photo
le parti noiose tagliate
footer

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram
pngwing.com(17)
sisnero
sisbianco
sisbianco

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

REDAZIONE
Via Carlo Boncompagni 30
20139 Milano (MI)
+39 340 5337404
ufficiostampa@silenzioinsala.com

 

un progetto di Piano9 Produzioni

CONTENUTI IN EVIDENZA

Il Visionario Mondo di Louis Wain (2021), la recensione: un viaggio psichedelico nella testa di un artista

15/11/2021 17:00

Samantha Ruboni

Recensione Film, Amazon Original, Cinema e Arte, Film Drammatico, Film Biografico, Film Regno Unito, Claire Foy, Benedict Cumberbatch, Will Sharpe,

Il Visionario Mondo di Louis Wain (2021), la recensione: un viaggio psichedelico nella testa di un artista

Entrare nella testa di un artista è sempre affascinante. Se poi la testa in questione  è quella di Louis Wain, prepariamoci a un viaggio magico e stroboscopico.

Entrare nella testa di un artista è sempre affascinante. Se poi la testa in questione  è quella di Louis Wain, prepariamoci a un viaggio magico e stroboscopico. Su Prime Video è disponibile Il Visionario Mondo di Louis Wain (The Electrical Life of Louis Wain): film biografico dedicato al celebre illustratore di gatti antopomorfi.

il-visionario-mondo-di-louis-wain-poster.jpeg

È la storia di Louis (Benedict Cumberbatch), la cui mente è talmente vivace che non sa decidersi se diventare inventore, disegnatore, insegnante o qualsiasi altra cosa.

Louis vive con la madre e le sorelle, che deve mantenere: grazie alla sua velocità nel disegnare - riesce a usare due mani contemporaneamente – diventa illustratore per l’Illustrated London Times, il giornale londinese più importante dell’epoca vittoriana.

 

Ma la svolta della sua vita arriva quando viene assunta un’educatrice per le sorelle più piccole, Emily (Claire Foy), una “stramba” proprio come lui: i due si innamorano e, nonostante la relazione desti scalpore per la differenza di classe sociale, scappano in campagna a vivere la loro vita al di fuori di ogni canone.

la-visione-mondo-di-louis-wain_cinematographe.it_-1278x720.jpeg

Tutto è perfetto, finché la donna non si ammala. Da lì la vita di Emily e di Louis fa un balzo nel vuoto. Unico conforto è un piccolo micino impaurito, bianco e nero, che la coppia adotta: Peter diverrà il figlio mai avuto e, quando Emily verrà a mancare, per Louis sarà l’unico essere vivente a cui dare tutto il suo amore.

Comincia da qui l'ossessione di Louis Wain per i gatti. Dopo la morte di Emily comincerà a illustrare solo mici, passando da ritratti realistici a raffigurazioni antropomorfe che gli fruttano una vera fortuna. Ma da questo successo Louis ricaverà poco e nulla, dimenticandosi di registrare i propri lavori che potranno così essere riprodotti in quantità senza lui ne abbia compenso.

electrical-life-of-louis-wain-1-1024x576.jpeg

La malattia mentale di Louis peggiora sempre più - i medici riconoscono in lui tutti i sintomi della schizofrenia - e comincia a vedere gatti ovunque, anche quando ha davanti a sé esseri umani; visto il suo aggravarsi, le sorelle decidono di internarlo. Qui Louis continuerà a disegnare felini, sempre più astratti, fino a diventare un insieme di colori e forme. Un tipo di arte che impareremo a chiamare psichedelica sul finire degli anni '60, ma che Wain comincia a realizzare a inizio ‘900.

La storia di Louis Wain è davvero affascinante. Un uomo che non riesce a stare fermo, dotato di atteggiamenti e valori molto più moderni e vicini alla nostra epoca rispetto a quella dei suoi coetanei. L’incontro con Emily è folgorante perché, per la prima volta, non si sente da solo; capisce che al mondo ci sono altri come lui, che vivono la vita al di fuori delle regole imposte dalla società.

Quello di Emily e Louis è un mondo fatto di colori e di libri, di gatti e di natura: da innamorati, i due trovano il loro posto nel mondo.

 

Prima di conoscere Louis, Emily è una donna solitaria e senza compagno - una "zitella" - ma anche un’amante della vita e della conoscenza. Una donna indipendente e anticonformista in un mondo che la emargina per la sua decisione di vivere la vita come meglio crede, fregandosene di quello che pensano gli altri.

il-visionario-mondo-di-louis-wain_6.jpeg

Il Visionario Mondo di Louis Wain è una storia che non ci stancheremmo mai di ascoltare, una biografia che ha il sapore di una favola.

 

Anche se c’è da dire che, per un personaggio così weird, l’impianto narrativo è fin troppo classico e lineare: ci si sarebbe aspettati, in parallelo all'anticonformismo del personaggio, alla sua stramberia, scelte più estreme e originali anche nella sceneggiatura e in regia.

 

Per fortuna, a tenerci davanti allo schermo ci sono Benedict Chumberbatch e Claire Foy: due dei migliori attori inglesi della loro generazione. 


il-visionario-mondo-di-louis-wain_jpg_400x0_crop_q85.jpeg

Genere: biografico, drammatico,

Titolo originale: The Electrical Life of Louis Wain

Paese, anno: Regno Unito, 2021

Regia: Will Sharpe

Sceneggiatura: Simon Stephenson, Will Sharpe

Fotografia: Erik Wilson

Montaggio: Selina Macarthur

Interpreti: Benedict Cumberbatch, Claire Foy, Andrea Riseborough, Taika Waititi, Aimee Lou Wood, Sophia di Martino, Adeel Akhtar, Stacy Martin, Nick Cave

Produzione: Shoebox Films, SunnyMarch, StudioCanal, Film4, Amazon Studios

Distribuzione: Prime Video

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Silenzioinsala.com © | All Right Reserved 2021 | Powered by Flazio Experience e Vito Sugameli


facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

facebook
twitter
linkedin
youtube
pinterest
instagram

ULTIMI ARTICOLI

I PIÙ LETTI

joker
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder