photo
ascolta il podcast le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Sundown (2021), la recensione del thriller di Michel Franco con Tim Roth e Charlotte Gainsbourg

06/09/2021 15:40

Cristiano Salmaso

Recensione Film, Festival, Festival di Venezia, Film Drammatico, Tim Roth, Film Thriller, Film Francia, Film Messico, Charlotte Gainsbourg, Venezia78, Michel Franco,

Sundown (2021), la recensione del thriller di Michel Franco con Tim Roth e Charlotte Gainsbourg

Michel Franco torna a Venezia78 anche quest’anno e lo fa con un gran film come Sundown, thriller psicologico e vacanziero

Michel Franco torna in concorso al Festival del Cinema di Venezia anche quest’anno e lo fa con un gran film come Sundown, thriller psicologico e vacanziero che non sbaglia una sola delle sue molteplici mosse.

venezia78-1630751579.jpg

Sulla terrazza di un hotel di lusso una coppia di mezza età prende il sole, con loro i due figli adolescenti.

«Grazie che sei venuto, i ragazzi sono contenti» dice la donna, lasciando subito immaginare una famiglia ricca, una crisi nel loro rapporto, una vacanza per salvare il salvabile.

Poi una chiamata annuncia la morte della madre della donna, la vacanza appena cominciata già finita, la corsa in aeroporto per il primo volo per Londra. Un attimo prima dell’imbarco l’uomo dice però di non trovare il passaporto e i tre devono partire da soli.

francosundownrecensione1-1630931407.jpeg

Michel Franco fornisce tutti gli indizi (già a partire dal titolo, fino alle sequenze con il maiale) ma gioca a smontare progressivamente le apparenze, costringendo lo spettatore a ricominciare ogni volta da capo: chi è davvero Neil Bennett?

 

Sundown poggia su una sceneggiatura (dello stesso Franco, come il soggetto) che è una vera macchina a orologeria, capace di montare i pezzi della storia con precisione infallibile, ma è una macchina lo stesso Tim Roth, perfetta poker face e figura imprendibile fino alla fine.

francosundownrecensione3-1630931413.jpeg

Caccia all’uomo che non fugge sulle tracce di Piattaforma di Michel Houellebecq: sesso e violenza ridotti all’osso ed esotismo malinconico, con una Acapulco riposante e minacciosa insieme.

francosundownrecensione4-1630931501.jpeg

Sundown è un film in grado di tradurre in immagini la sensazione costante che qualcosa stia per finire, simile a quella che esce dalle pagine di Paul Bowles e di E.M. Forster.

 

E infatti pare di ritrovare anche un po' del James Ivory di Camera con vista o del Bertolucci de Il tè nel deserto, pur essendo lontanissimi in tutto. Non c’è da scommettere su una possibile vittoria, ma tra i film in concorso resta uno dei migliori.


francosundownrecensione0-1630931785.png

Genere: thriller, drammatico

Paese, Anno: Francia/Messico, 2021

Regia: Michel Franco
Sceneggiatura: Michel Franco

Montaggio: Óscar Figueroa, Michel Franco

Fotografia: Yves Cape

Interpreti: Tim Roth, Charlotte Gainsbourg, Iazua Larios Ruiz, Henry Goodman, Samuel Bottomley, Mónica Del Carmen

Produzione: Luxbox, Teorema

Durata: 83’


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

pngwing.com11
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder