photo
ascolta il podcast le parti noiose tagliate

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

sisbianco
sisbianco
sisnero

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Il giro del mondo in 80 giorni (2021), la recensione: il film di animazione di Tourneux tratto da Jules Verne

14/09/2021 13:06

Emanuela Di Matteo

Recensione Film, Film Animazione, Film Francia, Film Belgio, Samuel Tourneux, Jules Verne, Giro del mondo in 80 giorni,

Il giro del mondo in 80 giorni (2021), la recensione: il film di animazione di Tourneux tratto da Jules Verne

Il classico di Jules Verne, Il giro del mondo in 80 giorni ritorna in una versione decisamente inedita grazie al regista Samuel Tourneux.

Il classico di Jules Verne, Il giro del mondo in 80 giorni, portato già sul grande schermo dalla Disney nel 2004, ritorna in una versione decisamente inedita grazie al regista Samuel Tourneux, in un film d'animazione rivolto principalmente alla fascia di età 6-9 anni.

 

Se infatti la storia di Passepartout e dell'avventuriero Phileas, che per scommessa e per amore decidono di fare il giro del mondo in soli 80 giorni, rimane fedele all'originale. Tutti gli altri particolari della vicenda cambiano.

ilgirodelmondoin80giornicartoonrecensione7-1631613688.jpeg

Passepartout diventa una scimmietta di giovane età, limitata nelle proprie aspirazioni e ambizioni da una mamma possessiva al limite della patologia mentale.

Al poveretto, relegato di proposito su un'isola popolata solo da gamberetti, e pure antipatici, non resta che vivere sognando il mito di Juan Frog, un famoso avventuriero che ha girato il mondo. Ma l'arrivo del ranocchio Phileas, apparentemente sicuro di sé e anche lui dedito al girovagare, gli darà una possibilità di fuga.

 

Sia la scimmietta sia il ranocchio dovranno disfarsi dei loro oggetti feticcio (una tavola da surf e uno zaino di appunti di viaggio e gadget), e di tante paure e remore, imparando a fidarsi l'uno dell'altro e lanciandosi in mille divertenti e coloratissime avventure. A un passo da loro, seguendoli come un'ombra, c'è una poliziotta gerbillo, autoritaria e decisa, che indaga su un furto di milioni di vongoloni e però nasconde a sua volta dei segreti.

Dalla sua il film di Tourneux ha la fantasia sfrenata, soprattutto nella scelta degli animali e delle proporzioni con cui vengono rappresentati.

 

La trama avvince e si lascia seguire con piacevolezza, nel turbine di personaggi e avvenimenti concitati a cui sono ormai avvezzi i bambini, che masticano centomila inquadrature al secondo. Non per nulla il regista francese, classe 1973, qui al suo primo lungometraggio, ha creato nel 2014, per il parco di divertimenti Futuroscope, un'attrazione che è stata premiata come la migliore al mondo.

 

Tuttavia, se il film incoraggia fortemente l'autonomia e l'indipendenza, in un'era di bambini sepolti vivi in casa e che vivono di virtuale, l'immagine degli adulti che viene proposta non è certo confortante.

ilgirodelmondoin80giornicartoonrecensione2-1631613620.jpegilgirodelmondoin80giornicartoonrecensione3-1631613628.jpegilgirodelmondoin80giornicartoonrecensione4-1631613636.jpeg

Madri piovra e padri assenti, ai quali viene data tuttavia una seconda chance e un'occasione di perdono. Le autorità sono corrotte e gli amici e i conoscenti non capiscono, bullizzano e denigrano la diversità. Uno specchio fedele dei tempi? Forse.

 

Bisogna però guardare al messaggio del film, che esorta a non avere paura e mostra il mondo come un universo di diversità, pericoli ma anche meraviglie tutte ancora da scoprire. Il giro del mondo in 80 giorni è stato presentato alla nuova edizione del Giffoni Film Festival.


ilgirodelmondoin80giornicartoonrecensione1-1631613697.jpeg

Genere: animazione

Titolo originale: Le tour du monde en 80 jours

Paese, Anno: Francia/ Belgio, 2021
Regia: Samuel Tourneux
Distribuzione: Notorious Pictures
Durata: 82′


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

pngwing.com11
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder