Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
foto_John Carpenter

John Carpenter


CURIOSITÀ

Cloverfield (2008)
La scena in cui la testa della Statua della Libertà viene lanciata tra i grattacieli di New York è ispirata alla locandina di 1997: fuga da New York di John Carpenter.

Kung Fu Panda (2008)
Il film contiene una citazione da "Grosso guaio a Chinatown" di John Carpenter, Po alla domanda del maestro: "Sei pronto?" Risponde: "Sono nato pronto", proprio come Jack Burton.

The Mist (2007)
Uno dei dipinti appesi al muro, nella scena iniziale, rappresenta la locandina del film La cosa, horror fantascientifico di John Carpenter del 1982.

Nightmare 6 - La fine (1991)
La scena in cui i ragazzi, in fugone, si ritrovano a passare continuamente per lo stesso posto è una situazione simile a quella vissuta dai protagonisti del quarto episodio della saga e che verrà ripresa qualche anno dopo da John Carpenter ne Il seme della follia.

1997: fuga da New York (1981)
La sceneggiatura è basata su un soggetto originariamente scritto per Clint Eastwood negli anni sessanta. John Carpenter la riadattò insieme a Nick Castle che ne ampliò le venature ironiche.

1997: fuga da New York (1981)
John Carpenter racconta (nel documentario incluso nel dvd del film distribuito da Universal) di un amico che a sua volta conobbe all'università un personaggio eccentrico che si faceva chiamare "Snake Plissken". Il regista pensò che fosse un nome interessante così lo utilizzò per "1997: Fuga da New York". La scelta dell'abbigliamento e il carattere del personaggio invece si devono a Kurt Russell e al regista.

1997: fuga da New York (1981)
John Carpenter è solito scrivere, dirigere e comporre i suoi film.

Scanners (1981)
Il critico Vincent Canby sul New York Times paragonò il film ad Halloween di John Carpenter.

Mystic River (2003)
Il film che guarda Dave in piena notte è Vampires, di John Carpenter (1998).

Essi vivono (1988)
John Carpenter si è anche occupato di comporre la colonna sonora del film insieme ad Alan Howart.

Tales of Halloween (2015)
Il The Carpenter Bar, presente nel primo episodio, è un chiaro omaggio la regista John Carpenter.

Harbinger Down - Terrore tra i ghiacci (2015)
All'inizio del film la data in sovrimpressione è 25 giugno 1982, il giorno in cui uscì nelle sale americane La cosa di John Carpenter.

Thelma & Louise (1991)
Tra i registi che si sono proposti per girare Thelma & Louise ci sono Brian de Palma, John Carpenter e Sidney Lumet.

Halloween - La notte delle streghe (1978)
L'intento di John Carpenter con il personaggio di Michael Myers era che il pubblico non dovesse mai essere in grado di relazionarsi con lui.

Halloween - La notte delle streghe (1978)
John Carpenter considerava l'assunzione di Jamie Lee Curtis come l'ultimo tributo ad Alfred Hitchcock, il quale aveva regalato a sua madre, Janet Leigh, uno status leggendario in Psyco (1960).

Halloween - La notte delle streghe (1978)
John Carpenter ha composto la colonna sonora in quattro giorni.

Halloween 2 - Il signore della morte (1981)
Si tratta del primo sequel della saga, l'unico a cui John Carpenter prenderà parte, prima di distaccarsi completamente dal progetto.

Halloween 2 - Il signore della morte (1981)
L'idea iniziale era di ambientare la storia qualche anno dopo gli eventi del primo film, con Myers che insegue Laurie Strode nel suo appartamento altolocato nel cuore di una grande metropoli. Ma questo svolgimento non convinceva né John CarpenterDebra Hill.

Halloween 2 - Il signore della morte (1981)
Questa volta John Carpenter non dirige la pellicola ma si “limita” a scrivere, produrre, comporre le musiche e girare alcune sequenze della seconda unità.

Halloween 3 - Il signore della notte (1982)
John Carpenter e Debra Hill, veri e propri artefici della saga, qui ritornano in veste di produttori, esigendo che Michael Myers non comparisse nel film.

Halloween 5 - La vendetta di Michael Myers (1989)
La storia si apre con la scena finale del film precedente: medesimo escamotage utilizzato da John Carpenter in Halloween 2 - Il signore della morte.

Halloween - 20 anni dopo (1998)
Quando inizia a circolare la notizia che Jamie Lee Curtis sarebbe tornata a vestire i panni dell’iconica final-girl, lo stesso John Carpenter si dichiara interessato a dirigere la pellicola. Purtroppo le trattative non vanno a buon fine, a causa di una faida ancora aperta tra il regista e il produttore Mustapha Akkad.

Halloween (2018)
John Carpenter, dopo anni di remake, reboot e sequel vari dei suoi film da cui si è sempre dissociato, è sceso stavolta di nuovo in campo approvando il progetto e accettando di far comparire il suo nome nei titoli di testa in veste di produttore e autore della colonna sonora.

Halloween (2018)
Il film è uscito in sala ad Halloween 2018, 40 anni dopo l'originale del 1978 di John Carpenter.

The Void - Il vuoto (2016)
L’opera è un omaggio al cinema horror anni ‘70 e ’80, di John Carpenter e David Cronenberg, sin dalla locandina: un'interessante recensione del poster è sul sito Artovercovers.


Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo