Sparrow (2018)
Inizialmente, il film doveva essere diretto da Darren Aronofsky, poi sostituito da David Fincher, che scelse Rooney Mara come protagonista. Nel 2015, invece, la regia è passata a Francis Lawrence che ha voluto Jennifer Lawrence nei panni di Dominika Egorova.

Rosemary's Baby - Nastro rosso a New York (1968)
Lo stesso soggetto della locandina ufficiale del film (la recensione su artovercovers.com) è stato reinterpretato nel poster di Madre! di Darren Aronofsky.


Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo